HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
TMW Magazine
SONDAGGIO
Grandi bomber in Italia: chi la spunterà come capocannoniere?
  Vincerà Dzeko, è il centravanti più in forma della Serie A
  La spunterà ancora Higuain, è il goleador della squadra più forte
  Il trono tornerà ad un italiano, la rivelazione Belotti
  La sorpresa sarà totale: vincerà il falso nove Mertens
  Il titolo tornerà ad Icardi, già re dei bomber nel 2015

TMW Mob
Serie A

Juve, Barzagli: "Io e Allegri compagni di squadra per 6 mesi"

Il difensore intervistato da Buffa
01.12.2016 20.34 di Giulia Borletto  Twitter:    articolo letto 23828 volte

Lavoro, sport e talento allo Juventus Stadium. Si parla di questo questa sera con Andrea Barzagli e Federico Buffa, in occasione del workshop organizzato da Randstad. Si parte ricordando gli inizi da calciatore del difensore fino all'esperienza attuale a Torino. "Il mio inizio nel mondo del calcio è stato l'inizio di un ragazzo sognatore, non ho mai pensato di diventare un calciatore. Mi sono avvicinato la prima volta con giocatori esperti quando ero solo un ragazzino che andava ad allenarsi con il motorino. Ed è la parte più bella della mia vita sportiva. Meglio di ora che non mi manca niente". Come si diventa grandi per Barzagli? "Credo che uno dei valori più importanti sia l'umiltà. Penso di essere diventato quello che sono grazie al lavoro e non al resto. Sono un giocatore medio, sono diventato grande alla Juventus. Essere umile non vuol dire non credere in se stessi, vuol dire essere consapevoli dei propri mezzi. Quando arrivai alla Juve osservai i giocatori più rappresentativi. Sia Pirlo sia Buffon non saltavano mai un allenamento. Il mondo Juve è questo. Alla Juve ci si allena di più". Alla Juventus com'è cambiato il mondo di Barzagli? "Sì, non ne vado fiero ma a volte anche mia moglie mi trova assente. Prima ero un giocatore medio e ragionavo in maniera mediocre. Non so cosa sia successo alla Juve... una volta vinto il primo scudetto ho pensato subito al secondo, poi al terzo. Prima, quando affrontavo le grandi, le davo per perse. La Juventus è stata decisiva in questo mio cambiamento di mentalità. Il calcio per me? Il calcio mi ha dato tutto. E' il lavoro e lo scopo della mia vita. Il calcio lo è sempre stato, lo è di più oggi che da ragazzo. Tutto il tempo perso con mia moglie e i miei figli spero di recuperarlo un giorno. E se oggi sono dove sono lo devo anche a loro". Allegri? "Barzagli: "Sì, ma Allegri non è esattamente d'accordo con questa teoria. Il mister è stato mio compagno di squadra sei mesi alla Pistoiese... e oggi si prende il merito del cambio di ruolo. Era 'acciughino' per davvero (sorride, ndr)... Allegri dice sempre di aver detto lui, a Pillon, di spostarmi dietro. Mi dice sempre di essere stato lui a consigliarlo".

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A
Altre notizie
Telegram
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
28 febbraio 1965, alla 'Domenica Sportiva' nasce la moviola Il 28 febbraio 1965 nasce la moviola. Viene introdotta all'interno della trasmissione 'La Domenica Sportiva' condotta da Enzo Tortora....
TMW RADIO - I Collovoti: "Bacca distante, bellissimo il gol di Paredes" Top Deulofeu:Una delle belle notizie di questa giornata è il gol di Deulofeu: sulla vittoria di ieri del Milan c'è...
TMW RADIO - Dini: "Addizionali? Decide solo l'arbitro" L'avvocato Giulio Dini, che cura gli interessi tra le tante cose dell'allenatore della Roma, Luciano Spalletti, agente di calciatori...
Il menù per la rinascita del calcio italiano: limite agli stranieri, sviluppo dei settori giovanili e stop al tatticismo esasperato Il nostro calcio, in questo ultimo decennio in particolare modo, ha subito radicali cambiamenti nella costruzione e nella gestione...
NESTI Channel (carlonesti.it) - Quando attaccai Mourinho, in confronto all'umiltà di Ranieri, si scatenò l'inferno su Twitter. Ora dico: "Grazie Mou!" In questo spazio, riassumo tutte le mie opinioni sulla stagione calcistica 2016-2017, in ordine decrescente, dalla più recente alla...
L'altra metà di ...Blerim Dzemaili Lady Dzemaili, Erjona Sulejmani, eletta da GQ Italia quale Wag più attraente d'Europa, è intervenuta ai microfoni di TMW Radio...
Fantacalcio, INFORTUNATI & SQUALIFICATI 27^ GIORNATA Aggiornato 27/02/17 h 21:30 ATALANTA in recupero:  in dubbio:  Dramè, Konko out: Melegoni, Raimondi, Pesic squalificati: Kessie diffidati:...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 28 febbraio 2017

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi martedì 28 febbraio 2017.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.