HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
SONDAGGIO
Gagliardini-Inter, è il nome giusto per completare la squadra di Pioli?
  Sì, al centrocampo nerazzurro servono qualità come le sue
  No, non è ha il physique du role per giocare all'Inter
  Sì, pescare tra i migliori giovani italiani è la via giusta
  No, il prezzo chiesto dall'Atalanta è assolutamente fuori mercato
  La Juve alla fine avrà la meglio

TMW Mob
Serie D

Serie D, la Cavese vince col Gelbison e allunga sulle seconde

Gelbison - Cavese 1-2
10.02.2016 18.20 di Luca Esposito  Twitter:    articolo letto 3912 volte
Simone D'Anna
Simone D'Anna

Pur trovando un Gelbison agguerrito, la Cavese l'ha spuntata e ha vinto per 2-1 con un gol nei minuti finali del centrocampista Criniti, altrimenti la sfida si sarebbe incanalata sul pari, e mantiene la vetta della classifica del girone I della Serie D: non era facile vincere per i biancoblù allenati da Aldo Papagni, che però dispongono di giocatori di qualità individuale, che permettono all'allenatore di Bisceglie di giocare in modo spregiudicato come effettivamente ha fatto nei minuti conclusivi di oggi. Cavese più pericolosa nel primo tempo con alcune triangolazioni affidate a Criniti, D'Anna e Varriale, ma D'Agostino è fondamentale nel parare sul destro dell'ex di turno Vincenzo Varriale. Gelbison pericoloso con un cross di Marmoro che Conti non raggiunge e che si stampa sul palo, ma al minuto 33 è la Cavese che sblocca il risultato: uscita di Criniti che serve centralmente Varriale che tocca a D'Anna il quale di destro supera D'Agostino. Nella ripresa la squadra aquilotta però incassa subito gol da parte Giordano il quale, sugli sviluppi di un calcio d'angolo, trafigge Conti: il centrale difensivo non esulta per rispetto della squadra con cui aveva giocato fino all'anno scorso. Sull'uno a uno il Gelbison si rende pericoloso giocando di rimessa, prova qualche conclusione da lontano con Passaro che costringe a una parata difficile Conti, ma è ancora la Cavese a sfiorare il nuovo vantaggio con un tiro di Criniti respinto da D'Agostino. Il Gelbison ha un'ottima occasione con Mejri che manca la conclusione in area avversaria, ma i biancoblù, che nel finale fanno giocare quattro attaccanti, proprio nel recupero passano in vantaggio: rimessa laterale di Donnarumma, torre di Varriale, e Criniti appostato sul secondo palo segna la rete del definitivo 2-1. Prosegue la marcia della Cavese verso il primato: la Frattese e il Siracusa sono staccate entrambe di 4 punti.

IL TABELLINO DELLA GARA
GELBISON (4-3-3): D'Agostino 6,5; Consiglio 5,5, Caso 6,5 Giordano 6,5, Marmoro 6; Pecora 5,5 (62' Santonicola 6), Cammarota 6,5, De Sio 6,5; Napolitano 5,5 (71' Mejri 6), Torraca 5,5, Muro 5,5 (58' Passaro 6). Allenatore: Egidio Pirozzi 6,5.
CAVESE (3-4-1-2): Conti 6; Mansi 6, Sicignano 6,5, Sabatucci 6 (78' De Rosa ng); Padovano 6, Di Deo 5,5 (60' Improta 6), D'Ancora 6, Criniti 7; Ausiello 6,5; D'Anna 7 (49' Donnarumma 6), Varriale 6. Allenatore: Aldo Papagni 6,5.
Arbitro: Mastrogiuseppe di Sulmona 6,5.
RETI: 33' D'Anna (C), 46' Giordano (G), 92' Criniti (C).
NOTE: cielo nuvoloso, campo in buone condizioni, spettatori circa 200. Ammoniti D'Ancora, Ausiello, Criniti e Sicignano (C), Cammarota, De Sio, Torraca (G). Corner 6-5 per il Gelbison. Recupero: 2' pt, 4'st.

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie D
Altre notizie
App Store Play Store Windows Phone Store
 
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
19 gennaio 1991, muore Dino Viola il presidente del secondo scudetto della Roma Il 19 gennaio 1991 muore Dino Viola, negli anni Ottanta presidente della Roma. Laureato in ingegneria, aveva aperto in Veneto nel dopoguerra...
TMW RADIO - I Collovoti: "Sousa ha battuto Allegri, bene Gagliardini" Top Kalinic: non solo perché ha bruciato Buffon, è stato l'incubo per la “BBC”, c'è da chiedersi se è il caso di lasciarlo...
TMW RADIO - Dini: "Clausola rescissoria non prevista nel nostro ordinamento" La clausola rescissoria “In Italia non esiste, è un istituto che non è disciplinato, la si chiama impropriamente rescissoria,...
La Fiorentina fa tornare la Juve tra i comuni mortali nella serata di Antognoni. Giancarlo a Firenze come Maradona a Napoli Non è stata, non è e non sarà mai una partita come tutte le altre. Per Firenze, non c'è niente da fare, la partita contro la Juventus...
NESTI Channel (carlonesti.it) - Il nuovo logo della Juve vuole esprimere "coraggio". Confermo: ci vuole un bel "coraggio" nel tradire la storia così... In questo spazio, riassumo tutte le mie opinioni sulla stagione calcistica 2016-2017, in ordine decrescente, dalla più recente alla...
L'altra metà di ...Emanuele Giaccherini Per la rubrica L'altra metà di... in onda su TMW Radio, Barbara Carere ha intervistato, Dania Gazzani, moglie...
Fantacalcio, Surprise Up & Down 21°giornata Ecco a voi la nostra rubrica che vi dirà quali possono essere le sorprese di questo turno e i giocatori più o meno in forma! Buona lettura! CHIEVO - FIORENTINA Chievo...
Mondiale a quarantotto squadre, bravo Infantino. Chi gà i schei gà vinto, il denaro muove il mondo La decisione del Presidente Infantino, condivisa dalla Fifa, di portare il Mondiale di Calcio da trentadue a quarantotto squadre a...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 19 gennaio 2017

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi giovedì 19 gennaio 2017.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.