VERSIONE MOBILE
  HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
SONDAGGIO
Chi sarà il prossimo allenatore dell'Inter?
  Stefano Pioli
  Antonio Conte
  Diego Pablo Simeone
  Mauricio Pochettino
  Leonardo Jardim
  Marco Silva
  Luciano Spalletti
  Unai Emery

TMW Mob
Serie D

Ferrari: "Parma incedibile: non è un giocattolo. Avanti col nostro progetto"

26.04.2016 19.21 di Simone Lorini  Twitter:    articolo letto 9922 volte
Fonte: ParmaLive.com
© foto di Giovanni Padovani

Dalla Lega Pro, alla conferma dello staff tecnico; dal mercato al futuro del club. Sono tanti e interessanti i temi trattati dal vice presidente gialloblù Marco Ferrari, ieri ospite di TvParma: "Cercheremo di continuare così e di allestire una squadra competitiva. Vogliamo provare a vincere, ma soprattutto ci teniamo a consolidare l'alchimia che si è creata con la città. Il Parma oggi non è il giocattolo di nessuno, il Parma è di Parma. Questo orgoglio cittadino lo sentiamo molto, faremo di tutto per non deludere la gente. Ognuno ha il proprio ruolo in società? Sì, noi crediamo sia giusto separare la proprietà dal management. Nessuno degli azionisti chiede la formazione o propone un nome per il mercato. La parte sportiva è gestita da Minotti e Galassi, con la supervisione di Scala. L'azionista meno si intromette e meglio è. Per ora questa strategia ha dato buoni frutti. I problemi cominceranno dall'anno prossimo? L'anno prossimo comincerà una sfida diversa, più difficile dal punto di vista tecnico, ma più facile a livello di pressioni. Quest'anno eravamo quasi costretti a vincere sempre; in Lega Pro, invece, sarebbero contenti tutti anche se strappassimo la promozione con un 'semplice' pari a Cremona. Se potrebbero entrare nuovi soci come ad esempio Mike Piazza? Se noi dovessimo commentare tutti i gossip usciti dal 27 luglio ad oggi, faremmo una trasmissione dedicata solo a questo. Il Parma non è in vendita, va avanti con questo progetto, perché crediamo tanto in questo progetto. Ci hanno cercato in tanti, ma non siamo il club della caccia. Se qualcuno vuole un giocattolo, cerchi un'altra società. Lo staff tecnico? Ha fatto un grande lavoro, a partire da Nevio. Lui è il nostro presidente tecnico, su tutte le questioni tecniche è lui il garante e l'ultimo decisore. Il timbro finale deve essere il suo, questo ci fa dormire tranquilli. L'intenzione della società è dare continuità a questo progetto, con questi uomini. Parma-Reggiana? Non riuscire a giocare il derby a porte aperte sarebbe una sconfitta per tutti. Noi esprimeremo la nostra preferenza alla Lega, che è quella di giocare con la Reggiana. Non sta alla Questura fare i gironi di un campionato di calcio. Se fossimo nello stesso girone, allora sarebbe l'Osservatorio - quindici giorni prima della gara - a prendere le decisioni più giuste. Credo ci siano le condizioni per giocare in tutta sicurezza, Parma e Reggio sono città assolutamente civili. Non decideremo noi, ma faremo tutto il possibile affinché si giochi il derby. Gila? Oggi parlare di mercato è una mancanza di rispetto nei confronti dei ragazzi protagonisti del primo step della rinascita crociata. Ci sarà tempo per parlare di mercato, ora abbiamo ancora degli obiettivi da raggiungere. Vogliamo allestire una squadra competitiva, ma non faremo follie. Chi si vuole mettere in gioco e accetta le politiche salariali della società è ben accetto, altrimenti... Noi faremo il mercato con criterio, abbiamo delle politiche salariali abbastanza precise. Le scelte di Nevio, Andrea e Lorenzo si baseranno prima di tutto sugli uomini, un po' come fatto quest'anno. Parma ancora su Sky? Non lo so. In D è stata fatta una eccezione. In Lega Pro dovrebbe esserci una scelta strategica di Sky, un po' come fatto con la B. In Lega Pro ci sono città importanti, non c'è solo il Parma. La mia speranza è che venga fatta una scelta strategica da parte loro su di noi. Non escludo che nelle prossime settimane le parti possano parlarsi. Non dipende da noi. Lo stadio? Il Tardini è un impianto vecchio, credo sia importante operare un intervento di manutenzione straordinaria. Il sogno di tutti è avere un Tardini in centro, ristrutturato. Però in questo momento parliamo di un sogno. La vita insegna che se si lavora, ogni tanto qualche sogno si realizza...".

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie D
Altre notizie
Telegram
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
23 aprile 1997, la Juve cala il poker sull'Ajax e vola in finale di Champions Il 23 aprile 1997 la Juventus è protagonista di una notte perfetta nella semifinale di ritorno di Champions League contro l'Ajax, in...
TMW RADIO - I Collovoti: "Inter senz'anima, Insigne merita il rinnovo" TOP Falcinelli meriterebbero tutti 8 quelli del Crotone, ma diamo merito a lui e alla sua doppietta. Convocato nello...
TMW RADIO - Scanner: "Gli agenti dei calciatori, una figura discussa" In questa puntata di Scanner andata in onda su TMWRadio, l'avvocato Giulio Dini ha parlato degli agenti dei calciatori...
Juventus portabandiera e la leggenda del calcio spettacolo: Allegri ha creato un gruppo super, per un gioco semplice È' innegabile che se dobbiamo parlare di una squadra italiana che rappresenti al meglio in Europa la nostra bandiera in questo momento...
NESTI-PENSIERO – Ecco il minimo comun denominatore dei tracolli di Inter e Milan In questo spazio, riassumo tutte le mie opinioni sulla stagione calcistica 2016-2017, in ordine decrescente, dalla più recente alla...
L'altra metà di ...Leonardo Perez Federica, la compagna di Leonardo Perez, attaccante dell'Ascoli, è intevenuta ai microfoni di TMWRadio nella rubrica...
Fantacalcio, RESOCONTO E TABELLINI 33^ GIORNATA Tutti i bonus e malus della 33^ giornata di Serie A       ATALANTA 3-2 BOLOGNA GOL (+3): Conti, Freuler, Destro, Di Francesco, Caldara ASSIST (+1):......
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 24 aprile 2017

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi lunedì 24 aprile 2017.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.