HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
SONDAGGIO
Gagliardini-Inter, è il nome giusto per completare la squadra di Pioli?
  Sì, al centrocampo nerazzurro servono qualità come le sue
  No, non è ha il physique du role per giocare all'Inter
  Sì, pescare tra i migliori giovani italiani è la via giusta
  No, il prezzo chiesto dall'Atalanta è assolutamente fuori mercato
  La Juve alla fine avrà la meglio

TMW Mob
Serie A

Napoli, calcoli e perdite di tempo: brutto pari che non cambia gli scenari

24.11.2016 08.45 di Antonio Gaito  Twitter:    articolo letto 3443 volte
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Nulla da fare. Il Napoli non stacca il pass per gli ottavi di finale, ma dovrà andare a guadagnarsi un punto a Lisbona sul campo del Benfica. Paradossalmente non a causa del pareggio interno di ieri contro la Dinamo Kiev, che nutriva una piccolissima speranza matematica per rientrare in corsa, ma esclusivamente per il 3-3 rocambolesco tra i portoghesi ed il Besiktas, arrivato pochi minuti prima dell'ingresso in campo degli azzurri. La serata infatti ha preso una piega diversa già in quella circostanza: anche vincendo al Napoli sarebbe servito lo stesso punto e, di conseguenza, dopo un'ora di gioco a provarci - con scarsi risultati -, gli azzurri nella parte finale hanno deciso di non rischiare, temporeggiando, fino a giocare col cronometro come mai accaduto al San Paolo. Subire una rete per provare a vincere - situazione che fa tornare alla mente la sconfitta interna per 3-2 col Besiktas - avrebbe complicato ulteriormente i piani per l'ultima gara.

La prova del Napoli è stata decisamente deludente, incontrando gli ormai soliti problemi sotto porta con l'intero tridente autore di una prova negativa. Nel finale non è mancato anche qualche fischio, da parte di chi probabilmente non aveva inteso subito la situazione matematica del girone o, semplicemente, non ha proprio digerito lo stesso le perdite di tempo di Reina nel finale, contro un avversario tutt'altro che irresistibile. C'è da dire, però, che la Dinamo Kiev nel girone aveva già dimostrato grande solidità: dal pareggio raccolto sul campo del Besiktas a quello sfiorato a Lisbona, sbagliando il rigore dell'1-1 nel finale. Non sono mancate le critiche per Sarri nel post-partita per il pari, ma il tecnico nella circostanza non ha tutti i torti. Con la mancata vittoria il Napoli non può sperare in un pareggio del Besiktas proprio a Kiev, ma con gli ucraini ora fuori matematicamente e che con ogni probabilità schiereranno tanti Primavera, sarebbe stata comunque una ipotesi remota. Al Napoli cambia poco o nulla: dovrà andare a caccia almeno di un punto a Lisbona per evitare l'Europa League.

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A
Altre notizie
App Store Play Store Windows Phone Store
 
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
22 gennaio 1997, Cesare Maldini debutta da ct della Nazionale contro l'Irlanda del Nord Il 22 gennaio 1997 Cesare Maldini debutta da ct sulla panchina della Nazionale. La partita era quella amichevole contro l'Irlanda del...
TMW RADIO - I Collovoti: "Sousa ha battuto Allegri, bene Gagliardini" Top Kalinic: non solo perché ha bruciato Buffon, è stato l'incubo per la “BBC”, c'è da chiedersi se è il caso di lasciarlo...
TMW RADIO - Dini: "Clausola rescissoria non prevista nel nostro ordinamento" La clausola rescissoria “In Italia non esiste, è un istituto che non è disciplinato, la si chiama impropriamente rescissoria,...
La Fiorentina fa tornare la Juve tra i comuni mortali nella serata di Antognoni. Giancarlo a Firenze come Maradona a Napoli Non è stata, non è e non sarà mai una partita come tutte le altre. Per Firenze, non c'è niente da fare, la partita contro la Juventus...
NESTI Channel (carlonesti.it) - Il nuovo logo della Juve vuole esprimere "coraggio". Confermo: ci vuole un bel "coraggio" nel tradire la storia così... In questo spazio, riassumo tutte le mie opinioni sulla stagione calcistica 2016-2017, in ordine decrescente, dalla più recente alla...
L'altra metà di ...Mariano Izco Emanuela Zappalà, compagna del centrocampista argentino del Chievo Mariano Izco, è stata ospite della trasmissione di...
FANTACALCIO, INDISPONIBILI dopo la 21^ giornata...IN AGGIORNAMENTO Torniamo con la nostra Rubrica per far chiarezza sugli Infortuni avvenuti durante l'ultima giornata di campionato e chiarire anche i tempi di recupero,...
Mondiale a quarantotto squadre, bravo Infantino. Chi gà i schei gà vinto, il denaro muove il mondo La decisione del Presidente Infantino, condivisa dalla Fifa, di portare il Mondiale di Calcio da trentadue a quarantotto squadre a...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 22 gennaio 2017

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi domenica 22 gennaio 2017.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.