HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
SONDAGGIO
Gagliardini-Inter, è il nome giusto per completare la squadra di Pioli?
  Sì, al centrocampo nerazzurro servono qualità come le sue
  No, non è ha il physique du role per giocare all'Inter
  Sì, pescare tra i migliori giovani italiani è la via giusta
  No, il prezzo chiesto dall'Atalanta è assolutamente fuori mercato
  La Juve alla fine avrà la meglio

TMW Mob
Resto del Mondo

ESCLUSIVA TMW - Lopez, ex ct del Bangladesh: "Avventura fascinosa e difficile"

23.12.2015 10.51 di Raimondo De Magistris  Twitter:    articolo letto 3927 volte
© foto di Emanuele Taccardi/TuttoMatera.com

"Il contratto era di quattro mesi, non c'erano le condizioni e la voglia di proseguire nel progetto". Fabio Lopez ha ricoperto per quattro mesi il ruolo di commissario tecnico del Bangladesh, da agosto a dicembre 2015. Un'avventura fascinosa ma anche molto complessa, un paese da oltre 150 milioni di persone che, però, avanza tra mille difficoltà. Anche nel calcio. "E' molto difficile lavorare in quelle zone - prosegue -, hanno una mentalità molto chiusa. Abbiamo giocato le partite per la qualificazione al Mondiale in Russia, abbiamo disputato una grande partita contro l'Australia anche se abbiamo perso".

Quali sono state le difficoltà maggiori?
"L'Asia la conosco bene, non è la mia prima avventura lì. Questi popoli sono ancora fermi, vogliono l'allenatore straniero ma poi impongono le loro condizioni di lavoro. Ci sono, inoltre, delle influenze politiche molto forti, c'è sempre il raccomandato. Chi fa l'allenatore come me per passione e perché crede in questo lavoro è dura".

Eppure si tratta di un paese con 170 milioni di persone.
"Potenzialmente possono essere forti, sono tanti. Se in Argentina è uscito un Messi li potrebbero uscirne tre. Però non hanno un sistema ben sviluppato nel settore giovanile e quindi li reclutavamo esclusivamente in Serie A. Difficile vedere i giocatori altrove".

Forse perché il calcio ha scarsa considerazione?
"No, anzi. Insieme al cricket è lo sport più importante, a ogni conferenza stampa c'erano almeno 50 giornalisti e non poca pressione. Quando alleni una nazionale è sempre importante, sicuramente mi ha arricchito. Io sono subentrato, probabilmente se avessi iniziato prima sarebbe stato diverso. Lì, però, c'è una resistenza culturale, non è facile fargli capire determinate cose".

Ci sono giocatori interessanti, magari papabili per campionati più importanti.
"C'erano due-tre giocatori potenzialmente importanti, perché no. Se giocavano anche in Nazionale qualcosa vorrà dire".

E il suo futuro?
"Ben venga una possibile offerta dall'Italia, ma finora ho fatto bene all'estero e probabilmente resterò all'estero. Non vorrei però proseguire in Asia, mi piacerebbe un'avventura in un altro continente".

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Resto del Mondo
Altre notizie
App Store Play Store Windows Phone Store
 
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
TMW RADIO - I Collovoti: "Sousa ha battuto Allegri, bene Gagliardini" Top Kalinic: non solo perché ha bruciato Buffon, è stato l'incubo per la “BBC”, c'è da chiedersi se è il caso di lasciarlo...
TMW RADIO - Dini: "Fatturato portoghese e tedesco i più cresciuti negli ultimi 10 anni" L'avvocato Giulio Dini, che cura gli interessi tra le tante cose dell'allenatore della Roma, Luciano Spalletti,agente di calciatori...
La Fiorentina fa tornare la Juve tra i comuni mortali nella serata di Antognoni. Giancarlo a Firenze come Maradona a Napoli Non è stata, non è e non sarà mai una partita come tutte le altre. Per Firenze, non c'è niente da fare, la partita contro la Juventus...
NESTI Channel (carlonesti.it) - Portare a 48 squadre i Mondiali, in un calcio già sovradimensionato, è come riempire un obeso di cioccolato per guarirlo In questo spazio, riassumo tutte le mie opinioni sulla stagione calcistica 2016-2017, in ordine decrescente, dalla più recente alla...
L'altra metà di ...Emanuele Giaccherini Per la rubrica L'altra metà di... in onda su TMW Radio, Barbara Carere ha intervistato, Dania Gazzani, moglie...
FANTACALCIO, Infortunati & Squalificati 21^ Giornata Aggiornato 17/01/17 h 18:15 ATALANTA: in recupero: in dubbio: Konko out: Carmona (China cup), Kessie (Coppa d'Africa),...
Mondiale a quarantotto squadre, bravo Infantino. Chi gà i schei gà vinto, il denaro muove il mondo La decisione del Presidente Infantino, condivisa dalla Fifa, di portare il Mondiale di Calcio da trentadue a quarantotto squadre a...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 18 gennaio 2017

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi mercoledì 18 gennaio 2017.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.