HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
      
SONDAGGIO
Conte si sfoga, l'Italia per voi è un fastidio?
  No, l'azzurro prima di tutto
  Si, ho perso interesse

Serie A

Il ballo dei debuttanti. Al Barbera la A conosce due volti nuovi...

15.09.2012 20.40 di Raimondo De Magistris  Twitter:   articolo letto 6018 volte
Marco Sau con la Juve Stabia
© foto di Luigi Gasia/TuttoJuveStabia.it

Pareggio giusto e vittoria rimandata per entrambe le squadre. Un 1-1 - quello maturato al Barbera tra tra Palermo e Cagliari - che permette a Sannino di eliminare quel fastidioso zero dalla classifica e a Ficcadenti di tornare in Sardegna sereno dopo una settimana ricca di chiacchiere riguardanti la sua panchina.

Nel primo anticipo della terza giornata, però, a rubare la scena sono stati due volti nuovi della Serie A: Arevalo Rios e Marco Sau. Il centrocampista uruguaiano, in realtà, nel nostro campionato ha già giocato due spezzoni di gara contro Napoli e Lazio. Oggi, però, Sannino per la prima volta in stagione ha deciso di schierarlo dal primo minuto e il centrocampista uruguaiano non ha tradito le attese. Prestazione efficace contro un Cagliari a cui non mancavano calciatori di qualità a centrocampo. Prestazione arricchita da uno splendido destro da posizione defilata che è finito alle spalle di Agazzi e ha portato momentaneamente in vantaggio il Palermo. Il giocatore è arrivato in Italia in estate dopo una trattativa durata circa tre mesi e conclusa solo a metà agosto. "Avevo diverse squadre che mi volevano oltre al Palermo, ma questo club è quello che mi ha voluto di più e ringrazio il presidente Zamparini per avermi dato l'opportunità di giocare in Europa", ha dichiarato il calciatore poco più di un mese fa nel giorno della sua presentazione. Arevalo Rios è sbarcato in Italia a quasi 30 anni e con un'esperienza consolidata alle spalle nella nazionale celeste. Una carriera passata in giro tra Uruguay, Messico e Brasile, prima di spiccare il volo verso il vecchio Continente per il definitivo salto di qualità.

Non è mai uscito, invece, dai confini del Belpaese Marco Sau, calciatore più giovane di cinque anni rispetto a Rios. Cresciuto nelle giovanili del Cagliari, l'attaccante di Sorgono ha esordito solo questa sera in Serie A dopo un lungo girovagare nelle serie minori: Manfredonia, Albinoleffe, Lecco, Foggia e Juve Stabia prima del ritorno alla casa base. Gli sono serviti 41 gol nelle ultime due stagioni per meritarsi la conferma del Cagliari. Una conferma sudata che ora vuole trasformare nel più breve tempo possibile in un posto da titolare nell'undici rossoblù. Il gol di questa sera è solo il primo passo.

ARTICOLI CORRELATI

TuttoMercatoWeb.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A
Altre notizie
App Store Play Store Windows Phone Store
 
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
Fulvio Collovati è stato intervistato in esclusiva per TorinoGranata.it. Collovati è Campione del Mondo avendo vinto il Mondiale nel 1982 e ha...
Nel primo tempo, Llorente e Tevez sono costretti a vedere i compagni da lontano, perché i rifornimenti latitano. Ma nella ripresa, in testa e in...
Sono trascorsi sei anni dall'ultima intervista nella quale, Benedetta Balleggi, meglio conosciuta come Lady Antonini, moglie del calciatore del...
Servono certezze dal mercato invernale per il Napoli. Certezze soprattutto in difesa. Per questo sono molti i nomi accostati al club azzurro....
AGGIORNATO 26-11-14 H. 21:00   Sassuolo - Verona  sab 29 nov. 18:00 SASSUOLO (4-3-3)   Consigli (6) Vrsaljko (7) - Cannavaro (6) - Acerbi...
Il talento da solo non basta, se la fortuna non è dalla tua parte. Basti vedere qualche calciatore dal piede "scostumato", ma dalla bacheca piena...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 27 novembre 2014.
 
 
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   

Utilizzo dei Cookie

CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.