HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
TMW Magazine
SONDAGGIO
Grandi bomber in Italia: chi la spunterà come capocannoniere?
  Vincerà Dzeko, è il centravanti più in forma della Serie A
  La spunterà ancora Higuain, è il goleador della squadra più forte
  Il trono tornerà ad un italiano, la rivelazione Belotti
  La sorpresa sarà totale: vincerà il falso nove Mertens
  Il titolo tornerà ad Icardi, già re dei bomber nel 2015

TMW Mob
Serie A

Un Genoa perfetto sotto gli ordini di un predestinato

28.11.2016 07.30 di Raimondo De Magistris  Twitter:    articolo letto 10272 volte
© foto di www.imagephotoagency.it

Quando cade una big o, addirittura, la squadra più forte del campionato il rischio è sempre lo stesso, è quello di vedere una sola faccia della medaglia. C'è il rischio di analizzare minuziosamente i demeriti della squadra sconfitta senza osservare i meriti di chi, a sorpresa, ha portato a casa la vittoria. E' accaduto anche ieri subito dopo la terza sconfitta in questa Serie A della Juventus campione d'Italia: analisi su analisi sul perché la squadra di Allegri abbia approcciato la gara con un atteggiamento così poco cattivo (lo stesso, poi, visto a Siviglia pochi giorni prima) senza rendere i giusti meriti a un Genoa che ha dominato in lungo e largo con testa e cuore nel primo tempo e ha amministrato il successo nella ripresa.
Innanzitutto un dato: il Genoa è una delle cinque squadre di Serie A che in casa finora non ha mai perso. Che sarebbe stata una partita difficile lo si sapeva già dalla vigilia, anche in virtù di una organizzazione che ieri non è venuta a mancare. Anzi, è stata raffinata e perfezionata in vista della sfida contro i più forti.
Perché dal Ferraris, più che i demeriti della Juve, sono emersi i punti di forza di un Genoa cattivo e determinato. Arrembante nel primo tempo, pacato e logico nella ripresa. Sotto la regia perfetta di due centrocampisti come Rincon e Rigoni, gli esterni rossoblù hanno stravinto le sfide individuali con Lichtsteiner, Dani Alves ed Alex Sandro e innescato con chirurgica regolarità la guest star del pomeriggio di Marassi: Giovanni Simeone. Già, il Cholito. Ventuno anni e la sfrontatezza di chi sa trasformare le responsabilità in entusiasmo. Ha realizzato due gol, propiziato il terzo e mandato in tilt una intera difesa. Ha chiuso la partita in meno di mezz'ora ma ha continuato a correre e a darsi da fare anche sei successivi 60 minuti. Il terminale ideale di una squadra che era chiamata a disputare la gara perfetta e non s'è tirata indietro.
Ieri, insomma, al Ferraris più che il ko della Juventus s'è visto un Genoa giocare bene e vincere. Un successo che ridà un po' di pepe al campionato e, soprattutto, conferma che Juric è un allenatore destinato a una grande carriera da tecnico.

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A
Altre notizie
Telegram
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
26 febbraio 2002, notte da magica Roma: Barcellona travolto 3-0 Notte di gloria per la Roma, il 26 febbraio 2002: i giallorossi travolgono all'Olimpico niente meno che i Barcellona con un netto 3-0....
TMW RADIO - I Collovoti: "Bacca distante, bellissimo il gol di Paredes" Top Deulofeu:Una delle belle notizie di questa giornata è il gol di Deulofeu: sulla vittoria di ieri del Milan c'è...
TMW RADIO - Dini: "Addizionali? Decide solo l'arbitro" L'avvocato Giulio Dini, che cura gli interessi tra le tante cose dell'allenatore della Roma, Luciano Spalletti, agente di calciatori...
Il menù per la rinascita del calcio italiano: limite agli stranieri, sviluppo dei settori giovanili e stop al tatticismo esasperato Il nostro calcio, in questo ultimo decennio in particolare modo, ha subito radicali cambiamenti nella costruzione e nella gestione...
NESTI Channel (carlonesti.it) - Quando attaccai Mourinho, in confronto all'umiltà di Ranieri, si scatenò l'inferno su Twitter. Ora dico: "Grazie Mou!" In questo spazio, riassumo tutte le mie opinioni sulla stagione calcistica 2016-2017, in ordine decrescente, dalla più recente alla...
L'altra metà di ...Blerim Dzemaili Lady Dzemaili, Erjona Sulejmani, eletta da GQ Italia quale Wag più attraente d'Europa, è intervenuta ai microfoni di TMW Radio...
Fantacalcio, RESOCONTO TABELLINI 26^ GIORNATA Tutti i bonus e malus fantacalcistici della 26^ giornata: gol, assist ufficiali, ammoniti, espulsi NAPOLI 0 - 2 ATALANTA GOL (+3): Caldara (x 2) ASSIST...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 27 febbraio 2017

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi lunedì 27 febbraio 2017.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.