HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
SONDAGGIO
-10 alla fine del mercato: da chi aspettarsi il grande colpo?
  Atalanta
  Bologna
  Cagliari
  Chievo Verona
  Crotone
  Empoli
  Fiorentina
  Genoa
  Inter
  Juventus
  Lazio
  Milan
  Napoli
  Palermo
  Pescara
  Roma
  Sampdoria
  Sassuolo
  Torino
  Udinese

TMW Mob
Serie D

Parma, Ferrari: "Ripartiamo da una attenta programmazione"

28.01.2016 23.47 di Simone Lorini  Twitter:    articolo letto 4631 volte
Fonte: ParmaLive.com
© foto di Giovanni Padovani/ParmaLive.com

A conclusione dell'evento "MasterSport", il master internazionale in strategia e pianificazione degli eventi e degli impianti sportivi, è toccato a Marco Ferrari, vicepresidente e socio fondatore nel nuovo Parma Calcio 1913, ricordare come è nata questa particolarissima iniziativa: "Quello che è successo al Parma, specie gli elementi più grotteschi, ha dato una immagine molto brutta, anche all'estero, e ferito gli imprenditori della città. Il calcio per la città di Parma è molto importante e quando andiamo all'estero veniamo riconosciuti più per Asprilla e Zola che per i nostri prodotti tipici. Tutti gli imprenditori coinvolti hanno convenuto che il calcio è la più importante delle cose non importanti: tutti ci conoscevamo da più di vent'anni, il dialogo è stato facile. Gli elementi più sostanziali del fallimento del Parma sono comuni a diverse società del calcio italiano: proprietà che finanziariamente sono più deboli rispetto alle dimensioni del gioco che vanno a gestire. Una struttura manageriale molto impreparata, dove molti ad, soprattutto quelli che vengono dalla parte sportiva, non sono solidi nella gestione e nella programmazione. Una dipendenza dalle altre società attraverso il sistema delle plusvalenze. Per ripartire da zero abbiamo scelto una strada semplice: fare esattamente il contrario".

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie D
Altre notizie
App Store Play Store Windows Phone Store
 
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
24 gennaio 1954, la tv italiana trasmette la prima partita di calcio Il 24 gennaio 1954 a San Siro l'Italia batte in l'Egitto per 5-1 in un incontro di qualificazione ai Mondiali che si sarebbero disputati...
TMW RADIO - I Collovoti: "Chiesa da 8. Bene i giovanissimi di Gasp" Top Federico Chiesa: seconda vittoria consecutiva per questa Fiorentina, che lancia definitivamente questo giovane...
TMW RADIO - Dini: "Clausola rescissoria non prevista nel nostro ordinamento" La clausola rescissoria “In Italia non esiste, è un istituto che non è disciplinato, la si chiama impropriamente rescissoria,...
La Fiorentina fa tornare la Juve tra i comuni mortali nella serata di Antognoni. Giancarlo a Firenze come Maradona a Napoli Non è stata, non è e non sarà mai una partita come tutte le altre. Per Firenze, non c'è niente da fare, la partita contro la Juventus...
NESTI Channel (carlonesti.it) - Che dire deļla Juve formato "carica dei 101"? Con il sacrificio di tutti (Mandzukic esemplare), sarà replicabile In questo spazio, riassumo tutte le mie opinioni sulla stagione calcistica 2016-2017, in ordine decrescente, dalla più recente alla...
L'altra metà di ...Mariano Izco Emanuela Zappalà, compagna del centrocampista argentino del Chievo Mariano Izco, è stata ospite della trasmissione di...
Fantacalcio, Infortunati & Squalificati 22^ Giornata Aggiornato 24/01/17 h 18:45 ATALANTA: in recupero:  in dubbio: Gomez out: Kessie (Coppa d'Africa), Suagher squalificati: diffidati: Kessie,...
Mondiale a quarantotto squadre, bravo Infantino. Chi gà i schei gà vinto, il denaro muove il mondo La decisione del Presidente Infantino, condivisa dalla Fifa, di portare il Mondiale di Calcio da trentadue a quarantotto squadre a...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 24 gennaio 2017

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi martedì 24 gennaio 2017.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.