HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da Tuttomercatoweb.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
SONDAGGIO
Crisi Milan, quale sarà il futuro della panchina rossonera?
  Verrà confermato Inzaghi
  Svolta tedesca con Klopp
  La via del bel gioco: Montella
  Esperienza internazionale: squadra a Spalletti

TMW Mob
Serie A

ESCLUSIVA TMW - Onofri: "Genoa, le colpe sono di Preziosi"

30.04.2012 15.15 di Gianluca Losco  articolo letto 8051 volte
Fonte: Raffaella Bon

Per parlare del delicato momento del Genoa, TuttoMercatoWeb ha contattato Claudio Onofri.

E' stata scelta Brescia per giocare la prossima partita.
"Credo che sia una soluzione accettabile: si mettono insieme alcune situazioni, dal punto di vista del regolamento è normale che si giochi la stessa ora. Inoltre mi sembra giusto dare equità al campionato, facendo giocare il Genoa davanti al proprio pubblico. Non cambia molto per l'impatto, ma per i giocatori sì; mi sembra una scelta a metà strada".

Cosa ha sbagliato il Genoa ieri?
"Ieri è stata fatta una discreta partita, ma si ripetono sempre gli stessi errori. 66 reti fanno subite fanno capire che è la peggiore difesa, con assoluto distacco rispetto alla penultima. Anche ieri era stata fatta una partita equilibrata, con una grande reazione, ma poi sul 2-1 hanno lasciato Diamanti completamente solo. Purtroppo anche con De Canio sono stati fatti zero punti, oramai vedo lottare Genoa e Lecce".

Per il calendario?
"Nella prossima gara vedo un Lecce che potrà avere difficoltà con la Juve, che si gioca il campionato: mi ricordo un Roma-Lecce dove vinse il Lecce e fece perdere lo scudetto ai giallorossi, a questo deve pensare la Juventus. Il Genoa, invece, gioca col Cagliari e deve portare a casa tre punti. Nel turno successivo vedo una partita proibitiava per il Genoa ad Udine, mentre il Lecce potrebbe vincere contro la Fiorentina. Un punto di vantaggio a tre giornate dalla fine può essere importante".

Il Genoa è da rifondare?
"Purtroppo le colpe maggiori sono di Preziosi, che cambia tanto. Serve, invece, creare una squadra competitiva e tenerla per quattro anni, magari cambiando poco".

Chi tra Sogliano e Lo Monaco?
"Si diceva già che Sogliano lavorasse per il Genoa. Sono due persone che conosco, due elementi validi. Sogliano nel prossimo futuro farà parlare di sé, mentre Lo Monaco forse rappresenta, per l'esperienza che ha, il nome giusto verso i tifosi".

ARTICOLI CORRELATI

TuttoMercatoWeb.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A
Altre notizie
App Store Play Store Windows Phone Store
 
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
I Collovoti - Da applausi Fiorentina e Torino, dov'è finito Stramaccioni? Fiorentina: La vittoria di San Siro è quella della maturità, della conferma. Se la qualificazione col Tottenham poteva passare...
Quella  sporca  dozzina Dopo il successo delle nostre squadre in Europa League si è inneggiato al trionfo del calcio italiano. Ma di quale calcio...
Nesti: "Consigli per gli acquisti: Glik 6,86, le pagelle della giornata 25a" Il mercato delle pagelle Questa rubrica, che trae lo spunto delle "pagelle delle grandi", ma segue la marcia di...
L'altra metà di ...Stefano Sorrentino Il talentuoso numero uno del Palermo Stefano Sorrentino e la sua bellissima compagna Sara si sono conosciuti tre anni fa...
Fiorentina, Salah non si ferma più. E si candida a colpo del 2015 Mohamed Salah non si ferma più e continua a far aumentare i rimpianti di chi, il Chelsea di José Mourinho, non ha creduto fino...
Le minacce degli ultrà. E Ferrier non divenne il primo  colored  del Verona 18 presenze in due anni, due maglie indossate più una soltanto virtualmente. Maickel Ferrier non verrà certamente ricordato...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi  07 marzo 2015

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 07 marzo 2015.

 
 
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.