HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
SONDAGGIO
Gagliardini-Inter, è il nome giusto per completare la squadra di Pioli?
  Sì, al centrocampo nerazzurro servono qualità come le sue
  No, non è ha il physique du role per giocare all'Inter
  Sì, pescare tra i migliori giovani italiani è la via giusta
  No, il prezzo chiesto dall'Atalanta è assolutamente fuori mercato
  La Juve alla fine avrà la meglio

TMW Mob
Serie D

Cavese, tanti ex professionisti per puntare alla Lega Pro

31.03.2016 20.03 di Luca Esposito  Twitter:    articolo letto 6082 volte
© foto di Image Sport/TuttoLegaPro.com

Una squadra di esperienza è il minimo indispensabile per una piazza dagli importanti trascorsi come Cava de' Tirreni: da quando la Cavese nell'estate 2011 fu estromessa dalla Lega Pro, nella valle metelliana si è cercato di ripartire dal basso e ricostruire un progetto dalle ceneri. Negli ultimi anni la nuova Cavese ha fatto bene, nelle ultime due stagioni ha giocato campionati positivi in Serie D, anche se condizionata da alcune penalizzazioni in termini di punti che aveva ricevuto per le precedenti gestioni societarie; in questa stagione i metelliani vogliono dimostrare di poter vincere: il presidente Domenico Campitiello, che ha rilevato la Cavese nel luglio scorso, sta cercando di dare alla società un'impronta, mentre per quanto riguarda la squadra si è affidato a calciatori di qualità soprattutto tra centrocampo e difesa, con esperienze tra i professionisti, vedi i centrali difensivi Maurizio Maraucci (in passato a Grosseto e a Sorrento) e Pietro Sicignano (precedentemente alla Paganese), e i terzini Francesco Sabatucci (ex capitano del Bellaria) e Daniele Donnarumma (in passato alla Nocerina in B e al Messina in Lega Pro); e i centrocampisti Giuseppe Ausiello (tra i prof con l'Arzanese), Guido Di Deo (ex Salernitana in B), Daniele Proia (in passato al Fano tra i professionisti), Marco Giannattasio (già a Pavia e ad Aversa) e Salvatore D'Ancora (quattro presenze in B con la Juve Stabia); ma anche in attacco i giocatori esperti non mancano: Simone D'Anna ha giocato in C con Catanzaro e Gela, Claudio De Rosa con la Nocerina e con la Cavese dei primi anni Duemila, Vincenzo Varriale anch'egli nella Cavese vecchia e con la Casertana, mentre l'argentino Luis Criniti è stato a Rende e a Gela; e c'è anche Umberto Improta, attaccante ex Vigor Lamezia in Lega Pro, ma attualmente ai box per una caviglia in disordine. Possono spiccare peraltro il volo tra i professionisti anche il portiere Emanuele Conti (scuola Siena, bravo nel parare i rigori) e il difensore centrale Gianluca Galullo (transitato per la Primavera dello Spezia e nella Berretti della Reggiana). L'allenatore è Aldo Papagni, voluto da patron Campitiello per sostituire Longo esonerato in gennaio: al tecnico di Bisceglie, che in curriculum vanta tante stagioni in Serie C, è stato chiesto di portare la Cavese tra i Pro.
La lotta al vertice del girone I della Serie D è del tutto aperta: il primo posto è infatti condiviso tra la Frattese di mister Liquidato, il Siracusa dell'allenatore Sottil e dei leader Baiocco e Catania, e la stessa Cavese: sono infatti tutte e tre in testa con 60 punti, e il campionato si deciderà praticamente alle ultime giornate, poiché alla terzultima giornata ci sarà Cavese-Siracusa e all'ultima Cavese-Frattese.

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie D
Altre notizie
App Store Play Store Windows Phone Store
 
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
19 gennaio 1991, muore Dino Viola il presidente del secondo scudetto della Roma Il 19 gennaio 1991 muore Dino Viola, negli anni Ottanta presidente della Roma. Laureato in ingegneria, aveva aperto in Veneto nel dopoguerra...
TMW RADIO - I Collovoti: "Sousa ha battuto Allegri, bene Gagliardini" Top Kalinic: non solo perché ha bruciato Buffon, è stato l'incubo per la “BBC”, c'è da chiedersi se è il caso di lasciarlo...
TMW RADIO - Dini: "Clausola rescissoria non prevista nel nostro ordinamento" La clausola rescissoria “In Italia non esiste, è un istituto che non è disciplinato, la si chiama impropriamente rescissoria,...
La Fiorentina fa tornare la Juve tra i comuni mortali nella serata di Antognoni. Giancarlo a Firenze come Maradona a Napoli Non è stata, non è e non sarà mai una partita come tutte le altre. Per Firenze, non c'è niente da fare, la partita contro la Juventus...
NESTI Channel (carlonesti.it) - Il nuovo logo della Juve vuole esprimere "coraggio". Confermo: ci vuole un bel "coraggio" nel tradire la storia così... In questo spazio, riassumo tutte le mie opinioni sulla stagione calcistica 2016-2017, in ordine decrescente, dalla più recente alla...
L'altra metà di ...Emanuele Giaccherini Per la rubrica L'altra metà di... in onda su TMW Radio, Barbara Carere ha intervistato, Dania Gazzani, moglie...
FANTACALCIO, FARAGÒ AL CAGLIARI: cosa cambia fantacalcisticamente Nome: Paolo Faragò Ruolo: Centrocampista Presenze stagione 2016/17: 20 Gol stagione 2016/17: 4 Assist stagione...
Mondiale a quarantotto squadre, bravo Infantino. Chi gà i schei gà vinto, il denaro muove il mondo La decisione del Presidente Infantino, condivisa dalla Fifa, di portare il Mondiale di Calcio da trentadue a quarantotto squadre a...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 19 January 2017

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi Thursday 19 January 2017.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.