HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
SONDAGGIO
Gagliardini-Inter, è il nome giusto per completare la squadra di Pioli?
  Sì, al centrocampo nerazzurro servono qualità come le sue
  No, non è ha il physique du role per giocare all'Inter
  Sì, pescare tra i migliori giovani italiani è la via giusta
  No, il prezzo chiesto dall'Atalanta è assolutamente fuori mercato
  La Juve alla fine avrà la meglio

TMW Mob
Serie B

Le pagelle della SPAL - Vicari espulso al posto di Giani, Cerri non punge

SPAL - Latina 0-0
26.11.2016 17.04 di Dimitri Conti   articolo letto 2390 volte
© foto di Federico Gaetano

Marchegiani 6 - Il giovanissimo figlio d'arte disputa una gara sicura, e fatta di interventi positivi. Per sua fortuna oggi centrare la porta sembrava più difficile del solito.

Bonifazi 6 - Qualche difficoltà, specialmente sulle discese dei vari Di Matteo e Gilberto, ma lui si fa trovare pronto, e svolge bene il suo compito. Sufficienza più che onesta.

Vicari 5,5 - Il centrale della squadra di casa coordina i movimenti difensivi dei suoi, andando spesso a raddoppiare sulle iniziative ospite. Viene espulso per doppio giallo, anche se sembra pagare uno "scambio di persona".

Giani 6 - Molto importante nel gioco fisico e nei colpi di testa, il cartellino rosso sventolato da Ros però sembrava dover essere per lui, e non ai danni di Vicari. Mezzo punto in più per averla sfangata.

Ghiglione 5,5 - Inizia con grande voglia di attaccare la corsia, creando qualche grattacapo alla retroguardia ospite. Ma più la partita va avanti, meno si vede nel vivo della manovra. (dall'80' Silvestri s.v.)

Schiattarella 6,5 - Nelle fila dei padroni di casa è il migliore. Crea spesso la superiorità nella zona centrale del campo, mettendo a segno diversi break palla al piede, grazie alla sua ottima tecnica. Buoni spunti.

Arini 6 - Si preoccupa principalmente di schermare le iniziative offensive del Latina, senza pensare più di tanto alla costruzione del gioco, che effettua con tocchi in gran parte molto semplici.

Mora 6 - Il centrocampista di casa, per l'occasione terzo a sinistra, gioca un primo tempo d'ordine, provando spesso ad innescare l'asse con Del Grosso in corsia. Poi esce nell'intervallo. (dal 45' Castagnetti 6,5 - Entra bene in partita, creando più di un pericolo dalle parti di Pinsoglio grazie alle iniziative, tiri e cross, nati dal suo mancino. Tra i più positivi, peccato che Semplici non abbia potuto schierarlo sin dal primo minuto.)

Del Grosso 6 - La sua grande esperienza si fa sentire sul lato mancino, sia sul fronte offensivo, dove si limita soprattutto ai cross, che in fase difensiva, dove si fa passare poco e nulla.

Antenucci 5,5 - Non si trova al meglio con Cerri, seppur sembri molto più in partita del compagno. Ma anche lui non riesce a graffiare, e per un attaccante non può essere sufficiente.

Cerri 5,5 - Poco in partita. Semplici lo sceglie per affiancare Antenucci là davanti, ma con il compagno l'intesa fatica ad arrivare. E Semplici, ad inizio ripresa, sceglie di chiamarlo fuori. (dal 58' Zigoni 5,5 - Dal suo ingresso le carte in tavola cambiano poco e nulla. Diventa abbandonato a se stesso quando la SPAL resta in dieci uomini.)

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie B
Altre notizie
App Store Play Store Windows Phone Store
 
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
18 gennaio 1977, è il giorno della tragedia di Re Cecconi Il 18 gennaio 1977 muore Luciano Re Cecconi, centrocampista della Lazio. Quella sera Re Cecconi si trovava insieme a Pietro Ghedin,...
TMW RADIO - I Collovoti: "Sousa ha battuto Allegri, bene Gagliardini" Top Kalinic: non solo perché ha bruciato Buffon, è stato l'incubo per la “BBC”, c'è da chiedersi se è il caso di lasciarlo...
TMW RADIO - Dini: "Clausola rescissoria non prevista nel nostro ordinamento" La clausola rescissoria “In Italia non esiste, è un istituto che non è disciplinato, la si chiama impropriamente rescissoria,...
La Fiorentina fa tornare la Juve tra i comuni mortali nella serata di Antognoni. Giancarlo a Firenze come Maradona a Napoli Non è stata, non è e non sarà mai una partita come tutte le altre. Per Firenze, non c'è niente da fare, la partita contro la Juventus...
NESTI Channel (carlonesti.it) - Il nuovo logo della Juve vuole esprimere "coraggio". Confermo: ci vuole un bel "coraggio" nel tradire la storia così... In questo spazio, riassumo tutte le mie opinioni sulla stagione calcistica 2016-2017, in ordine decrescente, dalla più recente alla...
L'altra metà di ...Emanuele Giaccherini Per la rubrica L'altra metà di... in onda su TMW Radio, Barbara Carere ha intervistato, Dania Gazzani, moglie...
FANTACALCIO, FARAGÒ AL CAGLIARI: cosa cambia fantacalcisticamente Nome: Paolo Faragò Ruolo: Centrocampista Presenze stagione 2016/17: 20 Gol stagione 2016/17: 4 Assist stagione...
Mondiale a quarantotto squadre, bravo Infantino. Chi gà i schei gà vinto, il denaro muove il mondo La decisione del Presidente Infantino, condivisa dalla Fifa, di portare il Mondiale di Calcio da trentadue a quarantotto squadre a...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 19 gennaio 2017

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi giovedì 19 gennaio 2017.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.