HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
SONDAGGIO
Juventus agli ottavi: ora può arrivare fino in fondo in Europa?
  Sì, la squadra ha le possibilità di tornare a giocarsi la Champions
  No, è presto per fare certi giudizi e servirà un mercato invernale importante
  Sì, col rientro progressivo degli infortunati la squadra è da titolo
  No, troppa la differenza con le big spagnole, inglesi e tedesche

TMW Mob
Serie A

Juventus, approcci sbagliati e gli errori di Allegri

28.11.2016 12.30 di Raimondo De Magistris  Twitter:    articolo letto 21716 volte
© foto di www.imagephotoagency.it

La premessa è doverosa: il Genoa visto ieri al Ferraris, almeno nel primo tempo, ha espresso un calcio sublime. Una lavatrice che per forza e vigore ha stritolato gli avversari e ha esaltato le qualità di un collettivo capace di mettere in ghiaccio la partita già nella prima mezz'ora, nonostante di fronte ci fossero i campioni d'Italia.
Una premessa necessaria per esaltare i meriti del Genoa, ma che non esclude un'analisi dell'altra faccia della medaglia, di indagare su una Juventus che ieri è entrata nella partita troppo molle e ha cominciato a condurre la partita quando ormai era troppo tardi. Come col Siviglia, i bianconeri hanno approcciato la sfida nel modo sbagliato, ma questa volta gli episodi hanno girato a sfavore e i campioni d'Italia sono entrati nella gara quando non c'era più nulla da fare. A conferma di questa tesi un dato: nelle ultime quattro giornate di campionato i bianconeri hanno realizzato otto reti, ma solo in una circostanza - in casa col Pescara - sono andati a segno nella prima frazione. Un dato curioso, che parla di una squadra che fatica a carburare dall'inizio e prende possesso delle gare solo col passare dei minuti. A patto, però, che non sia troppo tardi.
C'è poi da analizzare la formazione schierata da Allegri, un undici che non ha convinto nessuno. Dani Alves nella difesa a tre (un ruolo inedito per il brasiliano) s'è rivelato un azzardo sbagliato. Il centrocampo guidato da Hernanes, con Marchisio in panchina, è stato stritolato da Rincon e compagni, mentre in attacco Mandzukic era troppo solo per pungere Perin.
Dati e annotazioni che spingono a profonde riflessioni in casa Juventus, una squadra che con la sconfitta di ieri ha dato un po' di pepe in più a una corsa Scudetto che fino a qualche giorno fa sembrava già conclusa.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A
Altre notizie
App Store Play Store Windows Phone Store
 
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
TMW RADIO - I Collovoti: "Wallace superficiale, Mandzukic l'alfiere, 3 a Lulic" Fulvio Collovati, opinionista, ex calciatore di Milan e Inter, ha parlato oggi a TMW Radio per dare i suoi voti...
La corazzata cinese pronta alla colonizzazione nello stivale, si salvano Juve e le realtà davvero italiane. Anche i Della Valle cederanno alla tentazione? La Juve si riaccende, ritrova lo spirito e spegne l'Atalanta, anche se non potrà mai essere il Leicester italiano, rimane...
NESTI-pensiero "live" - Il mondo del calcio e' molto superstizioso: niente closing, per carita', fino a quando il Milan sara' in zona Champions! In questo spazio, riassumo tutte le mie opinioni sulla stagione calcistica 2016-2017, in ordine decrescente, dalla più recente...
L'altra metà di ...Fabio Cannavaro Daniela Arenoso, moglie di Fabio Cannavaro, attuale tecnico del Tianjin Quanjian, ex giocatore di Juve, Napoli e Inter,...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 11 December 2016

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi Sunday 11 December 2016.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.