HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
SONDAGGIO
Juventus-Barcellona ai quarti: passare è possibile?
  Sì, la Juventus è cresciuta rispetto al 2015
  No, il Barcellona resta più forte dei bianconeri

TMW Mob
Serie A

Napoli, paradosso difesa: concede pochissimo, ma prende gol ogni due tiri

01.12.2016 08.45 di Antonio Gaito  Twitter:    articolo letto 4700 volte
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Il Napoli e Maurizio Sarri continuano ad interrogarsi sulla crisi di risultati, non certo di gioco, per il momento senza sbrogliare la matassa. I problemi offensivi sono evidenti da tempo, con la mancanza di una punta d'area di rigore che finisce per influire negativamente su tutta la manovra: con Milik sono arrivati 20 gol nelle prime 9 uscite, poi appena 13 nelle successive 10 con la media gol crollata da 2,2 reti a partita a 1,3. Per questo, dopo l'infortunio del polacco, Maurizio Sarri non ha nascosto pubblicamente la necessità di subire meno gol. Ed invece, oltre a faticare in attacco per sbloccare le gare o chiuderle, il Napoli ha perso terreno anche per i troppi gol subiti.

Più difficile dare una spiegazione ai dati sui gol incassati, tanti per il Napoli che dopo la Juve (35) è la squadra che concede meno conclusioni agli avversari (42). L'assenza per quasi due mesi di Albiol s'è fatta certamente sentire. Del resto non a caso con lui in campo il Napoli è imbattuto, ma non può naturalmente giustificare 14 reti incassate nelle ultime 10 partite. Eppure il Napoli concede pochissimo, soprattutto in casa domina l'avversario con media di possesso palla intorno al 65% ed addirittura nelle ultime 10 gare casalinghe ha lasciato agli avversari solo 26 tiri che però si sono trasformati in 13 gol. Una rete ogni due conclusioni, punendo il Napoli oltre i propri demeriti e premiando gli avversari oltre i propri meriti.

Col Sassuolo le cose non sono andate diversamente. Al primo suggerimento al centro i neroverdi hanno colpito la traversa ed al secondo hanno bucato Reina, all'ennesima partita chiusa con un gol incassato pur non sporcandosi mai i guanti. Una percentuale realizzativa del genere ha origine in errori dei singoli evidenti, a macchiare quasi sempre buone prove collettive, ma anche casualità e la stagione non brillantissima dello stesso portiere spagnolo. Emblematico lo svarione con la Lazio, concedendo il pareggio in un'altra gara giocata ad alto livello degli azzurri. Situazioni che spiegano almeno parzialmente il paradosso di una squadra che concede pochissimo, subisce tantissimo e non vince in casa da oltre un mese.

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A
Altre notizie
Telegram
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
28 marzo 1965, l'Inter vince 5-2 il derby e Mazzola segna una doppietta Il 28 marzo 1965 il derby tra Inter e Milan finisce 5-2. Era la grande Inter di Helenio Herrera ma anche il Milan - guidato da Liedholm...
TMW RADIO - Collovoti: "Atalanta trascinata da Gomez, Pjaca non incide" Il campione del mondo dell'82 Fulvio Collovati, è intervenuto su TMW Radio per dare i suoi personalissimi "Collovoti"...
TMW RADIO - Dini sulla persistente crisi delle italiane in Europa L'avvocato Giulio Dini, direttore sportivo, si è concentrato nella scorsa puntata di "Scanner" in onda su TMW Radio ogni...
NESTI-PENSIERO – Da 20 anni, Juve trattata non come società, ma come “cavia” In questo spazio, riassumo tutte le mie opinioni sulla stagione calcistica 2016-2017, in ordine decrescente, dalla più recente alla...
L'altra metà di ... Cristiano Lombardi Carlotta, compagna dell'attaccante della Lazio Cristiano Lombardi è inervenuta ai microfoni di TMWRadio nella rubrica...
FANTACALCIO, Infortunati e squalificati 30^ giornata Aggiornato 28/03/17 h 15:25 ATALANTA in recupero: in dubbio: Dramè, Caldara, Conti out: squalificati: diffidati: Gomez, Freuler, Conti,...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 28 marzo 2017

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi martedì 28 marzo 2017.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.