HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
SONDAGGIO
Gagliardini-Inter, è il nome giusto per completare la squadra di Pioli?
  Sì, al centrocampo nerazzurro servono qualità come le sue
  No, non è ha il physique du role per giocare all'Inter
  Sì, pescare tra i migliori giovani italiani è la via giusta
  No, il prezzo chiesto dall'Atalanta è assolutamente fuori mercato
  La Juve alla fine avrà la meglio

TMW Mob
Serie B

Ds Cittadella: "Non amo le rivoluzioni, squadra costruita per continuità"

14.11.2016 22.11 di Ivan Cardia  Twitter:    articolo letto 2345 volte

Sorpresa Cittadella o modello Cittadella? Sulle pagine di B Magazine ne ha parlato Stefano Marchetti, direttore sportivo dei veneti: "La nostra è una società che non punta su giocatori affermati o dal grande passato, il nostro budget non lo consentirebbe, noi andiamo alla ricerca di chi è "affamato", di chi vuole riscattarsi e ha le qualità per farlo. Noi vogliamo ragazzi, che per vari motivi, non sono ancora riusciti a esprimere tutto il loro potenziale.

A me piacciono i giocatori tecnici, rapidi con buone capacità organiche. Dal punto di vista caratteriale mi interessa molto l'atteggiamento con il quale affrontano la partita, come si pongono nei confronti dei compagni e degli avversari. Voglio gente che lotti su tutti i palloni, che sappia sacrificarsi e mettersi a disposizione dei compagni. Se un giocatore ha tutte queste caratteristiche, l'allenatore può incidere, aiutarlo a migliorare.

Il Cittadella della scorsa stagione è stato costruito per fare in modo che in caso di vittoria del campionato potesse avere una continuità. Non amo le rivoluzioni, mi piace avere un gruppo da implementare, perché è così che si può migliorare. Nel tempo a Cittadella abbiamo avuto sempre uno zoccolo duro, che aiutava i nuovi a inserirsi ed esprimersi al meglio. Lo scorso anno abbiamo costruito una squadra che potesse, con qualche innesto, giocare in B.

Colpi di cui andare fiero? Abbiamo portato a Cittadella un giovane Manolo Gabbiadini, qui è venuto pure Baselli, ma non solo: ho venduto Cherubin due volte in Serie A; Ardemagni e Piovaccari sono partiti di qui per fare un'ottima carriera e ancora, abbiamo venduto Robert Maah al Cluj, quindici giorni dopo era a San Siro a giocare l'Europa League contro l'Inter".

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie B
Altre notizie
App Store Play Store Windows Phone Store
 
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
TMW RADIO - I Collovoti: "Sousa ha battuto Allegri, bene Gagliardini" Top Kalinic: non solo perché ha bruciato Buffon, è stato l'incubo per la “BBC”, c'è da chiedersi se è il caso di lasciarlo...
TMW RADIO - Dini: "Fatturato portoghese e tedesco i più cresciuti negli ultimi 10 anni" L'avvocato Giulio Dini, che cura gli interessi tra le tante cose dell'allenatore della Roma, Luciano Spalletti,agente di calciatori...
La Fiorentina fa tornare la Juve tra i comuni mortali nella serata di Antognoni. Giancarlo a Firenze come Maradona a Napoli Non è stata, non è e non sarà mai una partita come tutte le altre. Per Firenze, non c'è niente da fare, la partita contro la Juventus...
NESTI Channel (carlonesti.it) - Portare a 48 squadre i Mondiali, in un calcio già sovradimensionato, è come riempire un obeso di cioccolato per guarirlo In questo spazio, riassumo tutte le mie opinioni sulla stagione calcistica 2016-2017, in ordine decrescente, dalla più recente alla...
L'altra metà di ...Emanuele Giaccherini Per la rubrica L'altra metà di... in onda su TMW Radio, Barbara Carere ha intervistato, Dania Gazzani, moglie...
FANTACALCIO, Infortunati & Squalificati 21^ Giornata Aggiornato 17/01/17 h 18:15 ATALANTA: in recupero: in dubbio: Konko out: Carmona (China cup), Kessie (Coppa d'Africa),...
Mondiale a quarantotto squadre, bravo Infantino. Chi gà i schei gà vinto, il denaro muove il mondo La decisione del Presidente Infantino, condivisa dalla Fifa, di portare il Mondiale di Calcio da trentadue a quarantotto squadre a...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 18 gennaio 2017

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi mercoledì 18 gennaio 2017.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.