HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
SONDAGGIO
Gagliardini-Inter, è il nome giusto per completare la squadra di Pioli?
  Sì, al centrocampo nerazzurro servono qualità come le sue
  No, non è ha il physique du role per giocare all'Inter
  Sì, pescare tra i migliori giovani italiani è la via giusta
  No, il prezzo chiesto dall'Atalanta è assolutamente fuori mercato
  La Juve alla fine avrà la meglio

TMW Mob
Serie B

Spezia, Di Carlo: "Momento no per infortuni. Palermo? Vorrà riscattarsi"

29.11.2016 14.51 di Ivan Cardia  Twitter:    articolo letto 1696 volte
© foto di Federico Gaetano

Impegnato in conferenza stampa alla vigilia della sfida di Coppa Italia contro il Palermo, l'allenatore dello Spezia Domenico Di Carlo ha presentato la gara, come riportato dal sito ufficiale del club ligure: "Sicuramente non è un momento positivo dal punto di vista degli infortuni, pertanto bisogna essere ancora più attenti e precisi nel lavoro quotidiano, cercando di prevenire qualsiasi problema; dispiace per Nenè, sapevamo che non era al 100%, ma sicuramente anche il terreno del "Comunale" ha influito. Per Palermo non partiranno Terzi, Piccolo e Pulzetti, giocatori che vogliamo preservare in vista del Frosinone, mentre Datkovic rientrerà a breve, così come Granoche e Signorelli, il quale è già tornato a svolgere parte del lavoro con il gruppo.

Difficile individuare una causa sola per gli infortuni, dato che ci sono mille situazioni che possono portare un calciatore ad avere dei problemi fisici, ma d'ora in avanti sarà importante fare ancora maggior prevenzione e abbassare leggermente i carichi di lavoro, senza però calare troppo, dato che questa è una squadra che come filosofia di gioco deve correre più degli altri.

La Coppa non è assolutamente un fastidio e faremo di tutto per giocarci il passaggio contro una squadra di Serie A, alla quale oltretutto io sono legato per il mio passato da calciatore; vengono da sette sconfitte, servirà rispetto e determinazione, ma soprattutto coraggio; sicuramente sarà una gara che ci consentirà di dare minutaggio a chi ha giocato un po' meno fino ad oggi, ma l'obiettivo non cambia e resta quello di fare del nostro meglio per provare a conquistare il passaggio del turno e dunque la sfida al Napoli, lasciando però al Palermo tutte le pressioni. Nel calcio non c'è mai niente di scontato, si parte da 0 a 0 e proveremo a compiere una grande impresa, come già accaduto a Roma lo scorso anno.

Il Palermo? Hanno voglia di riscattarsi, vogliono ripartire e cercheranno di sfruttare la TIM Cup per ritrovare fiducia e risultati; se De Zerbi è stato confermato dal presidente Zamparini è perché sta lavorando bene: gli auguro di rimanere su quella panchina fino a fine anno e di salvare il Palermo.

Il mio futuro? Prima di tutto bisogna guardare al presente, io sono molto contento di essere qui, mi sono integrato molto bene nel tessuto di questa realtà; quando sarà il momento ne parleremo, sono molto tranquillo; in caso di promozione in rinnovo sarà automatico, ma per ora l'obettivo è tornare a battagliare con le squadre che stanno davanti in classifica, cercando di migliorare partita dopo partita".

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie B
Altre notizie
App Store Play Store Windows Phone Store
 
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
TMW RADIO - I Collovoti: "Sousa ha battuto Allegri, bene Gagliardini" Top Kalinic: non solo perché ha bruciato Buffon, è stato l'incubo per la “BBC”, c'è da chiedersi se è il caso di lasciarlo...
TMW RADIO - Dini: "Fatturato portoghese e tedesco i più cresciuti negli ultimi 10 anni" L'avvocato Giulio Dini, che cura gli interessi tra le tante cose dell'allenatore della Roma, Luciano Spalletti,agente di calciatori...
La Fiorentina fa tornare la Juve tra i comuni mortali nella serata di Antognoni. Giancarlo a Firenze come Maradona a Napoli Non è stata, non è e non sarà mai una partita come tutte le altre. Per Firenze, non c'è niente da fare, la partita contro la Juventus...
NESTI Channel (carlonesti.it) - Portare a 48 squadre i Mondiali, in un calcio già sovradimensionato, è come riempire un obeso di cioccolato per guarirlo In questo spazio, riassumo tutte le mie opinioni sulla stagione calcistica 2016-2017, in ordine decrescente, dalla più recente alla...
L'altra metà di ...Emanuele Giaccherini Per la rubrica L'altra metà di... in onda su TMW Radio, Barbara Carere ha intervistato, Dania Gazzani, moglie...
FANTACALCIO, Infortunati & Squalificati 21^ Giornata Aggiornato 17/01/17 h 16:12 ATALANTA: in recupero: in dubbio: Konko out: Carmona (China cup), Kessie (Coppa d'Africa),...
Mondiale a quarantotto squadre, bravo Infantino. Chi gà i schei gà vinto, il denaro muove il mondo La decisione del Presidente Infantino, condivisa dalla Fifa, di portare il Mondiale di Calcio da trentadue a quarantotto squadre a...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 17 gennaio 2017

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi martedì 17 gennaio 2017.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.