HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da Tuttomercatoweb.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
SONDAGGIO
Eder e Vazquez in azzurro: ritenete giuste queste convocazioni?
  Convocazione giuste, hanno dimostrato il loro valore durante la stagione
  Giocatori meritevoli, ma sono stranieri: perché far loro vestire la maglia azzurra?
  Ci sono calciatori italiani più meritevoli, scelte sbagliate
  Germania e Francia hanno vinto Mondiali con gli oriundi, è giusto puntarci

TMW Mob
Serie A

Focus Roma, tra mercato e fischio d'inizio

15.08.2011 21.00 di Redazione TMW  articolo letto 10792 volte
Fonte: di Alessandro Carducci
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

A Roma è in atto ormai da mesi una lenta, ma inesorabile, rivoluzione americana. Sta cambiando la società, è cambiato il tecnico e, in ultimo, sta cambiando la rosa di una squadra che, negli ultimi, anni, aveva subìto pochissime modifiche. Una rosa da sfoltire, da ringiovanire ma, soprattutto, da migliorare. A due settimane dalla fine del mercato, andiamo ad analizzare i movimenti effettuati dal ds Walter Sabatini, molto attivo sia in entrata che in uscita. Sono arrivati Maarten Stekelenburg (28), Gabriel Heinze (33), José Angel (21), Loic Nego (20) Bojan Krkić (20) ed Erik Lamela (19). Sono tornati alla base Gianluca Curci (26), Cicinho (31), e Stefano Guberti (26), andato poi al Torino. Hanno invece lasciato Roma Doni (31), Julio Sergio (32), Philippe Mexes (29), Jeremy Menez (24) e Mirko Vucinic (27). Le partite disputate fin qui dalla Roma hanno però evidenziato alcune lacune che Sabatini dovrà coprire in quest'ultimo scorcio di calciomercato. C'è molta attesa su chi dovrà sostituire nei cuori dei tifosi Mirko Vucinic. Negli ultimi giorni si fanno con insistenza i nomi di Pablo Osvaldo (25) e Nilmar (27). Il primo è una vecchia conoscenza del calcio italiano, avendo militato per un anno nel Lecce e per due anni nella Fiorentina, prima di approdare in Spagna, all'Espanyol, segnando 22 gol in 47 partite. La Roma avrebbe offerto una cifra attorno ai 16 milioni ma da Barcellona si aspettano molto di più. Il giocatore verrebbe volentieri a Roma e questo alla fine potrebbe incidere sul buon esito della trattativa. Nilmar gioca invece nel Villareal, dopo una breve esperienza al Lione, che lo aveva prelevato dall'Internacional. Anche il brasiliano sarebbe felice di giocare nella capitale ma il club spagnolo chiede quasi 30 milioni e su queste basi sarà difficile chiudere. Per il centrocampo si fanno i nomi di Fernando (24) e Guarin (25) del Porto, Sissoko (21) del Tolosa, M'Vila (21) del Rennes, sebbene Sabatini voglia tentare ancora di prendere Casemiro (19) del San Paolo, per il quale bisogna però battere la concorrenza dell'Inter. Non è escluso che Sabatini voli nei prossimi giorni in Sudamerica per tentare di convincere il club a cedere il giocatore, il quale avrebbe già dato l'assenso al trasferimento. Casemiro è però extracomunitario, per cui la Roma dovrà liberare un posto. A tal proposito, la società giallorossa sta pensando di tesserare e­vin Jean Romaric Koffi (25), giovane giocatore ivoriano attualmente svincolato, di proprietà del Napoli fino al 30 giugno scorso, che poi verrebbe ceduto in Belgio per liberare una casella per un giocatore extracomunitario, probabilmente al Boussu Dour Borinage, club di serie B locale. Capitolo difesa: il nome più gettonato è quello di Simon Kjær (22), che Sabatini conosce bene avendolo avuto al Palermo. L'operazione con il Wolfsburg si può chiudere nei prossimi giorni con un prestito oneroso (2 milioni) con riscatto fissato per circa 8 milioni.

ARTICOLI CORRELATI

TuttoMercatoWeb.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A
Altre notizie
App Store Play Store Windows Phone Store
 
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
I Collovoti - Tevez infinito, Mancini non ci capisce più nulla... Mancini: Ogni volta che la sua Inter perde, e ormai succede troppo spesso, meriterebbe addirittura di vincere. Delle due l'una,...
Caso Muller, sentenza folle: la signora giudice non ama il calcio. E meno male che questa volta non è la giustizia italiana... Heinz Muller, il calcio e un contratto a tempo determinato. In Germania, dove c'è una legge secondo la quale dopo ventiquattro...
Nesti: "Ora gli oriundi chiedono che gli italiani, non siano più convocati!" Sintesi dei miei commenti su Radio Sportiva - Vogliamo metterla sul ridere? Dopo lo splendido gol di Eder, ora sono gli oriundi...
L'altra metà di ...Diego Armando Maradona Junior Diego Armando Maradona Junior e la sua futura moglie Nunzia si sono conosciuti su un social network e dopo il loro primo...
Ianis Hagi, il figlio d'arte sulle orme di Adrian Mutu Ai ben informati Gheorghe Hagi, giocatore rumeno considerato in patria il più forte di sempre, ha confidato che il figlio Ianis...
Le minacce degli ultrà. E Ferrier non divenne il primo  colored  del Verona 18 presenze in due anni, due maglie indossate più una soltanto virtualmente. Maickel Ferrier non verrà certamente ricordato...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi  31 marzo 2015

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 31 marzo 2015.

 
 
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.