HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
SONDAGGIO
Gagliardini-Inter, è il nome giusto per completare la squadra di Pioli?
  Sì, al centrocampo nerazzurro servono qualità come le sue
  No, non è ha il physique du role per giocare all'Inter
  Sì, pescare tra i migliori giovani italiani è la via giusta
  No, il prezzo chiesto dall'Atalanta è assolutamente fuori mercato
  La Juve alla fine avrà la meglio

TMW Mob
Serie A

TMW RADIO - Il pronostico di Petruzzi sul derby: "Vincerà 2-1 la Roma"

30.11.2016 14.00 di Raimondo De Magistris  Twitter:    articolo letto 3061 volte
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

L'ex difensore della Roma Fabio Petruzzi è intervenuto durante 'VG Radio', trasmissione in onda su TMW Radio, per parlare del derby che andrà in scena nel prossimo turno di campionato.

Nel 1994 la vittoria per 3-0, che ricordi hai?
"Ricordi bellissimi, emozionanti. Praticamente ero tornato a Roma dopo un anno a Udine con diversi problemi fisici. C'era mister Mazzone, con una preparazione limitata, ero indietro rispetto agli altri. Ricordo quante me ne diceva per spronarmi, io ero ai margini della squadra, ero pronto anche ad andare in Serie C. Un po' la fortuna ha girato, ci sono state delle squalifiche e degli infortuni in difesa e ho cominciato a giocare. Il derby arrivò dopo 3-4 partite da titolare, ricordo che la Lazio di Zeman era una squadra che dava quattro-cinque gol a tutti. Una squadra brillante, spumeggiante, contro una Roma che veniva definita difensiva, che badava a non prenderle. Ricordo i giorni prima del derby, so cosa vuol dire e l'emozione che si prova, andando in giro per la città lo sentivi da 1-2 mesi prima. Ricordo dei sondaggi di un giornale con le figurine della Lazio e della Roma, in cui non c'era stata storia. Mister Mazzone ce lo ricordò negli spogliatoi. Entrammo in campo con tanta voglia di far bene, di dare una soddisfazione a tutti. Non ci fu partita, pronti-via andammo in vantaggio e raddoppiammo, una grandissima prestazione non concedendo nulla a una Lazio forte e vincendo meritatamente. Ricordo l'abbraccio col dirigente che mi aspettò prima di entrare negli spogliatoi, uscì qualche lacrima. Era praticamente l'esordio e andò benissimo".

Come dovrà giocare la Roma per vincere? Meglio attaccare o ripartire?
"La Roma di Spalletti ci ha abituati a non giocare in base agli avversari, gioca perché vuole essere sempre propositiva. Non ci saranno tatticismi, un occhio di riguardo ci deve essere, la Roma spesso attacca con tanti uomini. In questa situazione credo che Spalletti opterà per Rüdiger su una fascia, a seconda di chi sceglierà tra Emerson e Bruno Peres. Bisognerà valutare chi tra Keita e Felipe Anderson possa essere più decisivo e agire di conseguenza. L'assenza di Manōlas sarebbe un problema, io credo che sarà in campo. È un giocatore forte, come Benatia nell'anno di Garcia. La Roma non può fare a meno di lui, perché dietro subisce troppi gol in troppe partite".

Un giudizio su Rüdiger e Fazio?
"Rüdiger lo scorso anno è stata una piacevole sorpresa, ero molto scettico e mi è piaciuto moltissimo. Adesso è tornato con la carica giusta, senza timore, senza paura che puoi avere dopo un infortunio del genere. Anche su Fazio ero molto scettico, lo ricordo nel Siviglia e non era un difensore che mi ha rubato l'occhio. Però è chiaro che si sta ritagliando il suo spazio, sa tenere la posizione, gioca di esperienza e sta facendo bene".

Chi sarà determinante nella gara?
"Sono sempre per Salah, stravedo per lui. È un top player. Può sbagliare dei gol ma non è che arriva al tiro, alla conclusione stando dentro l'area. Si crea occasioni da solo, fa 30-40 metri di strada. Poi bisogna tenere d'occhio Nainggolan e Milinković-Savić, che si inseriscono spesso. Potrebbero spezzare l'equilibrio".

Un pronostico?
"Vince la Roma 2-1".

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A
Altre notizie
App Store Play Store Windows Phone Store
 
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
20 gennaio 1983, muore Manè Garrincha: fu l'Angelo dalle gambe storte Il 20 gennaio 1983 muore a Rio de Janeiro Manoel Francisco dos Santos, per tutti semplicemente Manè Garrincha. Ala destra dalla enormi...
TMW RADIO - I Collovoti: "Sousa ha battuto Allegri, bene Gagliardini" Top Kalinic: non solo perché ha bruciato Buffon, è stato l'incubo per la “BBC”, c'è da chiedersi se è il caso di lasciarlo...
TMW RADIO - Dini: "Clausola rescissoria non prevista nel nostro ordinamento" La clausola rescissoria “In Italia non esiste, è un istituto che non è disciplinato, la si chiama impropriamente rescissoria,...
La Fiorentina fa tornare la Juve tra i comuni mortali nella serata di Antognoni. Giancarlo a Firenze come Maradona a Napoli Non è stata, non è e non sarà mai una partita come tutte le altre. Per Firenze, non c'è niente da fare, la partita contro la Juventus...
NESTI Channel (carlonesti.it) - Il nuovo logo della Juve vuole esprimere "coraggio". Confermo: ci vuole un bel "coraggio" nel tradire la storia così... In questo spazio, riassumo tutte le mie opinioni sulla stagione calcistica 2016-2017, in ordine decrescente, dalla più recente alla...
L'altra metà di ...Emanuele Giaccherini Per la rubrica L'altra metà di... in onda su TMW Radio, Barbara Carere ha intervistato, Dania Gazzani, moglie...
Fantacalcio, Le Fantasfide della 21^ Giornata L'obiettivo di questa rubrica è presentare ai nostri lettori fantallenatori le più intriganti Fantasfide di giornata. Vi presentiamo le varie sfide in...
Mondiale a quarantotto squadre, bravo Infantino. Chi gà i schei gà vinto, il denaro muove il mondo La decisione del Presidente Infantino, condivisa dalla Fifa, di portare il Mondiale di Calcio da trentadue a quarantotto squadre a...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 20 January 2017

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi Friday 20 January 2017.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.