HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da Tuttomercatoweb.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
SONDAGGIO
Juventus agli ottavi: ora può arrivare fino in fondo in Europa?
  Sì, la squadra ha le possibilità di tornare a giocarsi la Champions
  No, è presto per fare certi giudizi e servirà un mercato invernale importante
  Sì, col rientro progressivo degli infortunati la squadra è da titolo
  No, troppa la differenza con le big spagnole, inglesi e tedesche

TMW Mob
Serie A

ESCLUSIVA TMW - Avv. Di Cintio: "Diritti TV in Serie A? Ripartizione più equa"

27.11.2016 10.19 di Raffaella Bon  articolo letto 3670 volte
© foto di Antonio Vitiello

Grazie a una riunione lampo i 20 presidenti delle squadre di Serie A hanno trovato l'accordo sulla ripartizione dei diritti tv. Nulla di strano, se non fosse che, rispetto a quanto avvenuto in passato, l'intesa è stata frutto di una discussione rapidissima: tutti d'accordo, quindi, sulle linee generali e sulle novità per il prossimo biennio. In merito abbiamo intervistato l'Avvocato Cesare Di Cintio dello studio DCF Sport Legal.

Avvocato, il primo dato da registrare è proprio la velocità col quale è stato raggiunto un accordo che in passato ha spesso portato a clamorose risse verbali tra presidenti.
"Si tratta di una novità positiva, segno che i tempi cambiano e la politica associativa si evolve sempre più. Oggi c'è maggiore compattezza perché esiste unità di intenti tra tutti i club".

La nuova ripartizione segue i principi generali adottati in passato, ma con qualche concessione in più per le squadre dall'undicesima posizione in giù. Possiamo parlare di una ripartizione più equa?
"È rimasto intatto il principio generale di distribuzione delle risorse secondo cui il 40% viene diviso in parti uguali, il 30% in base ai risultati sportivi e il 30% in base ai bacino di utenza. Per la stagione 2015/16 i ricavi incrementali verranno distribuiti proporzionalmente tra le prime dieci mentre dall'undicesima alla diciassettesima posizione le società avranno un milione a testa".

Quali sono le altre novità sostanziali?
"Le novità sono nella ridistribuzione dei ricavi incrementali per le stagioni 2016/17 e 2017/18 che verranno divisi in parti uguali per il 40%, mentre il residuo 60% andrà distribuito, sempre in parti uguali, premiando le squadre dal quarto al diciassettesimo posto. La somma complessiva del paracadute rimane invariata per 60 milioni di euro con la differenza che 25 milioni verranno corrisposti alle società retrocesse che nelle ultime quattro stagioni hanno disputato tre campionati di Serie A; 15 milioni per quei club che nelle ultime tre stagioni hanno disputato due campionati di A e 10 milioni per quelle società che hanno disputato solo un campionato di massima serie nelle ultime tre stagioni sportive".

Una nuova ridistribuzione delle risorse farà rima con un campionato più equilibrato?
"Credo proprio di sì, poiché in questo modo da un lato vengono premiate le squadre che raggiungono risultati sportivi migliori, ma dall'altro vengono tutelate anche quelle che retrocedono nella categoria inferiore tramite una distribuzione più razionale del paracadute".

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A
Altre notizie
App Store Play Store Windows Phone Store
 
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
TMW RADIO - I Collovoti: "Allegri scelte discutibili, Inter da Jekyll e mr Hyde" Fulvio Collovati, ex calciatore di Milan e Inter, ha parlato a TMW Radio questa mattina per dare i suoi voti all'ultima...
Domenica ero a vedere Fiorentina-Atalanta al Franchi. Calcio d'inizio ore 12.30. Orario assurdo, ma ormai i calendari e gli...
Il Milan e il closing, ci siamo. Da Tassotti a Lentini, le mie esperienze con Berlusconi Sembra quasi impossibile ma ormai, a un passo dal cosiddetto closing, Berlusconi è sul punto di lasciare il Milan. La...
NESTI-pensiero "live" - Inter, pensa a coprirti! 3-5-1-1, per aumentare la densita' in area e a centrocampo, dopo il disastro di Napoli In questo spazio, riassumo tutte le mie opinioni sulla stagione calcistica 2016-2017, in ordine decrescente, dalla più recente...
L'altra met� di ...Fabio Cannavaro Daniela Arenoso, moglie di Fabio Cannavaro, attuale tecnico del Tianjin Quanjian, ex giocatore di Juve, Napoli e Inter,...
 Un talento al giorno , Ben Woodburn: l'uomo dei Reds records	Scaltro, rapido, tecnicamente molto dotato, il classe 1999 Ben Woodburn è da qualche giorno il più giovane goleador della...
FANTACALCIO, Indisponibili dopo la 15^ Giornata...IN AGGIORNAMENTO Torniamo con la nostra Rubrica per far chiarezza sugli Infortuni avvenuti durante l'ultima giornata di campionato e chiarire anche i tempi di...
3 dicembre 1906, nasce il Football Club Torino Il 3 dicembre 1906 nella birreria Voigt di via Pietro Micca a Torino (oggi bar Norman) un gruppo di dissidenti della Juventus,...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi  03 dicembre 2016

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 03 dicembre 2016.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.