HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
SONDAGGIO
Juventus-Barcellona ai quarti: passare è possibile?
  Sì, la Juventus è cresciuta rispetto al 2015
  No, il Barcellona resta più forte dei bianconeri

TMW Mob
Nato Oggi...

Bill Shankly, il deus ex machina che ha reso grande il Liverpool

02.09.2016 05.00 di Simone Bernabei  Twitter:    articolo letto 22218 volte
© foto di Imago/Image Sport

Le traduzioni dall'inglese all'italiano spesso non rendono bene l'idea del concetto originale, ma in questo caso il virgolettato che riportiamo fotografa al meglio la filosofia di Bill Shankly: "Tanti credono che il calcio sia questione di vita o di morte. Io non concordo. Posso assicurarvi che si tratta di una questione molto, molto più importante". Questa fu soltanto una delle massime regalate al mondo dallo scozzese, prima giocatore e poi allenatore. Di molte squadre, ma soprattutto del Liverpool, club che portò dalla seconda divisione ai successi in campo nazionale e soprattutto sul grande palcoscenico europeo. Arrivato in Reds nel '59, il tecnico attuò un lavoro di ristrutturazione del club partendo dal settore giovanile. Dopo 3 anni il Liverpool ottenne la promozione e solo due anni dopo il titolo di campione d'Inghilterra. Un trionfo. L'anno successivo raggiunse la semifinale di Coppa dei Campioni, mentre nelle stagioni a seguire vinse altri due campionati e soprattutto la Coppa UEFA del '72-'73. Si ritirò nel '74 e da quel giorno è considerato, all'unanimità, il più grande allenatore della storia Reds. I club, per omaggiarlo, ha fatto costruire una statua in suo onore appena fuori i cancelli di Anfield. Shankly morì nel 1981. Il suo palmares con il Liverpool vede 3 campionati, 2 Coppe dì'Inghilterra, 4 Charity Shield e una Coppa UEFA. Oggi sono passati 103 anni dalla sua nascita.
Sono nati oggi anche Claude Puel, Carlos Valderrama, Ruggiero Rizzitelli, Savo Milosevic, Gustavo Bartelt, Frederic Kanoute, Joey Barton, Javi Martinez e Alexandre Pato.

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Nato Oggi...
Altre notizie
Telegram
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
28 marzo 1965, l'Inter vince 5-2 il derby e Mazzola segna una doppietta Il 28 marzo 1965 il derby tra Inter e Milan finisce 5-2. Era la grande Inter di Helenio Herrera ma anche il Milan - guidato da Liedholm...
TMW RADIO - Collovoti: "Atalanta trascinata da Gomez, Pjaca non incide" Il campione del mondo dell'82 Fulvio Collovati, è intervenuto su TMW Radio per dare i suoi personalissimi "Collovoti"...
TMW RADIO - Dini sulla persistente crisi delle italiane in Europa L'avvocato Giulio Dini, direttore sportivo, si è concentrato nella scorsa puntata di "Scanner" in onda su TMW Radio ogni...
NESTI-PENSIERO – Da 20 anni, Juve trattata non come società, ma come “cavia” In questo spazio, riassumo tutte le mie opinioni sulla stagione calcistica 2016-2017, in ordine decrescente, dalla più recente alla...
L'altra metà di ... Cristiano Lombardi Carlotta, compagna dell'attaccante della Lazio Cristiano Lombardi è inervenuta ai microfoni di TMWRadio nella rubrica...
FANTACALCIO, Infortunati e squalificati 30^ giornata Aggiornato 28/03/17 h 00:15 ATALANTA in recupero: in dubbio: Berisha, Dramè, Caldara, Conti out: squalificati: diffidati: Gomez, Freuler, Conti,......
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 28 marzo 2017

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi martedì 28 marzo 2017.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.