HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
SONDAGGIO
Juventus-Barcellona ai quarti: passare è possibile?
  Sì, la Juventus è cresciuta rispetto al 2015
  No, il Barcellona resta più forte dei bianconeri

TMW Mob
Nato Oggi...

Massimiliano Allegri, dalla fuga sull'altare fino ai trionfi in bianconero

11.08.2016 05.00 di Marco Conterio  Twitter:    articolo letto 61640 volte
© foto di Federico Gaetano

Padre Ermenegildo racconta che la mattina alle 11 ricevette una chiamata. "Questo matrimonio non s'ha da fare". Era il padre di Massimiliano Allegri, venticinque anni allora, centrocampista del Pescara. Max decise, a poche ore dallae Nozze, di scappare. Di non sposare Erika, di rifiugiarsi dal suo padre calcistico, Giovanni Galeone. Avessi avuto la testa che ho ora forse sarei arrivato in Nazionale, sono stato un giocatore normale, mediocre ma senza rimpianti". Un impulsivo, pure, l'attuale allenatore della Juventus, e la questione delle nozze ne è primo manifesto. Dice che "si vive di sensazioni" e si definisce "un estroso, anche da allenatore". Da calciatore non ha mai toccato vette altissime, visto che nel palmares ha solo una D con l'Aglianese l'anno prima di ritirarsi e di diventare allenatore della formazione pistoiese. Da tecnico la prima gioia arriva quattro anni più tardi, alla guida del Sassuolo, vincendo la C1, visto che in precedenza si becca pure due esoneri al Grosseto del vulcanico Camilli. La grande occasione, dopo il terzo esonero della carriera col Cagliari con cui aveva però ottenuto nella stagione precedente uno splendido nono posto in A, arriva nel 2010. Lo chiama il Milan con cui, pronti via, vince lo Scudetto. Poi un secondo ed un terzo posto, il tracollo è nella stagione 2013/2014, culminata con l'esonero. La Juventus, però, salutato a sorpresa Antonio Conte, lo chiama per la delicata eredità e con lui vince due Scudetti di fila ed arriva pure a quella finale Champions, persa col Barcellona, che l'attuale tecnico del Chelsea non aveva mai raggiunto.

Sono nati oggi anche: Bortolo Mutti, Cristian Tello, Adolfo Sormani, Nigel Martyn, Gianluca Pessotto, Pietro Fusco, Ivan Cordoba, Sebastien Squillaci e Andrija Balic.

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Nato Oggi...
Altre notizie
Telegram
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
23 marzo 1980, scandalo Totonero: scattano le manette sui campi di Serie A Il 23 marzo 1980 viene scritta una delle pagine più nere del calcio italiano. Nel corso della 24esima giornata del campionato 1979/80...
TMW RADIO - Collovoti: "Atalanta trascinata da Gomez, Pjaca non incide" Il campione del mondo dell'82 Fulvio Collovati, è intervenuto su TMW Radio per dare i suoi personalissimi "Collovoti"...
La corsa alla costruzione di nuovi stadi di proprietà. Il peso del botteghino nella colonna dei ricavi delle squadre proprietarie dello stadio Nel corso di Scanner di ieri si è parlato del tema degli stadi di proprietà, un argomento particolarmente attuale. "E' in effetti interessante...
NESTI-PENSIERO – Da 20 anni, Juve trattata non come società, ma come “cavia” In questo spazio, riassumo tutte le mie opinioni sulla stagione calcistica 2016-2017, in ordine decrescente, dalla più recente alla...
L'altra metà di ... Cristiano Lombardi Carlotta, compagna dell'attaccante della Lazio Cristiano Lombardi è inervenuta ai microfoni di TMWRadio nella rubrica...
FANTACALCIO, LE 11 SURPRISE DEL GIRONE DI RITORNO Chi se lo aspettava da loro? Ecco gli undici che fin qui hanno avuto un rendimento sorprendente nel girone di ritorno, veri propri affari per chi li ha...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 23 March 2017

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi Thursday 23 March 2017.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.