HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
SONDAGGIO
-10 alla fine del mercato: da chi aspettarsi il grande colpo?
  Atalanta
  Bologna
  Cagliari
  Chievo Verona
  Crotone
  Empoli
  Fiorentina
  Genoa
  Inter
  Juventus
  Lazio
  Milan
  Napoli
  Palermo
  Pescara
  Roma
  Sampdoria
  Sassuolo
  Torino
  Udinese

TMW Mob
Probabili formazioni

Le probabili formazioni di Torino-Atalanta - Neroazzurri senza Diamanti

Live, pagelle e dichiarazioni oggi a partire dalle ore 15.00 su TMW!
10.04.2016 06.10 di Giovanni Cimino   articolo letto 4717 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

La salvezza è quasi una formalità per Torino e Atalanta, entrambe però vogliose di chiudere al meglio una stagione per certi frangenti molto deludente. In casa granata, con il futuro della panchina tutto da scrivere, la voglia è quella di puntare alla parte sinistra della graduatoria, ma sopratutto far tornare l'Olimpico un fortino inespugnabile, visto che nelle ultime cinque davanti al pubblico amico, i granata hanno conquistato la miseria di tre punti, rimediando due sconfitte e segnando appena tre volte. La vittoria casalinga manca dal 16 gennaio al Toro di Ventura (4-2 al Frosinone), vittoria invece ritrovata dall'Atalanta di Edy Reja, che nelle ultime due gare disputate, ha fatto l'en-plein, dopo ben quattordici turni senza sorriso. Restano pessimi i numeri "da viaggio" della Dea, che ha vinto solo due volte lontano dallo stadio amico, l'ultima sul campo della Roma il 29 novembre e vanta l'attacco da trasferta meno prolifico del torneo, con appena 8 reti all'attivo. Tradizione negativa per l'Atalanta a Torino, dove ha conquistato solo 8 vittorie tra A e B in 51 gare disputate: l'ultimo successo in A risale al 15 aprile 2007, con il blitz griffato Bellini e Zampagna. Infine, toccherà al brindisino Di Bello dirigere la sfida dell'Olimpico: è lo stesso arbitro di Napoli-Torino, con il famoso rigore con scuse ai tifosi azzurri di Quagliarella, che suscitò le ire dei supporters granata.

COME ARRIVA IL TORINO - Ancora è da capire se la lunga e positiva parentesi Ventura, avrà a fine campionato la sua naturale conclusione. Intanto, il Toro dell'esperto tecnico, deve ritornare ad un successo casalingo che manca oramai da tre mesi. Toro senza Immobile, Jansson e senza Avelar, però rinfrancati dal successo sul campo dell'Inter di sette giorni fa. Ventura opterà per il 3-5-2 con Padelli tra i pali, il trio Bovo-Glik-Moretti in difesa, con il polacco al rientro e Maksimovic in panca. A centrocampo, il trio Benassi-Vives-Baselli, con Bruno Peres e Molinaro sugli esterni. In avanti, conferma per la coppia gol Belotti-Maxi Lopez, che a San Siro ha fatto decisamente la differenza.

COME ARRIVA L'ATALANTA - Edy Reja cerca il colpo in casa del Torino, per migliorare uno score esterno molto deludente da parte della sua Atalanta. Per la sfida ai granata, recuperati De Roon e Pinilla, il tecnico goriziano non potrà utilizzare gli infortunati Diamanti e Carmona. 4-3-3 per la Dea, con Sportiello tra i pali, Toloi-Paletta coppia centrale, con Masiello e Dramè esterni. A metà campo, il trio Kurtic-De Roon-Cigarini, mentre davanti, accanto ai confermati Pinilla e Gomez, chance importante per D'Alessandro.

LE PROBABILI FORMAZIONI:

Torino (3-5-2) - Padelli; Bovo, Glik, Moretti; Bruno Peres, Benassi, Vives, Baselli, Molinaro; Maxi Lopez, Belotti. Allenatore: Ventura.

Atalanta (4-3-3) - Sportiello; Masiello, Toloi, Paletta, Dramè; Kurtic, De Roon, Cigarini; D'Alessandro, Pinilla, Gomez. Allenatore: Reja.

ARBITRO: Di Bello di Brindisi.

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Probabili formazioni
Altre notizie
App Store Play Store Windows Phone Store
 
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
23 gennaio 2002, muore Vittorio Mero in un incidente stradale Il 23 gennaio 2002 muore Vittorio Mero in un incidente stradale. Era difensore del Brescia, tra i più amati dalla tifoseria lombarda....
TMW RADIO - I Collovoti: "Chiesa da 8. Bene i giovanissimi di Gasp" Top Federico Chiesa: seconda vittoria consecutiva per questa Fiorentina, che lancia definitivamente questo giovane...
TMW RADIO - Dini: "Clausola rescissoria non prevista nel nostro ordinamento" La clausola rescissoria “In Italia non esiste, è un istituto che non è disciplinato, la si chiama impropriamente rescissoria,...
La Fiorentina fa tornare la Juve tra i comuni mortali nella serata di Antognoni. Giancarlo a Firenze come Maradona a Napoli Non è stata, non è e non sarà mai una partita come tutte le altre. Per Firenze, non c'è niente da fare, la partita contro la Juventus...
NESTI Channel (carlonesti.it) - Il nuovo logo della Juve vuole esprimere "coraggio". Confermo: ci vuole un bel "coraggio" nel tradire la storia così... In questo spazio, riassumo tutte le mie opinioni sulla stagione calcistica 2016-2017, in ordine decrescente, dalla più recente alla...
L'altra metà di ...Mariano Izco Emanuela Zappalà, compagna del centrocampista argentino del Chievo Mariano Izco, è stata ospite della trasmissione di...
FANTACALCIO, DEULOFEU AL MILAN: cosa cambia fantacalcisticamente Nome: Gerard Deulofeu Ruolo: Attaccante Presenze stagione 2016/17: 11 Gol stagione 2016/17: 0 Assist stagione 2016/17:...
Mondiale a quarantotto squadre, bravo Infantino. Chi gà i schei gà vinto, il denaro muove il mondo La decisione del Presidente Infantino, condivisa dalla Fifa, di portare il Mondiale di Calcio da trentadue a quarantotto squadre a...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 23 gennaio 2017

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi lunedì 23 gennaio 2017.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.