HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
      
SONDAGGIO
Napoli, Benitez rinnoverà o andrà via?
  De Laurentiis riuscirà a convincerlo
  Andrà via a giugno

Serie A

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 7 marzo

08.03.2013 00.30 di Arturo Minervini  articolo letto 9473 volte
© foto di Imago/Image Sport

INTER, PAZZA IDEA ROONEY. ALTRO COLPO PER LA FIORENTINA: E' FATTA PER YAKOVENKO. NAPOLI AD UN BIVIO: SE PARTE CAVANI C'E' DAMIAO. MILAN, NUOVO ASSALTO DEL PSG PER ABATE - A volte ritornano. Arriva dall'Inghilterra una voce che ha davvero del clamoroso: Massimo Moratti starebbe pensando a Wayne Rooney, attaccante del Manchester United che già negli anni scorsi aveva acceso la fantasia del patron interista. Nella giornata di oggi, infatti, si è diffusa l'indiscrezione relativa a un possibile divorzio tra lo United e Rooney nel corso della prossima estate e tra le pretendenti pronte a offrire 25 milioni di euro per il cartellino del fortissimo attaccante della nazionale inglese - stando a quanto riportato dal Daily Mail - ci sarebbe anche l'Inter. A contendere il bomber ai nerazzurri ci sarebbero Chelsea, Real Madrid (a cui era già stato vicinissimo tra 2010 e 2011) e Paris Saint-Germain. Ma dall'Inghilterra arrivano anche altre novità relative ad un vecchio obiettivo. Roberto Mancini esce allo scoperto: Edin Dzeko (26) può lasciare il Manchester City in estate per trasferirsi all'Inter. Interpellato da Sky Sport in merito a questo possibile affare, il tecnico dei Citizens ha risposto così: "A giugno - riporta Fcinternrews.it - tutto può accadere. Se certi giocatori mi chiedono di andar via e se hanno una possibilità di essere scambiati con altri giocatori o di essere pagati per il loro valore effettivo, non posso che accontentarli. Ma questo non vale solo per Edin, vale per tutti".

Colpo dei viola. La Fiorentina ha già perfezionato il primo colpo di mercato per la stagione che verrà. Si tratta di Oleksandr Yakovenko, 26 anni, attaccante esterno dell'Anderlecht. Il giocatore ucraino, che ha firmato un contratto che lo legherà fino a giugno del 2016 con il club viola è già stato a Firenze, circa un mese fa, sostenendo anche le visite mediche. Ma Pradè non si ferma e, secondo quanto riporta La Nazione, dopo l'ennesimo strappo tra la Roma e Pablo Daniel Osvaldo, la Fiorentina potrebbe approfittarne per tentare di riportare a Firenze l'attaccante italo-argentino. Pradè e Macia avevano già tentato di strapparlo ai giallorossi durante la scorsa sessione di mercato, con la Roma che ci ha pensato prima di declinare l'offerta rimandando tutti i discorsi a fine stagione. Adesso la situazione è tutt'altro che distesa, ed il futuro del bomber in giallorosso sembra già essere segnato. Il suo valore si aggira intorno ai 13 milioni di euro, valutazione importante ma anche alla portata del progetto europeo viola.

Napoli ad un bivio: se Cavani parte c'è Damiao. Il Mattino oggi in edicola fa il punto sul futuro di Edinson Cavani. Il Manchester City ed il Real Madrid non mollano la presa per il ragazzo, con i contatti con l'entourage dell'uruguaiano proseguono serrati. Florentino Perez, numero uno delle Merengues, vorrebbe abbassare il prezzo di 63 milioni di euro, cifra ritenuta troppo alta dagli spagnoli: per questo il Real Madrid potrebbe e vorrebbe inserire nell'affare Fabio Coentrao, terzino portoghese, al quale il Napoli dirà di no. 63 milioni di euro. Ecco la richiesta definitiva per Cavani. In caso di addio a fine di stagione di Cavani, si inizia a sondare il mercato alla ricerca di un eventuale sostituto del Matador. Come riporta l'edizione odierna de Il Mattino, in quest'ottica prende sempre più piede la pista che porta a Leandro Damiao, attaccante classe '89 in forza all'International di Porto Alegre. Per i brasiliano sarebbero pronti circa 22 milioni di euro.

Ritorno di fiamma parigino. Da tempo monitorati per la fascia destra sia Sebastien Corchia sia Stephan Lichsteiner, come alternative a un Gregory Van Der Wiel che finora non ha pienamente soddisfatto le elevate aspettative riposte in lui, nelle mire del Paris Saint-Germain, stando a quanto riportato dall'emittente monegasca RMC, sarebbe rientrato Ignazio Abate (26), laterale destro della nazionale italiana tornato al centro del progetto del Milan dopo alcuni mesi di accantonamento. Attualmente legato al club rossonero fino al giugno 2014, con il rinnovo in forte dubbio, l'ex-Napoli e Torino è ancora seguito con grande interesse anche dallo Zenit San Pietroburgo; intorno a 13 milioni di euro la stima per il suo cartellino.

Lotito ha scelto il prossimo obiettivo. In vista della prossima stagione, la Lazio si muove alla ricerca di un esterno di ruolo di un certo valore. Il nome preso in esame nelle ultime ore é quello dell'argentino attualmente in forza al Siviglia Diego Perotti. Classe 1988, il giocatore non sta vivendo il suo miglior momento e sembra in ogni caso destinato a cambiare aria al termine della stagione. Lotito e Tare potrebbero approfittarne per portarlo a Roma.

In tre sul bomber del Galatasaray. In estate sembrava ad un passo dal trasferirsi alla Lazio, ora mezza Europa si sta dando battaglia per cercare di aggiudicarsi il centravanti turco del Galatasaray Burak Yilmaz. Il giocatore é inseguito dall'Atletico Madrid che lo vorrebbe nell'eventualità di un addio a Radamel Falcao, e piace anche a diverse società italiane. La Lazio non ha mai smesso di seguirlo, ma secondo le indiscrezioni raccolte dalla nostra redazione anche il Napoli e la Juventus stanno osservandone le evoluzioni.

Guidolin e Muriel non si muoveranno da Udine: parola del Presidente Franco Soldati: "Luis Muriel non andrà via dall'Udinese. Fa parte del progetto della società - spiega a Radio Kiss Kiss e sicuramente resterà a Udine. E' un ragazzo giovane e deve ancora crescere, maturare e dimostrare il meglio di se. Udine è la piazza ideale per lui. Abbiamo ricevuto molte offerte per il colombiano, tante squadre sono interessate a lui, ma resterà a Udine. De Laurentis invece non ce l'ha mai chiesto, quindi non credo che il Napoli sia interessato. Non so se il Napoli sta pensando a Sanchez. E' un grande giocatore e sta trovando qualche difficoltà a Barcellona. Per il gioco del Napoli sarebbe l'ideale". Stessa situazione per Guidolin: "Anche il nostro tecnico resterà a lungo all'Udinese. Lo stesso Pozzo lo ha confermato. Non andrà via da Udine, quindi è impossibile il suo approdo sulla panchina del Napoli. Abbiamo un progetto e vogliamo portarlo avanti anche con lui. Siamo una società forte, che lavora in particolare con i giovani e con una determinata filosofia. Abbiamo ben 125 giocatori sparsi per il mondo e tutti di grande livello. Militano in tre campionati diversi, tra Italia, Spagna e Inghilterra, ma tutti stanno ottenendo grandi risultati. Qui a Udine riusciamo a crescere i nostri ragazzi nel miglior modo possibile. L'ambiente è quello ideale. La città è tranquilla e non ci sono molte pressioni sulla squadra, come può essere per altre piazze. I giocatori qui non hanno problemi e pensieri e riescono a dare il meglio".

Porta chiusa alla Roma. Dai microfoni di Mediaset Premium Carlo Ancelotti, tecnico del Paris Saint Germain, chiude alle voci di mercato che lo vorrebbero pronto a lasciare la Francia in estate per accettare le lusinghe di Roma o Real Madrid. Ecco le parole del tecnico: "Sto bene a Parigi e sono molto contento di guidare il Psg. Della Roma non voglio parlare, se n'è parlato anche troppo". Periodo di prova terminato. In queste settimane la Roma ha avuto modo di testare le qualità di Walter Geal Sandoval, centrocampista brasiliano classe '95. Gli sviluppi di questa operazione arrivano da Gianluca Di Marzio, che sul proprio blog scrive: "Volto nuovo in casa Roma. Per due settimane si è allenato con la squadra Walter Gael Sandoval. E' un volante classe '95 del Santos Laguna, che fatto una buona impressione. Sandoval è già ripartito, e attende risposte. Al momento il tesseramento non arriverà, se ne parlerà più avanti. Aspettando una chiamata...".

La Samp fissa il prezzo per il suo gioiello. Il Mattino oggi in edicola racconta delle parole del ds della Sampdoria, Carlo Osti, che aveva fissato il prezzo di Mauro Icardi: 15 milioni di euro. La sensazione, però, racconta il quotidiano, è che il Napoli non voglia partecipare all'asta che il presidente Garrone vorrebbe aprire per il centravanti argentino. L'Inter è in pole position, il Napoli c'è ma De Laurentiis non vuole fare follie per il ragazzo.

Tutto definito. Come confermato dal suo agente aTMW durante la giornata di ieri, l'affare era già definito ma ora c'è anche l'ufficialità: Per Kröldrup (33) è un calciatore del Pescara. Il difensore danese - comunica il club abruzzese attraverso il proprio sito - vestirà la casacca numero 3 e sarà a disposizione già da domenica prossima contro l'Atalanta.

Chiaro e sintetico. Sono poche le battute che il presidente Maurizio Zamparini regala ai microfoni di Tuttomercatoweb.com sulle voci di mercato che vogliono la società siciliana interessata a Zdenek Zeman per la guida della squadra nella prossima stagione Zamparini risponde: "Assolutamente no. Sono cose che ho letto sulla stampa, ma francamente questa è un'idea che non mi ha mai sfiorato".

Unità d'intenti. Secondo quanto riportato dal grande esperto di calciomercato Alfredo Pedullà, la questione che involge il rinnovo di Delio Rossi con la Sampdoria sarebbe una pura formalità, con le parti intenzionato a trovare al più presto un accordo. Delio Rossi sta molto bene alla Samp. E la fiducia è perfettamente ricambiata dalla proprietà, non fosse altro che per il gran lavoro fatto dall'allenatore già in poche settimane dopo il suo arrivo. Un evidente cambio di marcia, e di mentalità, rispetto a Ciro Ferrara. Il rinnovo non sarà un problema, magari in anticipo rispetto alle previsioni. Rossi sta bene alla Samp, il suo unico timore è che possano partire tanti giovani di grandi prospettive. Ma a parte Icardi (ormai promesso all'Inter, il Napoli mai è stato in vantaggio) tutto il resto è da decidere. E Rossi è pronto a rilanciare.

REAL MADRID: TEMPO SCADUTO PER DI MARIA. BARCELLONA, SONG E' SUL MERCATO. MANCHESTER UNITED: CHICHARITO VUOLE ANDAR VIA - Andiamo in Spagna, dove il Real Madrid non ha più intenzione di concedere altre possibilità ad Angel Di Maria. Secondo quanto riporta Fichajes.net, l'ennesimo infortunio subito dall'esterno d'attacco nella gara con il Manchester United avrebbe indotto la dirigenza delle merengues a prendere in seria considerazione l'ipotesi di una cessione a giugno. Due i club in pole per l'argentino: Paris Saint Germain e Manchester United. Amore mai nato. Alexandre Song, centrocampista che il Barcellona ha prelevato la scorsa estate dall'Arsenal, in estate potrebbe preparare nuovamente le valigie. Il classe '87 non ha convinto la dirigenza blaugrana, che sarebbe disposta ad ascoltare eventuali offerte per una sua cessione. Sul camerunense ci sono il Paris Saint Germain e lo stesso Arsenal, che sarebbe ben felice di riportarlo a Londra. Lo rivela Fichajes.net. Il Siviglia ha piena fiducia nel tecnico Unai Emery. La società ha deciso di affidare il nuovo corso all'attuale tecnico, che ha già incontrato la dirigenza per fissare la priorità per il mercato estivo. Secondo quanto riporta Estadio Deportivo sarebbero tre le pedine richieste dal tecnico turco: un bomber, un ala sinistra ed un difensore centrale. Il River Plate vuole definire al più presto la questione legata a Martin Demichelis. Il difensore, che andrà in scadenza di contratto con il Malaga a giugno, avrebbe già dato la sua disponibilità per il ritorno in Argentino in estate a parametro zero. Lo riporta Fichajes.com. Il Valencia potrebbe cambiare idea sul futuro di Roberto Soldado (27). Secondo quanto riporta Fichajes.net, la scarsa incidenza in Champions League dell'attaccante - decisivo solo con la tripletta rifilata al Bate Borisov - avrebbe indotto la società andalusa a valutare possibili offerte in estate. Sulla punta c'è il forte interesse del Tottenham.

Trasferiamoci in Inghilterra, dove Javier Chicarito Hernandez potrebbe dire addio a fine stagione. L'attaccante messicano ha esaurito la pazienza per la sua condizione da precario al Manchester United, dove Sir Alex Ferguson lo ha utilizzato con il contagocce nell'ultimo periodo. Una situazione che ha indotto il classe '88, a prendere in seria considerazione l'addio in estate. Michael Laudrup, tecnico dello Swansea, è fiducioso sulla possibilità di trovare un accordo con il Villarreal per Jonathan de Guzman, centrocampista arrivato in prestito dagli spagnoli la scorsa estate. Queste le parole del tecnico rilasciate al sito ufficiale del club: "E' sempre difficile fare previsioni di mercato, questa è la fase decisiva della stagione. Quello che sappiamo è che Jonathan sta giocando molto bene con noi. Qui è felice e vuole restare con noi anche in futuro". Voglia di restare. Simon Dawkins (25), ala che il Tottenham ha girato in prestito all'Aston Villa fino al termine della stagione, ha parlato della possibilità di restare anche nella prossima stagione ai Villans: "Sono davvero felice di essere qui - spiega a Sky Sports UK - e devo ringraziare l'Aston Villa che mi ha dato questa opportunità. Mi piacerebbe restare qui anche nella prossima stagione".

Chiudiamo con una panoramica in giro per l'Europa. Secondo quanto riportato dal quotidiano portoghese Publico, il Benfica dovrà cedere alcuni giocatori per riequilibrare il bilancio. Fra questi in lizza per la cessione ci sono Garay e Gaitan, per i quali il club lusitano potrebbe ricevere circa 30 milioni di euro. Progetto sempre più ambizioso. Il Monaco di Claudio Ranieri, in caso di promozione in Ligue 1, inizia a fissare gli obiettivi per un ritorno in grande stile nella massima serie francese. Secondo quanto riporta 10Sport, il primo obiettivo per la prossima stagione del club del principato sarebbe Joao Moutinho (26), centrocampista del Porto sulle cui tracce c'è da tempo anche il Tottenham. Autore di un'ottima prima parte di stagione in forza al Galatasaray e ora parzialmente oscurato dall'arrivo di Didier Drogba, il quasi 30enne centravanti della nazionale turca Umut Bulut, sul quale il club di Istanbul potrà esercitare il diritto di riscatto a giugno (il suo cartellino è ancora di proprietà del Tolosa), sarebbe stato messo nel mirino da tre club di Russian Premier League. Sulle tracce dell'ex-Trabzonspor, stando a quanto riportato da Fanatik.com.tr, si sarebbero infatti poste Terek Grozny, Spartak Mosca e Lokomotiv Mosca. Stando alle indiscrezioni raccolte dalCorreio de Manha, il PSG sarebbe sulle tracce di Tiago Ilori (20), centrale difensivo attualmente in forza allo Sporting Lisbona. Il club francese intravede un grandissimo potenziale nel giocatore, che piace soprattutto per velocità e potenza, e che viene comparato a Varane del Real Madrid.

ARTICOLI CORRELATI

TuttoMercatoWeb.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A
Altre notizie
App Store Play Store Windows Phone Store
 
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
Davide Nicola è pronto a ripartire. L'ex allenatore del Livorno era nel mirino del Chievo Verona per il dopo Corini, la società poi ha dirottato...
Fulvio Collovati ha parlato della Nazionale in Esclusiva per Calcissimo.com. Ecco cosa ci ha detto. Un passo indietro dell'Italia nelle ultime...
Pagelle Delle Grandi - Settima Giornata - Roma 8, Lazio 7,5, Milan 7,5 - Callejon 8, Honda 8, Djordjevic 7,5 - Llorente 5, Pirlo 5, Vidic 5 ...
Lady D'Alessandro, compagna del calciatore dell'Atalanta parla della loro storia d'amore in esclusiva per la nostra rubrica. "Io e Marco siamo...
Auro Alvaro da Cruz Junior, o semplicemente Auro se preferite, è il nuovo obiettivo brasiliano della Roma. Esterno destro basso, i tifosi del San...
Aggiornato 21/10/14 h. 11:25       Atalanta: in recupero:   in dubbio:   out: Rosseti, Estigarribia, Gomez squalificati: diffidati:...
Per salire alla ribalta ha dovuto aspettare anni e cambiare ruolo: è il caso di Cosmin Moti, impalpabile presenza a Siena ed eroe in Bulgaria, per...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 21 ottobre 2014.
 
 
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   

Utilizzo dei Cookie

CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.