HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
SONDAGGIO
-10 alla fine del mercato: da chi aspettarsi il grande colpo?
  Atalanta
  Bologna
  Cagliari
  Chievo Verona
  Crotone
  Empoli
  Fiorentina
  Genoa
  Inter
  Juventus
  Lazio
  Milan
  Napoli
  Palermo
  Pescara
  Roma
  Sampdoria
  Sassuolo
  Torino
  Udinese

TMW Mob
Serie B

TMW RADIO - Pro Vercelli, Varini: "Buon punto a Salerno, a Pisa gara dura"

29.11.2016 17.23 di Ivan Cardia  Twitter:    articolo letto 1813 volte
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Pareggio a Salerno nella serata di ieri per la Pro Vercelli, ai microfoni di TMW Radio ne ha parlato il direttore sportivo delle Bianche Casacche Massimo Varini: "Un buon risultato, io dico sempre che quando si muove la classifica in Serie B va sempre bene. Se lo si fa fuori casa anche meglio. Peraltro in un campo complicato quindi va bene".

Sannino avrebbe voluto qualcosa in più.
"Loro nel complesso hanno fatto qualcosa in più di noi. Però ci sta: giocavamo a Salerno che per tante ragioni è un campo difficile. La Salernitana ha dei valori per poter dire la sua nei playoff. Infatti non hanno vinto tanto ma non hanno neanche perso molto. Ci hanno pressato, anche dopo il gol".

Come va Moreno Longo?
"Siamo molto contenti. Ci ha dato un'impronta importante, ha capito velocemente cosa vuol dire Serie B. Abbiamo una squadra molto giovane, che però sta acquisendo maturità e questo deriva da ciò che lui fa durante la settimana. Ci sono giocatori di prospettiva, credo di poter dire che Moreno Longo è un allenatore di prospettiva".

Ieri Sprocati protagonista.
"Ha grandi potenzialità, ha tecnica e fisico. Deve maturare come calciatore, non dico come persona perché è un bravo ragazzo. Però deve maturare anche lì. Poi il modulo lo penalizza un po' e infatti ieri ci siamo messi col 4-2-4 dopo il suo ingresso. Deve capire delle cose che per diventare un calciatore importante non ha acquisito bene".

Abbiamo rivisto il vero Ebagua?
"Ha fatto una bella partita, voglio spezzare una lancia in suo favore: forse non ha avuto continuità perché non ha fatto il ritiro. Un giocatore di quella struttura ci mette del tempo. Poi ha avuto poca continuità e il mister lo ha tenuto fuori. Però noi abbiamo bisogno dell'Ebagua di ieri sera. Anzi, basta anche qualcosa in meno per darci un'identità diversa".

Un allenatore come Scazzola come lo vedrebbe al Parma?
"Con noi ha vinto un campionato di C. Ci siamo salvati con un girone di andata straordinario in B. Poi l'anno dopo forse era finito un ciclo e nessuno ha avuto il coraggio di troncare il rapporto. Conosce bene la categoria perché conosce un po' tutti i calciatori tra B e Lega Pro. Potrebbe essere una soluzione, poi io non mi permetto di giudicare, però penserei prima a un direttore sportivo fossi nel Parma".

Adesso c'è il Pisa. Quanto è complicato affrontare un avversario che vive così tanto di emotività?
"È difficile per tanti motivi. Ha un allenatore che in queste situazioni ci sguazza. Sa sempre tirare fuori il massimo dei calciatori e non dà alibi di nessun tipo. Poi nelle ultime stagioni tutte le squadre con problemi societari hanno sempre fatto bene. A volte per assurdo quando hai questo tipo di difficoltà ti puoi rifugiare solo nel gruppo. E quindi si innescano delle dinamiche di gruppo talmente forti e pregnanti che permettono di vincere tutte le difficoltà di carattere organizzativo. Noi sappiamo che sarà una partita di una difficoltà pazzesca. Lo sarà per noi, lo sarà per noi. Sarà una partita di grande intensità agonistica".

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie B
Altre notizie
App Store Play Store Windows Phone Store
 
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
24 gennaio 1954, la tv italiana trasmette la prima partita di calcio Il 24 gennaio 1954 a San Siro l'Italia batte in l'Egitto per 5-1 in un incontro di qualificazione ai Mondiali che si sarebbero disputati...
TMW RADIO - I Collovoti: "Chiesa da 8. Bene i giovanissimi di Gasp" Top Federico Chiesa: seconda vittoria consecutiva per questa Fiorentina, che lancia definitivamente questo giovane...
TMW RADIO - Dini: "Clausola rescissoria non prevista nel nostro ordinamento" La clausola rescissoria “In Italia non esiste, è un istituto che non è disciplinato, la si chiama impropriamente rescissoria,...
La Fiorentina fa tornare la Juve tra i comuni mortali nella serata di Antognoni. Giancarlo a Firenze come Maradona a Napoli Non è stata, non è e non sarà mai una partita come tutte le altre. Per Firenze, non c'è niente da fare, la partita contro la Juventus...
NESTI Channel (carlonesti.it) - Che dire deļla Juve formato "carica dei 101"? Con il sacrificio di tutti (Mandzukic esemplare), sarà replicabile In questo spazio, riassumo tutte le mie opinioni sulla stagione calcistica 2016-2017, in ordine decrescente, dalla più recente alla...
L'altra metà di ...Mariano Izco Emanuela Zappalà, compagna del centrocampista argentino del Chievo Mariano Izco, è stata ospite della trasmissione di...
FANTACALCIO, DEULOFEU AL MILAN: cosa cambia fantacalcisticamente Nome: Gerard Deulofeu Ruolo: Attaccante Presenze stagione 2016/17: 11 Gol stagione 2016/17: 0 Assist stagione 2016/17:...
Mondiale a quarantotto squadre, bravo Infantino. Chi gà i schei gà vinto, il denaro muove il mondo La decisione del Presidente Infantino, condivisa dalla Fifa, di portare il Mondiale di Calcio da trentadue a quarantotto squadre a...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 24 January 2017

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi Tuesday 24 January 2017.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.