HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
SONDAGGIO
Gagliardini-Inter, è il nome giusto per completare la squadra di Pioli?
  Sì, al centrocampo nerazzurro servono qualità come le sue
  No, non è ha il physique du role per giocare all'Inter
  Sì, pescare tra i migliori giovani italiani è la via giusta
  No, il prezzo chiesto dall'Atalanta è assolutamente fuori mercato
  La Juve alla fine avrà la meglio

TMW Mob
Nato Oggi...

Ariel Ortega, il Burrito trionfatore col River e comparsa in Italia

04.03.2016 05.00 di Simone Bernabei  Twitter:    articolo letto 16328 volte
Ariel Ortega, il Burrito trionfatore col River e comparsa in Italia

In carriera ha giocato anche in Italia, ma Ariel Ortega deve la sua fama soprattutto agli anni, e ai successi, con la maglia del River Plate. Argentino di Ledesma, esordisce con la maglia dei Millanarios nel '91 all'età di 17 anni. El Burrito, questo il suo soprannome, giocherà in patria per 5 stagioni prima di tentare la traversata transoceanica che lo porterà in Spagna, a Valencia per la precisione. Dopo solo una stagione al Mestalla, ecco la telefonata dall'Italia con la Samdporia che sborserà oltre 20 miliardi per il suo cartellino. Con i blucerchiati disputerà una buona stagione, segnando 8 reti, ma la retrocessione lo porta lontano da Genova a fine anno. Ad accogliere il suo talento cristallino ci pensa il Parma, ma in Emilia Ortega non renderà secondo le previsioni e alla fine del 2000 tornerà in Argentina, al River Plate ovviamente. Dopo due anni il Burrito tenterà una nuova avventura europea, questa volta con la maglia del Fenerbahce, ma la fortuna sarà più o meno la stessa degli anni precedenti nel Vecchio Continente. Dal 2004 al 2006 giocherà nel Newell's Old Boys prima di tornare nuovamente al River Plate. Trequartista dalla grandissima qualità tecnica, Ortega era capace di colpi ad effetto che infiammavano gli stadi, ma anche di gol decisivi. Notevole fu la sua carriera con la maglia dell'Argentina, con cui collezionò 87 presenze e 17 reti. In carriera ha vinto ben 7 campionati argentini, 6 col River e uno col Newell's e una Copa Libertadores al fianco di campioni quali Crespo, Almeyda, Francescoli e Solari. In Italia, alzò al cielo la Supercoppa Italiana con la maglia del Parma. Oggi El Burrito Ortega compie 42 anni.
Sono nati oggi anche Kenny Dalglish, Kubilay Türkyılmaz, Pierluigi Casiraghi, Landon Donovan e Erik Lamela.

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Nato Oggi...
Altre notizie
App Store Play Store Windows Phone Store
 
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
TMW RADIO - I Collovoti: "Sousa ha battuto Allegri, bene Gagliardini" Top Kalinic: non solo perché ha bruciato Buffon, è stato l'incubo per la “BBC”, c'è da chiedersi se è il caso di lasciarlo...
TMW RADIO - Dini: "Fatturato portoghese e tedesco i più cresciuti negli ultimi 10 anni" L'avvocato Giulio Dini, che cura gli interessi tra le tante cose dell'allenatore della Roma, Luciano Spalletti,agente di calciatori...
La Fiorentina fa tornare la Juve tra i comuni mortali nella serata di Antognoni. Giancarlo a Firenze come Maradona a Napoli Non è stata, non è e non sarà mai una partita come tutte le altre. Per Firenze, non c'è niente da fare, la partita contro la Juventus...
NESTI Channel (carlonesti.it) - Portare a 48 squadre i Mondiali, in un calcio già sovradimensionato, è come riempire un obeso di cioccolato per guarirlo In questo spazio, riassumo tutte le mie opinioni sulla stagione calcistica 2016-2017, in ordine decrescente, dalla più recente alla...
L'altra metà di ...Emanuele Giaccherini Per la rubrica L'altra metà di... in onda su TMW Radio, Barbara Carere ha intervistato, Dania Gazzani, moglie...
FANTACALCIO, Infortunati & Squalificati 21^ Giornata Aggiornato 17/01/17 h 18:15 ATALANTA: in recupero: in dubbio: Konko out: Carmona (China cup), Kessie (Coppa d'Africa),...
Mondiale a quarantotto squadre, bravo Infantino. Chi gà i schei gà vinto, il denaro muove il mondo La decisione del Presidente Infantino, condivisa dalla Fifa, di portare il Mondiale di Calcio da trentadue a quarantotto squadre a...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 18 gennaio 2017

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi mercoledì 18 gennaio 2017.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.