HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
SONDAGGIO
Gagliardini-Inter, è il nome giusto per completare la squadra di Pioli?
  Sì, al centrocampo nerazzurro servono qualità come le sue
  No, non è ha il physique du role per giocare all'Inter
  Sì, pescare tra i migliori giovani italiani è la via giusta
  No, il prezzo chiesto dall'Atalanta è assolutamente fuori mercato
  La Juve alla fine avrà la meglio

TMW Mob
Serie A

TMW RADIO - Mi ritorni in mente, Juve 89/90: le due coppe bianconere

30.11.2016 19.30 di Lorenzo Di Benedetto  Twitter:    articolo letto 6748 volte

Puntata dedicata alla Juventus 1989-1990 sulle frequenze di TMW Radio. Ospiti di questa edizione di Mi Ritorni In Mente: Dino Zoff, Pierluigi Casiraghi, Gigi De Agostini, Stefano Tacconi e Giovanni Galli.

Il primo a prendere la parola è Pierluigi Casiraghi, autore del gol del raddoppio nella finale di andata di Coppa UEFA contro la Fiorentina: "È passato un po' di tempo. Era la mia prima finale europea e in più era un derby italiano, contro una storica rivale. Per questo il clima era teso e la gara era molto sentita. Ero veramente giovane, e quello era il mio primo anno alla Juventus, quindi ero molto emozionato: c'era molta tensione. Non ho mai fatto fatica a giocare le finali, semmai trovavo più difficoltà contro le piccole". Parola poi a Dino Zoff: "Non c'era bisogno di caricare Casiraghi, casomai dovevamo scaricarlo. La finale contro la Fiorentina la preparammo sia dal punto di vista mentale che da quello fisico, cercando di agire nella testa dei giocatori". Sempre per parlare di quella splendida stagione è poi intervenuto anche Gigi De Agostini: "L'appuntamento era di quelli importanti, c'era chiaramente un po' di tensione. Ci tenevamo a fare bene ed eravamo una squadra con gli attributi. Sapevamo che Zoff sarebbe andato via a fine stagione e abbiamo fatto di tutto per convincere la società a confermarlo ma la vittoria di due coppe non è servita". Spazio anche alla vittoria della Coppa Italia contro il Milan e parola a Stefano Tacconi: "L'annata era partita un po' così, senza troppe ambizioni, ma alla fine abbiamo fatto benissimo, seppur con una squadra abbastanza mediocre. In quell'anno morì Gaetano Scirea e sapevamo che Zoff sarebbe andato via già a partire da dicembre. Per questo l'annata fu molto particolare ma riuscimmo a trovare stimoli incredibili". Infine Giovanni Galli allora portiere del Milan: "Quella stagione per me era molto particolare perché giocavo le coppe e non il campionato. Pensavamo di poter festeggiare ma i loro giocatori molto veloci ci misero in seria difficoltà".

Mettetevi comodi e cliccate sull'audio o sul link in calce. Prendete la macchina del tempo di TMW Radio e riascoltate la puntata integrale di Mi Ritorni In Mente.


Puntata dedicata alla Juventus 89-90. Ospiti: Dino Zoff, Pierluigi Casiraghi, Gigi De Agostini, Stefano Tacconi e Giovanni Galli Partecipazione straordinaria di Nicola De Bonis Conducono Marco Piccari e Vincenzo Marangio
ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A
Altre notizie
App Store Play Store Windows Phone Store
 
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
TMW RADIO - I Collovoti: "Niang indisponente, Banega non ha convinto" Fulvio Collovati, campione del Mondo dell'82 ai microfoni di TMW Radio ha dato i suoi voti all'ultima giornata di campionato. Top Szczęsny...
TMW RADIO - Dini: "Fatturato portoghese e tedesco i più cresciuti negli ultimi 10 anni" L'avvocato Giulio Dini, che cura gli interessi tra le tante cose dell'allenatore della Roma, Luciano Spalletti,agente di calciatori...
La Fiorentina fa tornare la Juve tra i comuni mortali nella serata di Antognoni. Giancarlo a Firenze come Maradona a Napoli Non è stata, non è e non sarà mai una partita come tutte le altre. Per Firenze, non c'è niente da fare, la partita contro la Juventus...
NESTI Channel (carlonesti.it) - Portare a 48 squadre i Mondiali, in un calcio già sovradimensionato, è come riempire un obeso di cioccolato per guarirlo In questo spazio, riassumo tutte le mie opinioni sulla stagione calcistica 2016-2017, in ordine decrescente, dalla più recente alla...
L'altra metà di ...Emanuele Giaccherini Per la rubrica L'altra metà di... in onda su TMW Radio, Barbara Carere ha intervistato, Dania Gazzani, moglie...
FANTACALCIO, IL RESOCONTO DELLA 20^ GIORNATA Si è conclusa la diciannovesima giornata di seria A, andiamo ad analizzare dal punto di vista fantacalcistico chi sono state, le conferme, le delusioni...
Mondiale a quarantotto squadre, bravo Infantino. Chi gà i schei gà vinto, il denaro muove il mondo La decisione del Presidente Infantino, condivisa dalla Fifa, di portare il Mondiale di Calcio da trentadue a quarantotto squadre a...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 17 gennaio 2017

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi martedì 17 gennaio 2017.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.