HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
SONDAGGIO
Gagliardini-Inter, è il nome giusto per completare la squadra di Pioli?
  Sì, al centrocampo nerazzurro servono qualità come le sue
  No, non è ha il physique du role per giocare all'Inter
  Sì, pescare tra i migliori giovani italiani è la via giusta
  No, il prezzo chiesto dall'Atalanta è assolutamente fuori mercato
  La Juve alla fine avrà la meglio

TMW Mob
Serie D

Parma, Minotti: "Melandri con noi. Baraye? Considerazioni in corso"

01.06.2016 22.53 di Luca Bargellini  Twitter:    articolo letto 4642 volte
Fonte: parmalive.com
© foto di Tommaso Sabino/TuttoLegaPro.com

E' stato però Lorenzo Minotti il grande protagonista della conferenza stampa di oggi. Andiamo a leggere in particolare l'analisi dei calciatori che hanno fatto parte della rosa di quest'anno: "Stiamo aspettando di sapere il nuovo regolamento e dobbiamo migliorare questa squadra, avendo 16 over con un livello di qualità importante, con giocatori anche di categoria superiore, perché l'obiettivo è vincere il campionato di Lega Pro. Quest'anno avevamo tre difensori, probabilmente un altro difensore servirà. A centrocampo ci serviranno altri due giocatori di qualità, pescando nel campionato di Serie B, noi vogliamo vincere e per farlo proveremo a convincere alcuni calciatori a fare un doppio passo indietro con la promessa di una B a Parma, che è una meta sempre ambita. Davanti, che rimangano tutti è impossibile: secondo noi è davanti che andrà fatta la differenza, quindi noi due attaccanti di grosso calibro, che facciano la differenza, li dovremo prendere e a cascata verranno prese delle decisioni riguardo gli altri giocatori. Queste scelte le dovremo fare, col cuore spezzato, perché sappiamo quanto ci hanno dato in quest'annata. Guardando i nostri attaccanti, vediamo che sono tutti giocatori con caratteristiche diverse, che dovranno essere compatibili a chi arriverà. Melandri abbiamo deciso di tenerlo per tutta una serie di considerazioni, ha le caratteristiche giusta per recitare un ruolo, mentre per gli altri dovremo ragionare, non ultimo Baraye. C'è qui il suo agente, ci teniamo ad avere le loro considerazioni e capire cosa si aspettano dalla prossima estate. Longobardi partirà con noi, perché si è infortunato con noi e passerà almeno un mese con noi, poi prenderemo una decisione di comune accordo. Agrifogli, un ragazzo a cui abbiamo spiegato chiaramente perché non poteva continuare a stare qua e vedere un ragazzo di vent'anni che scrive quello che ha scritto, è stata davvero una soddisfazione per me. Di Zommers siamo molto contenti, è un giocatore che ha grande prospettiva, prenderemo un secondo che potrebbe essere Coric o uno di quel tipo lì. Poi visto che quest'estate avremo più tempo ci sarà anche la possibilità di correggere in corsa certe scelte. Ricci? Rimarrà, con caratteristiche diverse rispetto a quanto fatto quest'anno. Messina? Dovremo parlarne con l'Atalanta, lui vuole rimanere. Benassi può adattarsi a fare il terzino, valuteremo se prendere un giocatore lì ed adattarne un altro. Baraye? E' un giocatore che non si discute, stiamo facendo alcune considerazioni che partono dall'ultimo mese e mezzo, in cui è stato un po' indecifrabile a livello comportamentale e ne sono derivate delle prestazioni non all'altezza di quello che ci aveva fatto vedere in precedenza. Guazzo? Vuole rimanere a tutti i costi, noi abbiamo chiarito alcune cose e detto qual è il nostro giudizio, anche in maniera dura. Non credo di scandalizzare nessuno se dico che non ha soddisfatto le nostre aspettative. Dobbiamo capire se questi errori e questi momenti non positivi che ha vissuto sian o una costante del giocatore o siano frutto di un'annata storta. In Lega Pro può starci assolutamente, adesso dobbiamo confrontarci e capire se lui riesce a entrare in sintonia con noi su quello che vogliamo, a livello di atteggiamenti e comportamenti. Vogliamo giocatori che si comportino in una certa maniera. Saporetti è confermato, Adorni è un giocatore molto ambito, ha migliaia di richieste e credo che andrà a fare un'esperienza in Serie D, Mazzocchi è un giocatore che confermeremo, come Simonetti. Saluteranno Agrifogli, Mousa Balla e Mulas. Abbiamo una situazione aperta con il Sassuolo per Sereni, dobbiamo capire qual è la loro posizione. Rodriguez è un giocatore che secondo noi ci lascia intravedere delle prospettive, ma va lavorato, dovremo confrontarci anche lui".

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie D
Altre notizie
App Store Play Store Windows Phone Store
 
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
TMW RADIO - I Collovoti: "Sousa ha battuto Allegri, bene Gagliardini" Top Kalinic: non solo perché ha bruciato Buffon, è stato l'incubo per la “BBC”, c'è da chiedersi se è il caso di lasciarlo...
TMW RADIO - Dini: "Fatturato portoghese e tedesco i più cresciuti negli ultimi 10 anni" L'avvocato Giulio Dini, che cura gli interessi tra le tante cose dell'allenatore della Roma, Luciano Spalletti,agente di calciatori...
La Fiorentina fa tornare la Juve tra i comuni mortali nella serata di Antognoni. Giancarlo a Firenze come Maradona a Napoli Non è stata, non è e non sarà mai una partita come tutte le altre. Per Firenze, non c'è niente da fare, la partita contro la Juventus...
NESTI Channel (carlonesti.it) - Portare a 48 squadre i Mondiali, in un calcio già sovradimensionato, è come riempire un obeso di cioccolato per guarirlo In questo spazio, riassumo tutte le mie opinioni sulla stagione calcistica 2016-2017, in ordine decrescente, dalla più recente alla...
L'altra metà di ...Emanuele Giaccherini Per la rubrica L'altra metà di... in onda su TMW Radio, Barbara Carere ha intervistato, Dania Gazzani, moglie...
FANTACALCIO, Infortunati & Squalificati 21^ Giornata Aggiornato 17/01/17 h 18:15 ATALANTA: in recupero: in dubbio: Konko out: Carmona (China cup), Kessie (Coppa d'Africa),...
Mondiale a quarantotto squadre, bravo Infantino. Chi gà i schei gà vinto, il denaro muove il mondo La decisione del Presidente Infantino, condivisa dalla Fifa, di portare il Mondiale di Calcio da trentadue a quarantotto squadre a...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 18 gennaio 2017

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi mercoledì 18 gennaio 2017.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.