HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
      
SONDAGGIO
Milan, ecco Destro: può essere l'uomo della svolta per Inzaghi?
  Sì, impossibile pensare ad un Milan senza centravanti
  Sì, Inzaghi aveva bisogno di un attaccante puro
  No, la squadra andava rinforzata in altri ruoli
  No, la squadra non migliora con questo acquisto

Rassegna Stampa

Gonzalez l'indomabile, punta ai mondiali del 2010

L'incredibile forza d'animo del paraguiano sia d'esempio per tutti noi
21.06.2006 13.08 di Alessio Calfapietra  articolo letto 3165 volte
Fonte: "Calcio 2000"
Ciao Julio, ho saputo che di recente hai fatto una visita di controllo dopo l'ultima operazione, come è andata? "Molto bene - ci dice molto entusiasta - ho avuto bellissime notizie. Il braccio destro non è messo proprio male e i tempi di recupero potrebbero anche essere più corti di quanto ci aspettassimo. Credo che in un anno potrei essere pronto a fare tutto". Anche a giocare? "Quello è ancora presto per dirlo, ma potrò certamente iniziare ad allenarmi con i compagni e mettermi alla prova. Già mi sto muovendo un po' e ho provato a correre e calciare, ma ora posso fare poco, devo solo avere pazienza". Nello sport, ormai, ci sono diversi esempi di atleti che si sono imposti alla sfortuna, come Bethany Hamilton, campionessa di Windsurf che ha perso un braccio a causa di uno squalo, e il nostro Zanardi. Questi casi ti stanno in qualche modo aiutando? "Certamente sì, le esperienze degli altri mi danno speranza e sono da stimolo. In particolare, non dimenticherò mai l'insegnamento di Zanardi. Quando ha saputo de mio caso mi ha telefonato e mi ha detto una cosa che porterò sempre con me: "Non ascoltare cosa ti dicono i medici - mi ha detto - né quello che dice la gente, l'unica cosa che conta è quello che ti senti dentro. Se vuoi tornare a giocare, ce la fai". Io vedo lui che è tornato a correre in auto pur senza gambe e mi chiedo: "Perché io non dovrei riuscire a tornare in campo?". Oltre a questi esempi, in cosa hai trovato la forza di reagire? "Io sono molto religioso. Credo in Dio, è lui che sceglie per noi. Per questo dico che se mi ha lasciato sulla terra è per darmi un segnale. Io devo sfruttare questa opportunità, perché lui vuole che io dimostri a tutti quelli che hanno questo tipo di problemi, che si può continuare a vivere normalmente e fare ciò che si faceva prima. Spero di non deluderlo". Oggi, in Germania, potevi esserci anche tu a giocare i Mondiali, qualche rimpianto? "Un rimpiantino c'è - testuali parole - ma questo non è certo l'ultimo Mondiale. A mia conoscenza, non c'è mai stato un giocatore che abbia disputato un Mondiale senza avere un braccio. Ecco, io spero che in Sudafrica 2010 qualcuno ci riesca". Possiamo indovinare chi? E' davvero l'augurio che tutti noi facciamo ad un bravo giocatore, ma soprattutto ad un uomo eccezionale, dalle qualità morali indiscutibili.

TuttoMercatoWeb.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Rassegna Stampa
Altre notizie
App Store Play Store Windows Phone Store
 
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
"La partita contro la Roma? Affrontiamo una squadra che ha dei campioni straordinari, una partita quasi impossibile ma che ci da forza mentale per...
Zola: Il 5-0 subito a Palermo all'esordio in panchina avrebbe potuto stendere anche un toro. Zola, invece, da buon sardo testardo s'è rimboccato le...
Ogni settimana, a titolo assolutamente personale, promuovo con un voto la squadra e il giocatore che si sono maggiormente distinti nell'ultima...
Tra il centrocampista della Lazio e la sua bellissima moglie Marta e' stato un vero e proprio colpo di fulmine, a raccontarcelo è Lady Ledesma in...
La Roma ha scelto; sarà Seydou Doumbia a prendere il posto in squadra di Mattia Destro, quest'ultimo ufficializzato ieri dal Milan. Sorpasso e...
IN TEMPO REALE TUTTI GLI AGGIORNAMENTI DELLE ULTIME DAI CAMPI DELLA 21^ GIORNATA ULTIMO AGGIORNAMENTO ORE 12.25 PER LE PROBABILI FORMAZIONI &...
Quando Franco Scoglio nel marzo 2001 accorse al capezzale del Genoa, allora nei bassifondi della Serie B, rinunciò al sogno di partecipare ai...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 31 gennaio 2015.
 
 
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   

Utilizzo dei Cookie

CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.