HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
TMW Magazine
SONDAGGIO
Grandi bomber in Italia: chi la spunterà come capocannoniere?
  Vincerà Dzeko, è il centravanti più in forma della Serie A
  La spunterà ancora Higuain, è il goleador della squadra più forte
  Il trono tornerà ad un italiano, la rivelazione Belotti
  La sorpresa sarà totale: vincerà il falso nove Mertens
  Il titolo tornerà ad Icardi, già re dei bomber nel 2015

TMW Mob
Nato Oggi...

Ciriaco Sforza, il 21 nerazzurro protagonista di "Tre uomini e una gamba"

02.03.2016 05.00 di Lorenzo Di Benedetto  Twitter:    articolo letto 23883 volte

Ciriaco Sforza, uno dei rimpianti dell'Inter negli anni '90. Arrivato nell'estate del 1996 non è riuscito a essere decisivo in nerazzurro, tanto da essere ceduto soltanto un anno più tardi, dopo la sconfitta in finale di Coppa UEFA contro lo Schalke 04 ai rigori. Una sola rete in 26 presenze nella nostra Serie A per lo svizzero, che ha disputato la maggior parte delle sua partite in Bundesliga, con le maglie di Kaiserslautern e Bayern Monaco. In Baviera il centrocampista si è tolto le soddisfazioni più grandi, visto che ha messo nella sua bacheca una Coppa UEFA, una Champions League, una Coppa Intercontinentale, una Coppa di Lega tedesca e un Campionato, bissando il successo ottenuto con il Kaiserslautern nel 1997/1998. Sforza resterà però per sempre nella mentre di tutti gli italiani anche per una storica battuta nel film di Aldo, Giovanni e Giacomo "Tre uomini e una gamba", con la sua maglia numero 21 dell'Inter utilizzata dal comico siciliano come pigiama "Perché quella di Ronaldo era finita". Oggi l'ex nerazzurro compie 46 anni ed è l'allenatore del Thun.

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Nato Oggi...
Altre notizie
Telegram
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
20 febbraio 1986, Berlusconi acquista il Milan. Prende il via una grande era Il 20 febbraio 1986 è una data storica per il Milan perchè Silvio Berlusconi acquistava il club rossonero. Lo rilevò da Giuseppe Farina...
TMW RADIO - I Collovoti: "Bacca distante, bellissimo il gol di Paredes" Top Deulofeu:Una delle belle notizie di questa giornata è il gol di Deulofeu: sulla vittoria di ieri del Milan c'è...
TMW RADIO - Dini: "Addizionali? Decide solo l'arbitro" L'avvocato Giulio Dini, che cura gli interessi tra le tante cose dell'allenatore della Roma, Luciano Spalletti, agente di calciatori...
Il menù per la rinascita del calcio italiano: limite agli stranieri, sviluppo dei settori giovanili e stop al tatticismo esasperato Il nostro calcio, in questo ultimo decennio in particolare modo, ha subito radicali cambiamenti nella costruzione e nella gestione...
NESTI Channel (carlonesti.it) - Lunga vita a Tuttomercatoweb e Radio Sportiva! Toscana capitale della nuova informazione. E Radio Sportiva riparte! In questo spazio, riassumo tutte le mie opinioni sulla stagione calcistica 2016-2017, in ordine decrescente, dalla più recente alla...
L'altra metà di ...Danilo Cataldi Elisa, la compagna de centrocampista del Genoa, Danilo Cataldi è intervenuta ai microfoni di TMW Radio, nella...
Fantacalcio, Infortunati & Squalificati 26^ Giornata Aggiornato 20/02/17 h 17:10 ATALANTA in recupero:  in dubbio: out: Konko, Melegoni squalificati: diffidati: Kessie, Gomez, Kurtic, Masiello, Freuler,......
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 20 febbraio 2017

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi lunedì 20 febbraio 2017.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.