HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
TMW Magazine
SONDAGGIO
Grandi bomber in Italia: chi la spunterà come capocannoniere?
  Vincerà Dzeko, è il centravanti più in forma della Serie A
  La spunterà ancora Higuain, è il goleador della squadra più forte
  Il trono tornerà ad un italiano, la rivelazione Belotti
  La sorpresa sarà totale: vincerà il falso nove Mertens
  Il titolo tornerà ad Icardi, già re dei bomber nel 2015

TMW Mob
Serie D

TMW RADIO - Ceresini: "Gilardino al Parma? In Lega Pro farebbe la differenza"

13.05.2016 20.19 di Ivan Cardia  Twitter:    articolo letto 23344 volte
TMW RADIO - Ceresini: "Gilardino al Parma? In Lega Pro farebbe la differenza"

Il Parma si appresta a lottare nella poule Scudetto in Serie D, ai microfoni di TMW Radio ne ha parlato l'ex Presidente Fulvio Cesarini, dettando l'obiettivo per il Parma del futuro: "Tornare nel campionato che compete al Parma, con una società che ha dimostrato di essere forte. Siamo fiduciosi che tutto ciò possa accadere".

Questa società può restituire al Parma i palcoscenici che gli competono?
"Siamo la quarta società italiana più titolata in Europa, l'ultima coppa Uefa è stata vinta dal Parma. Sicuramente il Parma è stata una realtà importante; la società è composta da diversi imprenditori molto seri, che si sono messi insieme per ridare una dignità a questa società, dopo quello che tutti sappiamo è successo. Io credo che questa forza possa sicuramente avere molta ambizione, affinché il Parma torni in Serie A. Il primo ostacolo sarà il prossimo campionato, la Lega Pro è terribile, anche dal punto di vista economico ha solo costi e non ha introiti. Bisognerà uscire da queste sabbie mobili".

Pensando al prossimo campionato, la società dovrà cambiare molto a livello di rosa?
"Quest'anno abbiamo fatto un campionato di Serie D, sicuramente la rosa era composta da giocatori che avevano avuto esperienze in categorie superiori. Io credo che vada rinforzata a livello importante, su 23/24 credo che ne possano rimanere 9/10".

Potrebbe tornare Gilardino?
"Gilardino è un giocatore straordinario, gioca in Serie A. Qui a Parma si è consacrato a livello internazionale, sarebbe una cosa straordinaria se avesse la voglia di rimettersi in gioco e di venire a Parma come una mission per riportare il Parma in alto. Se sta bene fisicamente e ha voglia di guadagnare una cifra compatibile con la categoria certamente in Lega Pro Gilardino farebbe la differenza".

Tra l'altro avrebbe un effetto sugli abbonamenti.
"Quest'anno abbiamo stupito tutti per il numero di appassionati e tifosi che ci hanno seguiti. Però è stata una cosa anomala, c'era la voglia di dimostrare a tutti che i tifosi del Parma non si facevano condizionare dalla categoria di appartenenza. Più si sale più chi ha vissuto quest'anno in questo modo lo perderemo. Se dovessimo ripeterci sui numeri di quest'anno sarebbe un risultato straordinario".

È più arrabbiato, deluso o triste per la situazione venutasi a creare?
"Dopo i fatti dell'anno scorso sono morto. Calcisticamente ho passato 26 anni della mia vita dentro il Parma calcio e vedere sparire questa società dal calcio professionistico è stata veramente una tragedia sportiva immane. È una cosa indimenticabile per me, la grande rabbia per questo rimarrà per sempre".

Qualcuno dovrà pagare.
"Sì, ci sono indagini della Magistratura in corso. Mi auguro che chi di dovere risponda delle proprie responsabilità. Recentemente ho letto un'intervista all'ex Presidente in cui ha detto di non sentirsi responsabile, la cosa più grave della faccenda penso che sia questa".


Fulvio Ceresini ospite del contenitore "in compagnia di" con Simone Lorini, direttore di Parmalive.com, Vincenzo Marangio e Andrea Pranovi
ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie D
Altre notizie
Telegram
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
21 febbraio 2004, muore John Charles. Il Gigante Buono della Juve Il 21 febbraio 2004 muore a 73 anni John Charles. Nato a Swansea il 27 dicembre 1931 fu il primo gallese a giocare in Serie A. Centravanti...
TMW RADIO - I Collovoti: "Bacca distante, bellissimo il gol di Paredes" Top Deulofeu:Una delle belle notizie di questa giornata è il gol di Deulofeu: sulla vittoria di ieri del Milan c'è...
TMW RADIO - Dini: "Addizionali? Decide solo l'arbitro" L'avvocato Giulio Dini, che cura gli interessi tra le tante cose dell'allenatore della Roma, Luciano Spalletti, agente di calciatori...
Il menù per la rinascita del calcio italiano: limite agli stranieri, sviluppo dei settori giovanili e stop al tatticismo esasperato Il nostro calcio, in questo ultimo decennio in particolare modo, ha subito radicali cambiamenti nella costruzione e nella gestione...
NESTI Channel (carlonesti.it) - Lunga vita a Tuttomercatoweb e Radio Sportiva! Toscana capitale della nuova informazione. E Radio Sportiva riparte! In questo spazio, riassumo tutte le mie opinioni sulla stagione calcistica 2016-2017, in ordine decrescente, dalla più recente alla...
L'altra metà di ...Danilo Cataldi Elisa, la compagna de centrocampista del Genoa, Danilo Cataldi è intervenuta ai microfoni di TMW Radio, nella...
Fantacalcio, Infortunati & Squalificati 26^ Giornata Aggiornato 21/02/17 h 10:35     ATALANTA in recupero:  in dubbio: Bastoni out: Konko, Melegoni squalificati: diffidati:...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 21 February 2017

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi Tuesday 21 February 2017.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.