HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da Tuttomercatoweb.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
SONDAGGIO
Juventus agli ottavi: ora può arrivare fino in fondo in Europa?
  Sì, la squadra ha le possibilità di tornare a giocarsi la Champions
  No, è presto per fare certi giudizi e servirà un mercato invernale importante
  Sì, col rientro progressivo degli infortunati la squadra è da titolo
  No, troppa la differenza con le big spagnole, inglesi e tedesche

TMW Mob
Serie D

TMW RADIO - Ciccone: "Con la Folgore progetto importante"

22.08.2016 18.30 di Luca Esposito  Twitter:   articolo letto 3016 volte
© foto di Sarah Furnari/TuttoLegaPro.com

Professionalità e duro lavoro il leitmotiv dell'intervista rilasciata da Michele Ciccone, attuale Direttore sportivo della Folgore Caratese in Serie D. Difatti l'ex dirigente di Bari e Campobasso, intervistato da TMW Radio, ha parlato della futura stagione di Lega Pro ed analizzato le probabili compagini protagoniste in Serie B, senza tralasciare il lavoro svolto in ambito di mercato alla Folgore Caratese, di cui il presidente è Michele Criscitiello, direttore di TuttoMercatoWeb e di Sportitalia, compagine che punta ad essere una delle protagoniste in Serie D: "Ho sposato questo progetto in quanto i programmi sono ambiziosi, la società è organizzatissima e si avvale anche di una collaborazione con il Novara della famiglia De Salvo, che poi oltretutto Michele (Criscitiello, ndr) fa parte della famiglia. Ho trovato un ambiente straordinario, dove possiamo usufruire di un grande centro con 4-5 campi, di una clinica e di un ristorante, insomma ci sono tutte le condizioni per fare un campionato di vertice. Inoltre abbiamo allestito una squadra abbastanza competitiva, la stiamo definendo con qualche pedina e alla fine tireremo le somme, cercando di essere competitivi e di arrivare nelle posizioni che contano".

Sugli ingaggi di calciatori come Catinali, Belotti e Damiano: "Sicuramente abbiamo preso un'ottima coppia d'attacco come Simeri (23) e Di Renzo (26), di cui il primo ha realizzato 16 reti al Potenza ed il secondo 22 reti al Chieri. Inoltre abbiamo preso un centrocampista come Catinali (34), che vanta più di cento presenze in Serie B ed altrettante in Lega Pro, ed un giocatore come Vaccaro (20), che negli anni si è sempre più messo in mostra in terza serie. Non posso non menzionare giocatori come Damiano (20), attaccante che conoscevo dai tempi del Bari, e Belotti (32), difensore centrale ex Lumezzane ed Albinoleffe. Insomma, abbiamo allestito una squadra molto importante, con l'ultimo obiettivo quello di cercare un under che faccia al caso nostro".

Sulle squadre che saranno protagoniste nel prossimo campionato di Lega Pro: "Direi senza dubbio il Parma ed il Venezia, senza tralasciare società importanti come Alessandria, Cremonese, Lecce, Catania e Foggia. Sono tutte squadre abbastanza importanti e di un certo blasone, che sicuramente meriterebbero categorie superiori".

Sulle potenzialità del Novara, compagine di Serie B affrontata in amichevole: "Il Novara ha un allenatore a mio avviso bravissimo, una società alle spalle come la famiglia De Salvo, che sono persone straordinarie e che hanno dimostrato nel tempo di saper fare calcio, risultando una delle proprietà più competenti del panorama calcistico nazionale. A mio avviso il Novara disputerà un ottimo campionato, sicuramente sulla falsa riga della scorsa stagione".

Sulle potenzialità della Salernitana, compagine che ha deluso nella scorsa stagione in Serie B: "Sono convinto che la Salernitana dirà la sua in questa stagione, è una società che apprezzo ed è una piazza di cui sono sinceramente innamorato. Sono sicuro che Salerno sia una piazza che merita categorie importanti, soprattutto considerando che ci lavora un Direttore sportivo di tutto rispetto come Angelo Fabiani, che sa fare bene il suo lavoro, ed hanno preso un allenatore abbastanza preparato come Sannino. La Salernitana si è salvata a stento nell'ultima stagione, per cui sono sicuro che non ripeterà la prestazione deludente dello scorso campionato".

Sulla mancanza di meritocrazia nel mondo del calcio: "Sono ancora convinto di questo. Mi ricordo che io ed alcuni colleghi venivamo perseguitati, in quanto non possedevamo ancora il patentino di Direttore sportivo, ed io ho dovuto fare un corso per la gestione di collaboratore sportivo a Bari per dieci giorni e poi sono stato tre mesi a Coverciano per diplomarmi come Direttore sportivo. Ad oggi ci sono tante persone nel mondo del calcio che non dovrebbero esserci e ci sto male per questo perché ho dovuto sudare parecchio per raggiungere una certa professionalità. Sono stato sette anni al Genoa, ho fatto un anno al Bari, uno al Vicenza, ho salvato il Campobasso ed in seguito sono stato a Lucca, quindi in dieci anni di carriera sono stato sempre tra i professionisti, dalla Lega Pro alla Serie A".

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie D
Altre notizie
App Store Play Store Windows Phone Store
 
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
TMW RADIO - I Collovoti: "Wallace superficiale, Mandzukic l'alfiere, 3 a Lulic" Fulvio Collovati, opinionista, ex calciatore di Milan e Inter, ha parlato oggi a TMW Radio per dare i suoi voti all'ultima...
La Juve si riaccende, ritrova lo spirito e spegne l'Atalanta, anche se non potrà mai essere il Leicester italiano, rimane...
Il Milan e il closing, ci siamo. Da Tassotti a Lentini, le mie esperienze con Berlusconi Sembra quasi impossibile ma ormai, a un passo dal cosiddetto closing, Berlusconi è sul punto di lasciare il Milan. La...
In questo spazio, riassumo tutte le mie opinioni sulla stagione calcistica 2016-2017, in ordine decrescente, dalla più recente...
L'altra met� di ...Fabio Cannavaro Daniela Arenoso, moglie di Fabio Cannavaro, attuale tecnico del Tianjin Quanjian, ex giocatore di Juve, Napoli e Inter,...
 Un talento al giorno , Jow Worall: il classico  terzinaccio  all'inglese A Nottingham Forest di campioni ne hanno visti e parecchio: il talento sembra svilupparsi naturalmente per i Reds, che nella...
FANTACALCIO, IL RESOCONTO DELLA 15^ GIORNATA Si è conclusa la quindicesima giornata di seria A, andiamo ad analizzare dal punto di vista fantacalcistico chi sono state, le conferme, le...
Il 6 dicembre 1978 il Milan perde 3-0 dal Manchester City nella partita di ritorno degli ottavi di finale di Coppa Uefa e viene...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi  06 dicembre 2016

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 06 dicembre 2016.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.