HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
      
SONDAGGIO
Conte si sfoga, l'Italia per voi è un fastidio?
  No, l'azzurro prima di tutto
  Si, ho perso interesse

Serie A

Diamanti stende il Cagliari: torna al successo il Bologna

12.04.2012 22.38 di Raimondo De Magistris  articolo letto 2501 volte
© foto di Alberto Lingria/PhotoViews

Torna al successo il Bologna dopo quasi un mese di digiuno. La squadra di Stefano Pioli, due soli punti nelle ultime quattro giornate, ha ottenuto tre preziosissimi punti in chiave salvezza grazie alla punizione di Alessandro Diamanti, bravo a inizio ripresa a sbloccare una partita molto più divertente nel secondo tempo.

Superato in classifica proprio il Cagliari che resta fermo a quota 38 e conferma il suo pessimo score esterno fatto di quattro sconfitte nelle ultime quattro gare. Ficcadenti al Dall'Ara opta per il tandem offensivo Larrivey-Ribeiro e la scelta si rivela tutt'altro che felice. Meglio l'argentino rispetto al brasiliano, anche se entrambi mettono in mostra poca lucidità in zona gol. Poco felice, in fin dei conti, s'è rivelata anche la scelta di Pioli: Gimenez viene preferito a Ramirez, ma quest'ultimo col suo ingresso dà tutt'altra vivacità all'attacco del Bologna.

La prima fiammata della partita porta la firma del Cagliari. Larrivey liberissimo in area gira di testa il pallone servito perfettamente da Cossu, ma impatta male la sfera. Nel complesso, è il Bologna però a comandare la partita e a rendersi più pericoloso grazie soprattutto al suo numero 23. Diamanti prima impegna Agazzi con una conclusione rasoterra, poi sullo scadere della prima frazione chiama il portiere del Cagliari a un altro grande intervento che strozza in gola l'urlo dei tifosi del Bologna già pronti a esultare.

E', comunque, questioni di minuti. Nove primi dopo l'inizio della ripresa la gara vive il suo momento decisivo. Perfetta esecuzione del calcio piazzato concesso dall'arbitro Di Bello da parte di Alessandro Diamanti che mette a segno il suo sesto gol in campionato. Vantaggio meritato che come conseguenza porta a una gara sempre più accesa. La reazione del Cagliari è rabbiosa e con Cossu gli ospiti sfiorano il pareggio. Ficcadenti cambia tutto e a distanza di pochi minuti sostituisce Thiago Ribeiro e Larrivey, colpevoli nella ripresa di aver rispettivamente sbagliato un tiro a porta sguarnita e di aver centrato la traversa con un colpo di testa da posizione ravvicinata. Entrano Ibarbo e Nené che danno sicuramente più vivacità all'attacco del Cagliari. Il pressing forsennato degli ospiti nei minuti finali serve però a poco: la squadra di Ficcadenti esce sconfitta dallo stadio Dall'Ara, ora il Lecce è a soli quattro punti.

ARTICOLI CORRELATI

TuttoMercatoWeb.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A
Altre notizie
App Store Play Store Windows Phone Store
 
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
Fulvio Collovati, ex difensore dell'Inter è intervenuto ai microfoni dell'Università del Calcio sulle frequenze di Radio Popolare Roma 103.3 FM. ...
Zeman sostiene che Inzaghi "non è pronto". Io mi permetto di pensare, casomai, che è il Milan a non essere pronto. Difensori centrali: Alex,...
Sono trascorsi sei anni dall'ultima intervista nella quale, Benedetta Balleggi, meglio conosciuta come Lady Antonini, moglie del calciatore del...
José Luis Gayá Peña è il nuovo nome per la fascia sinistra della Juventus di Allegri, che secondo fonti spagnole starebbe monitorando da qualche...
IN TEMPO REALE TUTTI GLI AGGIORNAMENTI DELLE ULTIME DAI CAMPI DELLA 12^ GIORNATA   ULTIMO AGGIORNAMENTO ORE  17:15 PER LE...
Il talento da solo non basta, se la fortuna non è dalla tua parte. Basti vedere qualche calciatore dal piede "scostumato", ma dalla bacheca piena...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 23 novembre 2014.
 
 
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   

Utilizzo dei Cookie

CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.