HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
SONDAGGIO
Gagliardini-Inter, è il nome giusto per completare la squadra di Pioli?
  Sì, al centrocampo nerazzurro servono qualità come le sue
  No, non è ha il physique du role per giocare all'Inter
  Sì, pescare tra i migliori giovani italiani è la via giusta
  No, il prezzo chiesto dall'Atalanta è assolutamente fuori mercato
  La Juve alla fine avrà la meglio

TMW Mob
Serie A

ESCLUSIVA TMW - Arcoleo ci crede: "Il Palermo si salverà anche quest'anno"

28.11.2016 13.54 di Raimondo De Magistris  Twitter:    articolo letto 3169 volte
© foto di Rosario Carraffa/TuttoPalermo.net

"Confermare De Zerbi è una decisione corretta". Inizia così la chiacchierata con Ignazio Arcoleo, ex allenatore del Palermo che ai microfoni di 'TMW' ha parlato della scelta di Maurizio Zamparini di confermare l'allenatore Roberto De Zerbi. "Tutti - prosegue - si sono resi conto che ci sono dei problemi più strutturali, ma sono fiducioso che in sede di mercato possano essere risolti".

Tra le quattro in coda chi vede meglio?
"Ci sono due squadre come Palermo ed Empoli che hanno più esperienza in Serie A, sono abituate a lottare. Certo, ci sono delle carenze strutturali nel Palermo: occorrono un paio di giocatori di livello superiore".

Lei ha sempre difeso Zamparini, anche nella sciagurata passata stagione.
"E alla fine ho avuto ragione perché il Palermo s'è salvato. E credo, onestamente, che ci siano tutti i presupposti affinché questa squadra si salvi anche quest'anno. La situazione non è tragica e se il Palermo in sede di mercato riesce ad aggiustare le cose credo possano rialzarsi. Mi aspetto qualche suo colpo di coda".

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A
Altre notizie
App Store Play Store Windows Phone Store
 
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
23 gennaio 2002, muore Vittorio Mero in un incidente stradale Il 23 gennaio 2002 muore Vittorio Mero in un incidente stradale. Era difensore del Brescia, tra i più amati dalla tifoseria lombarda....
TMW RADIO - I Collovoti: "Sousa ha battuto Allegri, bene Gagliardini" Top Kalinic: non solo perché ha bruciato Buffon, è stato l'incubo per la “BBC”, c'è da chiedersi se è il caso di lasciarlo...
TMW RADIO - Dini: "Clausola rescissoria non prevista nel nostro ordinamento" La clausola rescissoria “In Italia non esiste, è un istituto che non è disciplinato, la si chiama impropriamente rescissoria,...
La Fiorentina fa tornare la Juve tra i comuni mortali nella serata di Antognoni. Giancarlo a Firenze come Maradona a Napoli Non è stata, non è e non sarà mai una partita come tutte le altre. Per Firenze, non c'è niente da fare, la partita contro la Juventus...
NESTI Channel (carlonesti.it) - Il nuovo logo della Juve vuole esprimere "coraggio". Confermo: ci vuole un bel "coraggio" nel tradire la storia così... In questo spazio, riassumo tutte le mie opinioni sulla stagione calcistica 2016-2017, in ordine decrescente, dalla più recente alla...
L'altra metà di ...Mariano Izco Emanuela Zappalà, compagna del centrocampista argentino del Chievo Mariano Izco, è stata ospite della trasmissione di...
FANTACALCIO, INDISPONIBILI dopo la 21^ giornata...IN AGGIORNAMENTO Torniamo con la nostra Rubrica per far chiarezza sugli Infortuni avvenuti durante l'ultima giornata di campionato e chiarire anche i tempi di recupero,...
Mondiale a quarantotto squadre, bravo Infantino. Chi gà i schei gà vinto, il denaro muove il mondo La decisione del Presidente Infantino, condivisa dalla Fifa, di portare il Mondiale di Calcio da trentadue a quarantotto squadre a...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 23 gennaio 2017

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi lunedì 23 gennaio 2017.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.