HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
SONDAGGIO
Gagliardini-Inter, è il nome giusto per completare la squadra di Pioli?
  Sì, al centrocampo nerazzurro servono qualità come le sue
  No, non è ha il physique du role per giocare all'Inter
  Sì, pescare tra i migliori giovani italiani è la via giusta
  No, il prezzo chiesto dall'Atalanta è assolutamente fuori mercato
  La Juve alla fine avrà la meglio

TMW Mob
Serie B

TMW RADIO - Ds SPAL: "Beghetto? Qualcuno ci ha chiamato"

23.11.2016 16.19 di Tommaso Maschio   articolo letto 3015 volte
TMW RADIO - Ds SPAL: "Beghetto? Qualcuno ci ha chiamato"

Il direttore sportivo della SPAL Davide Vagnati intervenuto a TMW Radio ha esordito, prima di parlare lungamente della propria squadra, commentando il momento negativo dell'Hellas Verona: "Le due sconfitte fanno scalpore a livello numerico perché hanno subito nove reti in due gare, quando nelle precedenti ne avevano subite dieci in totale. Per il resto si può perdere con tutti in questo campionato e l'Hellas ha una qualità d'organico e d'esperienza che gli permetterà di superare questo periodo".

Tornando alla SPAL. Come giudica il pari di Trapani?
"Un bicchiere mezzo pieno, per non dire pieno fino all'orlo. Dopo tre vittorie di fila pensare di vincere sempre sarebbe da presuntuosi e noi siamo ben saldi al terreno e contenti di quanto stiamo facendo. Il Trapani poi è forte anche se non attraversa un grande momento ed è sceso in campo giocandosi moltissimo e volendo vincere".

Come giudica il lavoro di Semplici?
"L'ho voluto personalmente perché credo sia un tecnico molto preparato e con un ottimo staff. Volevamo fare un calcio propositivo e fa piacere che la squadra ci stia riuscendo e che anche da fuori si noti questa propensione. I risultati danno una mano come consapevolezza e il mister sta plasmando un grande gruppo".

Parliamo di due giovani come Meret e Cerri. Sono da Nazionale?
"È ancora un po' prematuro parlare per loro di Nazionale A, sono ragazzi molto giovani che devono crescere ancora essendo del '96 o del '97. Alex è un portiere di grandissima prospettiva, con margini di miglioramento importanti e la testa giusta che fa l'80% di un giocatore. Ora è fermo per un problema fisico, ma farà una grande carriera. Alberto da 3 anni è coi grandi, ha una struttura fisica impressionate a cui abbina ottima tecnica. Deve fare quel passettino che gli permetterà di capire come gestire il suo corpo e la sua forza. Se lo farà potrà in futuro essere il titolare in azzurro".

In chiave mercato si parla molto di Beghetto
"Andrea sta facendo bene, è un ragazzo del '94 che ha bruciato le tappe. Ci sono parecchi movimenti dietro di lui e qualche squadra ci ha telefonato. Non abbiamo esigenze di bilancio avendo una proprietà seria, ma valutiamo tutto attentamente. Ce ne priveremo se ci saranno cose vere e interessanti. E questo vale anche per Lazzari".

Che gara si attende contro il Latina?
"È una di quelle squadre che per qualità meriterebbe un'altra classifica, come il Cesena. Sono un'ottima squadra, ha recuperato quasi tutti e sarà una partita difficile. Dobbiamo scendere in campo con la giusta concentrazione e determinazione senza lasciare nulla al caso".

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie B
Altre notizie
App Store Play Store Windows Phone Store
 
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
22 gennaio 1997, Cesare Maldini debutta da ct della Nazionale contro l'Irlanda del Nord Il 22 gennaio 1997 Cesare Maldini debutta da ct sulla panchina della Nazionale. La partita era quella amichevole contro l'Irlanda del...
TMW RADIO - I Collovoti: "Sousa ha battuto Allegri, bene Gagliardini" Top Kalinic: non solo perché ha bruciato Buffon, è stato l'incubo per la “BBC”, c'è da chiedersi se è il caso di lasciarlo...
TMW RADIO - Dini: "Clausola rescissoria non prevista nel nostro ordinamento" La clausola rescissoria “In Italia non esiste, è un istituto che non è disciplinato, la si chiama impropriamente rescissoria,...
La Fiorentina fa tornare la Juve tra i comuni mortali nella serata di Antognoni. Giancarlo a Firenze come Maradona a Napoli Non è stata, non è e non sarà mai una partita come tutte le altre. Per Firenze, non c'è niente da fare, la partita contro la Juventus...
NESTI Channel (carlonesti.it) - Il nuovo logo della Juve vuole esprimere "coraggio". Confermo: ci vuole un bel "coraggio" nel tradire la storia così... In questo spazio, riassumo tutte le mie opinioni sulla stagione calcistica 2016-2017, in ordine decrescente, dalla più recente alla...
L'altra metà di ...Mariano Izco Emanuela Zappalà, compagna del centrocampista argentino del Chievo Mariano Izco, è stata ospite della trasmissione di...
FANTACALCIO, INDISPONIBILI dopo la 21^ giornata...IN AGGIORNAMENTO Torniamo con la nostra Rubrica per far chiarezza sugli Infortuni avvenuti durante l'ultima giornata di campionato e chiarire anche i tempi di recupero,...
Mondiale a quarantotto squadre, bravo Infantino. Chi gà i schei gà vinto, il denaro muove il mondo La decisione del Presidente Infantino, condivisa dalla Fifa, di portare il Mondiale di Calcio da trentadue a quarantotto squadre a...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 22 gennaio 2017

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi domenica 22 gennaio 2017.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.