HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
SONDAGGIO
Gagliardini-Inter, è il nome giusto per completare la squadra di Pioli?
  Sì, al centrocampo nerazzurro servono qualità come le sue
  No, non è ha il physique du role per giocare all'Inter
  Sì, pescare tra i migliori giovani italiani è la via giusta
  No, il prezzo chiesto dall'Atalanta è assolutamente fuori mercato
  La Juve alla fine avrà la meglio

TMW Mob
Serie B

Bari, Colantuono: "Ora scatta la volata. Parlare di mercato? Irrispettoso"

02.12.2016 12.57 di Ivan Cardia  Twitter:    articolo letto 2413 volte
© foto di Federico Gaetano

"Ora scatta una volata. Fino alla sosta, ci aspettano gare decisive per migliorare la classifica ed entrare in zona playoff. Poi staccheremo e ci prepareremo per il girone di ritorno, che sarà decisivo per tutti. Vogliamo segnare di più e vincere. Nelle ultime uscite, abbiamo creato. Mi sarei preoccupato se questo non si fosse verificato". Stefano Colantuono chiama a raccolta il Bari, nella conferenza stampa odierna, alla vigilia della gara contro la Salernitana. Ecco quanto riportato da tuttobari.com: "I ragazzi si stanno allenando per invertire il trend negativo delle ultime settimane. Dopo la gara del Bentegodi, erano demoralizzati ma devono avere la testa alta perché hanno fatto una grande prestazione. Salernitana? Il cambio tecnico rappresenta un'incognita ma non abbiamo alibi. Dovremo essere bravi e preparati ad ogni evenienza. I granata hanno una squadra attrezzata.

Non voglio far tabelle a lungo termine. Dobbiamo affrontare le gare con calma, una alla volta. La nostra posizione dipenderà anche dal cammino delle squadre che ci precedono. Con Verona e Carpi abbiamo creato delle occasioni. Per il problema del gol, stiamo cercando soluzioni tecniche e tattiche diverse. Poi c'è un problema mentale: con la mente sgombra dai problemi, potremo ambire in alto. Brienza è recuperato.

Abbiamo la fortuna di giocare in uno stadio che ci supporta. Per noi deve rappresentare un vantaggio, mi auguro che in tanti possano accorrere al San Nicola per sostenerci. Dobbiamo portare i tifosi dalla nostra parte. Pochi club in B hanno tifosi come i nostri. Non vorrei si creassero spaccature tra noi e la tifoseria.

La Salernitana avrà un atteggiamento diverso, probabilmente farà maggiormente la partita rispetto al Carpi. Dobbiamo cercare di comandare il gioco. Non c'è alcun caso Doumbia, altri giocatori sono stati fuori. C'è uno zoccolo duro, al momento ritengo alcuni calciatori basilari. Io aspetto tutti, attendo segnali positivi da tutti.

Parlare di mercato è irrispettoso nei confronti di chi c'è adesso. Dopo queste cinque gare, valuteremo. Chance per Fedato? Possibile, è a disposizione. Per noi è una risorsa. Anche Furlan potrebbe giocare, ha il 50% delle possibilità.

Dobbiamo diventare squadra. A Verona, la squadra era bassa ma ha difeso con ordine e compattezza. Sto cercando di inculcare nuovi moduli in questo Bari, anche qualche pillola di 3-5-2. Quel che occorre è la continuità. Domani non sarà facile. Basha non è un regista classico ma al momento, ho solo lui e Romizi in quel ruolo".

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie B
Altre notizie
App Store Play Store Windows Phone Store
 
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
19 gennaio 1991, muore Dino Viola il presidente del secondo scudetto della Roma Il 19 gennaio 1991 muore Dino Viola, negli anni Ottanta presidente della Roma. Laureato in ingegneria, aveva aperto in Veneto nel dopoguerra...
TMW RADIO - I Collovoti: "Sousa ha battuto Allegri, bene Gagliardini" Top Kalinic: non solo perché ha bruciato Buffon, è stato l'incubo per la “BBC”, c'è da chiedersi se è il caso di lasciarlo...
TMW RADIO - Dini: "Clausola rescissoria non prevista nel nostro ordinamento" La clausola rescissoria “In Italia non esiste, è un istituto che non è disciplinato, la si chiama impropriamente rescissoria,...
La Fiorentina fa tornare la Juve tra i comuni mortali nella serata di Antognoni. Giancarlo a Firenze come Maradona a Napoli Non è stata, non è e non sarà mai una partita come tutte le altre. Per Firenze, non c'è niente da fare, la partita contro la Juventus...
NESTI Channel (carlonesti.it) - Il nuovo logo della Juve vuole esprimere "coraggio". Confermo: ci vuole un bel "coraggio" nel tradire la storia così... In questo spazio, riassumo tutte le mie opinioni sulla stagione calcistica 2016-2017, in ordine decrescente, dalla più recente alla...
L'altra metà di ...Emanuele Giaccherini Per la rubrica L'altra metà di... in onda su TMW Radio, Barbara Carere ha intervistato, Dania Gazzani, moglie...
Fantacalcio, Surprise Up & Down 21°giornata Ecco a voi la nostra rubrica che vi dirà quali possono essere le sorprese di questo turno e i giocatori più o meno in forma! Buona lettura! CHIEVO - FIORENTINA Chievo...
Mondiale a quarantotto squadre, bravo Infantino. Chi gà i schei gà vinto, il denaro muove il mondo La decisione del Presidente Infantino, condivisa dalla Fifa, di portare il Mondiale di Calcio da trentadue a quarantotto squadre a...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 20 January 2017

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi Friday 20 January 2017.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.