HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
SONDAGGIO
Gagliardini-Inter, è il nome giusto per completare la squadra di Pioli?
  Sì, al centrocampo nerazzurro servono qualità come le sue
  No, non è ha il physique du role per giocare all'Inter
  Sì, pescare tra i migliori giovani italiani è la via giusta
  No, il prezzo chiesto dall'Atalanta è assolutamente fuori mercato
  La Juve alla fine avrà la meglio

TMW Mob
Serie A

LIVE TMW - Genoa, Juric: "Juve squadra fantastica, giocare al massimo"

26.11.2016 14.20 di Andrea Piras   articolo letto 7848 volte
Fonte: Dall'inviato a Genova
© foto di www.imagephotoagency.it

Vigilia di big match per il Genoa che domani pomeriggio ospiterà al "Ferraris" la Juventus. Fra pochi istanti il tecnico rossoblu Ivan Juric parlerà in conferenza stampa. Segui la diretta su Tuttomercatoweb.com.

14.04 - Inizia la conferenza stampa.

Le tre assenze pesanti.
"Sono tre giocatori importanti, ma ci sono altri giocatori che hanno fatto molto bene. Sono fiducioso".

Più difficile da rimpiazzare Pavoletti o Veloso?
"Mi spiace per Pavoletti perchè per tutto l'anno, tranne le prime tre partite, non lo abbiamo mai avuto. Veloso, tranne l'ultima gara, stava giocando veramente a buonissimi livelli".

Un'occasione per Simeone?
"Sta lavorando bene e la sua crescita continua. Ha molta volontà ed è uno tosto. Farà una grande partita".

Che squadra è la Juve?
"E' una squadra fantastica. Giocano un calcio veramente fantastico con una mentalità che in Italia ha solo la Juve. Anche nei momenti di difficoltà non si scompone. Hanno obiettivi chiari, sono fortissimi".

Qualche cambiamento tattico?
"Non si stravolge nulla, ma qualcosa verrà aggiustata in base all'avversario".

Chi togliereste alla Juventus?
"Nella Juventus ciò che è affascinante è la mentalità. Hanno una compattezza impressionante".

Il gol fatto alla Juventus.
"E' stata una bella emozione contro una grande Juve, anche se era in Serie B".

La Juventus cambia gli interpreti ma gioca sempre alla grande.
"E' quello che è sorprendente. Manca un giocatore, cambiano modulo e sembra che lo interpreti da una vita. Si adattano a qualsiasi situazione in maniera fantastica".

Il mercato di gennaio.
"Noi dobbiamo fare bene, siamo in una situazione dove abbiamo giocato buone gare, dove abbiamo raccolto meno di quanto seminato. Abbiamo però giocato due trasferte dove non abbiamo fatto bene. Ora abbiamo delle partite dove credo che nessuno pensi al mercato".

Non è più il Genoa dei primi mesi?
"Non abbiamo fatto bene nelle ultime due partite, ma non credo che per queste due gare si possa dire così".

Come fare per battere la Juve?
"Contro di loro devi giocare al massimo. Loro hanno tanti modi per fare gol e bisogna affrontarli con grande coraggio. Se li affronti per pareggiare finisci per perdere".

Ntcham e Cofie.
"Devo scegliere fra loro due".

Domani si apre un ciclo importante.
"Noi siamo veramente concentrati su queste partite. Il calendario non è dei più semplici ma la squadra la vedo bene. Dobbiamo affrontare queste gare con lo spirito giusto".

Le piace Hernanes?
"In questo momento sono concentrato su queste partite. Poi a gennaio si vedrà".

Ocampos può avere le caratteristiche per far male alla Juve?
"Ha fatto due gol differenti, ha grandi margini di miglioramento e può crescere ancora".

Ninkovic è una soluzione anche a gara in corso?
"Ninkovic è un giocatore che mi piace e molto. Sa trovare i suoi spazi, vede il gioco e sta crescendo. Vorrei diventasse un giocatore da 95 minuti. Ora è troppo altalenante, ma stiamo lavorando su questo. Anche domani può essere giochi insieme a Ocampos".

14.20 - Termina la conferenza stampa.

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A
Altre notizie
App Store Play Store Windows Phone Store
 
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
22 gennaio 1997, Cesare Maldini debutta da ct della Nazionale contro l'Irlanda del Nord Il 22 gennaio 1997 Cesare Maldini debutta da ct sulla panchina della Nazionale. La partita era quella amichevole contro l'Irlanda del...
TMW RADIO - I Collovoti: "Sousa ha battuto Allegri, bene Gagliardini" Top Kalinic: non solo perché ha bruciato Buffon, è stato l'incubo per la “BBC”, c'è da chiedersi se è il caso di lasciarlo...
TMW RADIO - Dini: "Clausola rescissoria non prevista nel nostro ordinamento" La clausola rescissoria “In Italia non esiste, è un istituto che non è disciplinato, la si chiama impropriamente rescissoria,...
La Fiorentina fa tornare la Juve tra i comuni mortali nella serata di Antognoni. Giancarlo a Firenze come Maradona a Napoli Non è stata, non è e non sarà mai una partita come tutte le altre. Per Firenze, non c'è niente da fare, la partita contro la Juventus...
NESTI Channel (carlonesti.it) - Il nuovo logo della Juve vuole esprimere "coraggio". Confermo: ci vuole un bel "coraggio" nel tradire la storia così... In questo spazio, riassumo tutte le mie opinioni sulla stagione calcistica 2016-2017, in ordine decrescente, dalla più recente alla...
L'altra metà di ...Mariano Izco Emanuela Zappalà, compagna del centrocampista argentino del Chievo Mariano Izco, è stata ospite della trasmissione di...
FANTACALCIO, INDISPONIBILI dopo la 21^ giornata...IN AGGIORNAMENTO Torniamo con la nostra Rubrica per far chiarezza sugli Infortuni avvenuti durante l'ultima giornata di campionato e chiarire anche i tempi di recupero,...
Mondiale a quarantotto squadre, bravo Infantino. Chi gà i schei gà vinto, il denaro muove il mondo La decisione del Presidente Infantino, condivisa dalla Fifa, di portare il Mondiale di Calcio da trentadue a quarantotto squadre a...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 22 gennaio 2017

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi domenica 22 gennaio 2017.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.