HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
SONDAGGIO
Gagliardini-Inter, è il nome giusto per completare la squadra di Pioli?
  Sì, al centrocampo nerazzurro servono qualità come le sue
  No, non è ha il physique du role per giocare all'Inter
  Sì, pescare tra i migliori giovani italiani è la via giusta
  No, il prezzo chiesto dall'Atalanta è assolutamente fuori mercato
  La Juve alla fine avrà la meglio

TMW Mob
Serie D

Serie D, la Cavese naufraga a Roccella Ionica e perde il primato

Roccella - Cavese 2-1
02.03.2016 20.18 di Luca Esposito  Twitter:    articolo letto 4804 volte
© foto di Image Sport/TuttoLegaPro.com

Delusione per la Cavese, sconfitta a Roccella Ionica dai padroni di casa: gli amaranto hanno riportato un successo per 2-1 che è importante nella lotta per la salvezza, e hanno fermato la corsa dei campani al primato. Ora la Cavese è terza in classifica nel girone I della Serie D, sopravanzata dal Siracusa e staccata dalla Frattese. Primi minuti da incubo per i biancoblù che incassano due gol già in avvio, al 6' con Dorato che vince un rimpallo con Sicignano prima di andare al tiro vincente dal limite, e poi all'8' con Johnson in rovesciata dopo un mancato intervento della retroguardia metelliana sulla rimessa laterale. Avanti di due gol il Roccella si schiera bene a protezione della propria area di rigore, e Improta gira a corrente alterna: questo favorisce i calabresi che mancano il terzo gol con Fiorino. Papagni, l'allenatore ospite, introduce subito in campo un'altra punta, De Rosa, al posto dell'esterno Donnarumma, e poi durante l'intervallo Puntoriere per Improta, ma le cose migliori i metelliani le faranno vedere a inizio secondo tempo: di testa Varriale dimezzerà lo svantaggio dopo un solo minuto della ripresa sugli sviluppi di un calcio d'angolo. Poco ci manca che la Cavese non trovi il pareggio, prima con De Rosa che si fa parare il tiro da Mittica, poi con Cicerelli che coglie la traversa, con Criniti che mette alto di esterno sinistro, e in seguito con Proia che da lontano spedisce il pallone fuori dallo specchio della porta. Per i locali verrà espulso Marco Sorgiovanni per doppia ammonizione, ma la Cavese non saprà approfittare della superiorità numerica: il Roccella vince 2-1 e mette in classifica altri punti utili per la salvezza, frenando il cammino positivo della Cavese che durava da 10 partite. A fine gara la società campana indirà il silenzio stampa, tanta è la delusione per una prestazione che poteva essere migliore da parte dei giocatori.

IL TABELLINO DELLA GARA
ROCCELLA (3-4-2-1): Mittica 6; Cinquegrana 7, Coluccio 6,5, Mallamaci 6,5; Laaribi 6,5, Minici 6,5, Carrozza 6,5, Marco Sorgiovanni 6; Johnson 6,5 (54' Cioffi 6), Fiorino 6,5 (56' Cordova 6,5); Dorato 7 (88' Matteo Sorgiovanni ng). Allenatore: Francesco Galati 7.
CAVESE (3-4-3): Conti 6; Mansi 5,5 (72' D'Ancora ng), Sicignano 6, Galullo 5,5; Cicerelli 6, Di Deo 6, Proia 5,5, Donnarumma 5,5 (31' De Rosa 6,5); Criniti 5,5, Varriale 6, Improta 5 (46' Puntoriere 6). Allenatore: Aldo Papagni 5.
Arbitro: De Santis di Lecce 6.
RETI: 6' Dorato (R), 8' Johnson (R), 46' Varriale (C).
NOTE: ammoniti Mansi, Criniti e Galullo (C), Marco Sorgiovanni (R). Espulso al 73' Marco Sorgiovanni (R) per doppia ammonizione. Allontanato al 65' l'allenatore della Cavese Aldo Papagni per proteste. Corner 7-4 per la Cavese. Recupero: 1'pt, 5'st. 

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie D
Altre notizie
App Store Play Store Windows Phone Store
 
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
19 gennaio 1991, muore Dino Viola il presidente del secondo scudetto della Roma Il 19 gennaio 1991 muore Dino Viola, negli anni Ottanta presidente della Roma. Laureato in ingegneria, aveva aperto in Veneto nel dopoguerra...
TMW RADIO - I Collovoti: "Sousa ha battuto Allegri, bene Gagliardini" Top Kalinic: non solo perché ha bruciato Buffon, è stato l'incubo per la “BBC”, c'è da chiedersi se è il caso di lasciarlo...
TMW RADIO - Dini: "Clausola rescissoria non prevista nel nostro ordinamento" La clausola rescissoria “In Italia non esiste, è un istituto che non è disciplinato, la si chiama impropriamente rescissoria,...
La Fiorentina fa tornare la Juve tra i comuni mortali nella serata di Antognoni. Giancarlo a Firenze come Maradona a Napoli Non è stata, non è e non sarà mai una partita come tutte le altre. Per Firenze, non c'è niente da fare, la partita contro la Juventus...
NESTI Channel (carlonesti.it) - Il nuovo logo della Juve vuole esprimere "coraggio". Confermo: ci vuole un bel "coraggio" nel tradire la storia così... In questo spazio, riassumo tutte le mie opinioni sulla stagione calcistica 2016-2017, in ordine decrescente, dalla più recente alla...
L'altra metà di ...Emanuele Giaccherini Per la rubrica L'altra metà di... in onda su TMW Radio, Barbara Carere ha intervistato, Dania Gazzani, moglie...
Fantacalcio, Consigli Low Cost 21^ giornata Secondo il dizionario di TuttoFantacalcio: "Dicesi Low Cost quel tipo di calciatore che se presente all'interno della vostra formazione di giornata e se...
Mondiale a quarantotto squadre, bravo Infantino. Chi gà i schei gà vinto, il denaro muove il mondo La decisione del Presidente Infantino, condivisa dalla Fifa, di portare il Mondiale di Calcio da trentadue a quarantotto squadre a...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 19 gennaio 2017

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi giovedì 19 gennaio 2017.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.