HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
SONDAGGIO
Juventus-Barcellona ai quarti: passare è possibile?
  Sì, la Juventus è cresciuta rispetto al 2015
  No, il Barcellona resta più forte dei bianconeri

TMW Mob
Nato Oggi...

Rodion Camataru, Scarpa d'Oro nell'86 grazie all'aiuto... di un dittatore

22.06.2016 05.00 di Simone Bernabei  Twitter:    articolo letto 19860 volte
© foto di Federico De Luca

Rodion Camataru non è certamente uno di quei giocatori che la maggior parte dei tifosi ricordano, ma la sua storia nasconde comunque alcuni aneddoti curiosi. Il debutto nel calcio rumeno arrivò nel '74 con la maglia dell'Universitatea Craiova, club con il quale giocherà per dodici stagioni segnando gol a ripetizione. Quindi, nell'86, il grande passo verso la Dinamo Bucarest, squadra in cui rimase per tre stagioni vincendo la Scarpa d'Oro al primo colpo. O meglio, ai numeri la vinse, ma in realtà non portò mai a casa il trofeo visto che la Fifa cancellò il premio per presunte irregolarità poi confermate col tempo. Camataru nell'86-'87 segnò 44 gol e si piazzò davanti a Polster e Sirakov, fermi a 39 e 36. Proprio Polster contestò la classifica e le indagini spiegarono come i 18 gol di Camataru nelle ultime 6 gare di campionato non fossero del tutto regolari. A spingere l'attaccante ci pensò infatti il dittatore Ceausescu, leader del paese che voleva veder primeggiare i propri atleti. Il premio, come detto, non lo ricevette mai. Nell'89 volò in Olanda, per firmare col Charleroi, mentre dal '90 al '93 indossò la maglia dell'Heerenveen. Oggi l'attaccante romeno compie 58 anni.
Sono nati oggi anche Franciszek Smuda, Miroslav Kadlec, Andrea Mantovani e Tomas Svedkauskas.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Nato Oggi...
Altre notizie
Telegram
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
27 marzo 1983, Torino-Juventus 3-2. Storica rimonta granata in 124 secondi Il derby più incredibile della storia di Torino è quello del 27 marzo 1983, all'allora Comunale. La Juventus è in corsa per il titolo...
TMW RADIO - Collovoti: "Atalanta trascinata da Gomez, Pjaca non incide" Il campione del mondo dell'82 Fulvio Collovati, è intervenuto su TMW Radio per dare i suoi personalissimi "Collovoti"...
La corsa alla costruzione di nuovi stadi di proprietà. Il peso del botteghino nella colonna dei ricavi delle squadre proprietarie dello stadio Nel corso di Scanner di ieri si è parlato del tema degli stadi di proprietà, un argomento particolarmente attuale. "E' in effetti interessante...
NESTI-PENSIERO – Da 20 anni, Juve trattata non come società, ma come “cavia” In questo spazio, riassumo tutte le mie opinioni sulla stagione calcistica 2016-2017, in ordine decrescente, dalla più recente alla...
L'altra metà di ... Cristiano Lombardi Carlotta, compagna dell'attaccante della Lazio Cristiano Lombardi è inervenuta ai microfoni di TMWRadio nella rubrica...
FANTACALCIO, Infortunati e squalificati 30^ giornata Aggiornato 27/03/17 h 12:20   ATALANTA in recupero: in dubbio: Berisha, Dramè, Caldara,...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 27 March 2017

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi Monday 27 March 2017.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.