HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
SONDAGGIO
Doppio confronto Napoli-Juventus: come finirà?
  La Juve vincerà entrambe le gare
  Il Napoli avrà la meglio in entrambe le sfide
  La Juve mantiene il vantaggio in A ma perde in Coppa
  Il Napoli recupera in A ma esce in Tim Cup

TMW Mob
Serie A

LIVE TMW - Inter, Pioli: "Medel un'assenza pesante. Fiorentina squadra da battere"

26.11.2016 17.46 di Francesco Fontana   articolo letto 12496 volte
LIVE TMW - Inter, Pioli: "Medel un'assenza pesante. Fiorentina squadra da battere"

Nonostante non sia ancora giornata di vigilia, presente nella sala stampa del centro sportivo 'Angelo Moratti' il tecnico dell'Inter Stefano Pioli per analizzare le tematiche riguardanti la sfida di lunedì sera contro la Fiorentina. Di seguito, quindi, le considerazioni dell'allenatore di Parma.

Quanta rabbia c'è per la partita di giovedì?
"Dobbiamo assolutamente reagire e riprenderci. L'altra sera abbiamo fatto molto bene nel primo tempo, ma molto male nella ripresa. Il mio gruppo è intelligente e capirà gli errori commessi".

Pensate di ridurre il numero di giocatori a gennaio?
"Al momento pensiamo solo al campo e al campionato, al momento opportuno vedremo".

Cosa c'è di negativo e positivo in queste prime due partite?
"L'approccio mi è piaciuto ed è stato quello giusto, sia contro il Milan che a Be'er Sheva. Di negativo gli errori, alcuni non andrebbero commessi e non bisogna ripeterli".

Quanto pesa l'infortunio di Medel?
"Parliamo di un giocatore molto importante, ma ho gli uomini giusto che possono sopperire alla sua assenza. I miei difensori sono bravi, dovremo poi migliorare nella fase di non possesso".

Come pensa di poter risolvere il problema dei gol subiti?
"Sicuramente dovremo migliorare a livello di equilibrio. Mi aspetto dei passi in avanti, a partire già da lunedì dopo il ko contro l'Hapoel".

Quanti punti bisogna conquistare nelle prossime partite in ottica terzo posto?
"Non serve far tabelle, ma dobbiamo solamente conquistare più punti possibili. Abbiamo tante squadre davanti, contro la Fiorentina sarà una partita da non sprecare, assolutamente".

Come ha trovato la squadra a livello fisico?
"Voglio essere chiaro. Ci sono tante situazioni da migliorare, anche l'aspetto fisico, ma quello che fa la differenza è quello psicologico".

I giocatori capiscono quello che sta accadendo?
"Loro sono molto attaccati al proprio lavoro, anche se ovviamente non sono contenti di questo periodo. Hanno la volontà per cambiarlo, sono convinto che faremo bene".

Una squadra ancor più offensiva potrebbe essere la soluzione?
"Sì può fare tutto con le scelte che abbiamo, ma conta l'equilibrio. Non conta il numero di giocatori offensivi, ma l'approccio. Nelle prime due partite c'è stato, abbiamo fatto bene per una partita e mezza, la ripresa in Israele non voglio nemmeno considerarla".

Ranocchia avrà una chance? La difesa a tre è una possibilità?
"La difesa a tre può essere un'opzione, a volte si è già vista stringendo di più D'Ambrosio. Ma il problema è l'attenzione, mi aspetto velocemente dei miglioramenti. Per quanto riguarda Miranda, è un grande difensore e pretendo molto da lui. Ranocchia e Murillo sono ottimi difensori, sceglierò quello che mi darà le maggiori garanzie. Dobbiamo essere precisi e lavorare di squadra, così anche i difensori faranno meno fatica".

La Fiorentina sembra aver ritrovato gli uomini-chiave.
"Ha tanta qualità, non possiamo permetterci di sottovalutare la Viola. Noi però giochiamo in casa, vogliamo vincere una partita importante".

Pensa che Gabigol possa trovare spazio in un'altra squadra a gennaio?
"Tutti possono avere le possibilità qui all'Inter. Gabigol sta facendo bene in allenamento, poi per gennaio è presto. Dobbiamo solamente pensare a migliorare la nostra classifica, poi decideremo il meglio per l'Inter e per i nostri giocatori".

Si sente un po' colpevole della situazione dell'Inter? Tutto è iniziato con la sconfitta in casa contro la sua Lazio dell'anno scorso.
"Io sono colpevole di quello che è accaduto giovedì sera, ma ora dobbiamo reagire e dimostrare che possiamo recuperare posizioni in classifica".

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A
Altre notizie
Telegram
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
30 marzo 1994, impresa del Cagliari: nella semifinale d'andata di Uefa batte 3-2 l'Inter Il 30 marzo 1994 il Cagliari batte 3-2 l'Inter al Sant'Elia nell'andata della semifinale di Coppa Uefa. Fu un giorno storico per la...
TMW RADIO - Collovoti: "Atalanta trascinata da Gomez, Pjaca non incide" Il campione del mondo dell'82 Fulvio Collovati, è intervenuto su TMW Radio per dare i suoi personalissimi "Collovoti"...
TMW RADIO - Dini sulla persistente crisi delle italiane in Europa L'avvocato Giulio Dini, direttore sportivo, si è concentrato nella scorsa puntata di "Scanner" in onda su TMW Radio ogni...
NESTI-PENSIERO – Guariniello-Rossi- Taglialatela: giudici Juve “super partes”? In questo spazio, riassumo tutte le mie opinioni sulla stagione calcistica 2016-2017, in ordine decrescente, dalla più recente alla...
L'altra metà di ... Cristiano Lombardi Carlotta, compagna dell'attaccante della Lazio Cristiano Lombardi è inervenuta ai microfoni di TMWRadio nella rubrica...
Fantacalcio, Consigli Low Cost 30^ giornata Secondo il dizionario di TuttoFantacalcio: "Dicesi Low Cost quel tipo di calciatore che se presente all'interno della vostra formazione di giornata e se...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 30 March 2017

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi Thursday 30 March 2017.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.