HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da Tuttomercatoweb.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
SONDAGGIO
Juventus agli ottavi: ora può arrivare fino in fondo in Europa?
  Sì, la squadra ha le possibilità di tornare a giocarsi la Champions
  No, è presto per fare certi giudizi e servirà un mercato invernale importante
  Sì, col rientro progressivo degli infortunati la squadra è da titolo
  No, troppa la differenza con le big spagnole, inglesi e tedesche

TMW Mob
Serie A

Atalanta, Gasperini: "Juve un terzo della mia vita. Kessié e Caldara pronti"

02.12.2016 10.30 di Ivan Cardia  Twitter:   articolo letto 19044 volte
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

"Ero quasi fuori dopo il KO con il Palermo, ma è stata la gara che mi ha fatto rompere gli indugi". Gian Piero Gasperini, artefice dell'Atalanta fin qui sorpresa del campionato, racconta a Tuttosport il momento degli orobici in vista della sfida alla Juventus: "Volevo dare il segnale che ero venuto qui perché mi era stato chiesto un certo tipo di progetto. Era il momento di metterlo in pratica. Un chiarimento mio, come dire: è ora di fare questo. Con il Crotone ha giocato titolare Petagna, dopo è stata l'ora di Conti, Gagliardini e Caldara.

Genova mi ha dato una manifestazione di affetto come gente e città, per la parte rossoblù: me la porterò sempre dentro. C'era però sempre uno zoccolo duro di muguni, di chi non riusciva a godere quello che si stava vivendo, avvelenando i migliori momenti. Bergamo è una realtà straordinaria, anche chi storceva il naso per causa mia ora è felice. Non trovi un simile senso si appartenza.

25 punti in 9 gare? Inimmaginabili, eclatanti. Non è una casualità se si sta sul pezzo per tanto tempo, anche in Coppa. Tutti meritati, nessuna partita dubbia. Juve? Vedo il tentativo di far credere che sarà una partita alla pari. Loro sono i più forti di tutti, i favoriti del campionato.

Caldara e Kessié pronti per la Juve? Altroché! Anche se li terrei volentieri un altor anno. Molto più pronti di altri che ho visto in alcune big. Sarà il presidente Percassi a stabilire cosa fare.

Cosa è stata la Juve? Un terzo della mia vita, sempre nel settore giovanile, giocatore e allenatore. Una palestra di vita e di calcio. Vicino alla Juve? Piuttosto al Toro, almeno due volte. C'era sintonia con Cairo e Petrachi, una sfida che mi sarebbe piaciuto affrontare, ma forse quel mio terzo di vita bianconera è stato il freno più grosso".

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A
Altre notizie
App Store Play Store Windows Phone Store
 
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
TMW RADIO - I Collovoti: "Allegri scelte discutibili, Inter da Jekyll e mr Hyde" Fulvio Collovati, ex calciatore di Milan e Inter, ha parlato a TMW Radio questa mattina per dare i suoi voti all'ultima...
Domenica ero a vedere Fiorentina-Atalanta al Franchi. Calcio d'inizio ore 12.30. Orario assurdo, ma ormai i calendari e gli...
Il Milan e il closing, ci siamo. Da Tassotti a Lentini, le mie esperienze con Berlusconi Sembra quasi impossibile ma ormai, a un passo dal cosiddetto closing, Berlusconi è sul punto di lasciare il Milan. La...
NESTI-pensiero "live" - Inter, pensa a coprirti! 3-5-1-1, per aumentare la densita' in area e a centrocampo, dopo il disastro di Napoli In questo spazio, riassumo tutte le mie opinioni sulla stagione calcistica 2016-2017, in ordine decrescente, dalla più recente...
L'altra met� di ...Fabio Cannavaro Daniela Arenoso, moglie di Fabio Cannavaro, attuale tecnico del Tianjin Quanjian, ex giocatore di Juve, Napoli e Inter,...
 Un talento al giorno : Abdulkadir Omur, il futuro della mediana turca Quando vieni paragonato al "Maradona dei Carpazi" Gheorghe Hagi, non puoi che essere destinato a un roseo avvenire. Nonostante...
FANTACALCIO, Indisponibili dopo la 15^ Giornata...IN AGGIORNAMENTO Torniamo con la nostra Rubrica per far chiarezza sugli Infortuni avvenuti durante l'ultima giornata di campionato e chiarire anche i tempi di...
4 dicembre 2011, muore Socrates. Campione che ebbe poca fortuna in Italia Il 4 dicembre 2011 all'età di 57 anni muore Socrates, capitano della Nazionale brasiliana ai Mondiali del 1982 e 1986 e...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi  04 dicembre 2016

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 04 dicembre 2016.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.