HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
SONDAGGIO
Juventus agli ottavi: ora può arrivare fino in fondo in Europa?
  Sì, la squadra ha le possibilità di tornare a giocarsi la Champions
  No, è presto per fare certi giudizi e servirà un mercato invernale importante
  Sì, col rientro progressivo degli infortunati la squadra è da titolo
  No, troppa la differenza con le big spagnole, inglesi e tedesche

TMW Mob
Serie D

TMW RADIO - Di Bari: "A Nocera per un campionato competitivo"

08.10.2016 11.40 di Luca Esposito  Twitter:    articolo letto 3082 volte
© foto di Dario Fico/TuttoNocerina.com

Riccardo Di Bari ha scelto Nocera Inferiore e la Nocerina come sua nuova sfida, dopo che è finita la sua esperienza come direttore sportivo del Melfi: nei pochi anni trascorsi in Lucania ha valorizzato calciatori, naturalmente su tutti Dermaku e poi Caturano, ma a Nocera il suo obiettivo è risalire, col tempo, dalla D alla Lega Pro. Parlando con i colleghi di TMW Radio, Di Bari ha raccontato le sue sensazioni.
"L'obiettivo della Nocerina è un campionato competitivo, può rientrare tra le prime tre o quattro posizioni di classifica. Non so dove potremmo arrivare, ma aspiriamo a un campionato competitivo. Oggi la D è un campionato difficile, in cui recitano un ruolo importante gli under. Col tempo Nocera raggiungerà le categorie che ha avuto qualche anno fa, non dico la B, ma raggiungerà la Lega Pro più in fretta possibile".. Sul Melfi, Di Bari ha ripercorso la passata stagione, quando qualcosa si era rotto con la proprietà, e ha commentato il ritorno di mister Bitetto in Basilicata. "In gennaio avevo detto al presidente che non condividevo alcune scelte che la proprietà stava facendo, sia tecniche che di calciomercato, e allora lasciai tutto a loro. Ancora oggi penso che il Melfi si sarebbe salvato senza i play-out operando in maniera diversa, quindi la retrocessione dice tutto: non è un verdetto del quale posso essere responsabile, comunque è acqua passata. Per richiamare Bitetto, evidentemente la società gli ha riconosciuto il grande lavoro fatto in precedenza, penso che la squadra possa salvarsi anche se non sarà facile". Oggi Caturano è il bomber del Lecce, e Di Bari gli ha dato fiducia quando nessuno credeva in lui. "Il fatto che Caturano abbia segnato più gol di tutti in Lega Pro non mi meraviglia - spiega Di Bari - Mi meravigliò il fatto che due anni fa la Casertana l'avesse messo da parte. Probabilmente Caturano sarebbe finito a giocare nei Dilettanti per colpa di altre persone, invece adesso è di proprietà del Bari ed è stato dato in prestito a Lecce, questo è il vero Salvatore Caturano. Sono contento per lui perché merita".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie D
Altre notizie
App Store Play Store Windows Phone Store
 
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
TMW RADIO - I Collovoti: "Wallace superficiale, Mandzukic l'alfiere, 3 a Lulic" Fulvio Collovati, opinionista, ex calciatore di Milan e Inter, ha parlato oggi a TMW Radio per dare i suoi voti...
La corazzata cinese pronta alla colonizzazione nello stivale, si salvano Juve e le realtà davvero italiane. Anche i Della Valle cederanno alla tentazione? La Juve si riaccende, ritrova lo spirito e spegne l'Atalanta, anche se non potrà mai essere il Leicester italiano, rimane...
NESTI-pensiero "live" - Il mondo del calcio e' molto superstizioso: niente closing, per carita', fino a quando il Milan sara' in zona Champions! In questo spazio, riassumo tutte le mie opinioni sulla stagione calcistica 2016-2017, in ordine decrescente, dalla più recente...
L'altra metà di ...Fabio Cannavaro Daniela Arenoso, moglie di Fabio Cannavaro, attuale tecnico del Tianjin Quanjian, ex giocatore di Juve, Napoli e Inter,...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 11 dicembre 2016

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi domenica 11 dicembre 2016.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.