HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
SONDAGGIO
Gagliardini-Inter, è il nome giusto per completare la squadra di Pioli?
  Sì, al centrocampo nerazzurro servono qualità come le sue
  No, non è ha il physique du role per giocare all'Inter
  Sì, pescare tra i migliori giovani italiani è la via giusta
  No, il prezzo chiesto dall'Atalanta è assolutamente fuori mercato
  La Juve alla fine avrà la meglio

TMW Mob
Zoom su

...Ezequiel Lavezzi, addio a Napoli

A grande richiesta torna la rubrica che pone l'obiettivo sulle trattative più calde del mercato, quest'anno con una novità: non solo contrattazioni, ma anche squadre, dirigenti e procuratori sotto la nostra lente d'ingrandimento
04.06.2009 00.00 di Andrea Losapio   articolo letto 43908 volte
© foto di Federio De Luca

Nel calcio nulla è scontato. Succede che una squadra capace di regolare la Juventus, di mettere in difficoltà il Milan fino all'ultimo minuto, di mantenere una media da Champions League si sfaldi in un secondo, regalando una serie di risultati da galleria degli orrori. Fossimo in Argentina si parlerebbe di un Napoli protagonista assoluto dell'Apertura, e di fallimento partenopeo nella Clausura. Probabilmente è stato questo anche il pensiero di Ezequiel Lavezzi, attaccante del Napoli, argentino di nascita come il grande Diego, l'unico vero punto di riferimento (e metro di paragone) per ogni giocatore albiceleste che sbarca alle falde del Vesuvio. E un legame, quello fra il Pocho e la società napoletana, che cade come un castello di carte al primo sussurro di vento. Lo scirocco, il soffio caldo dell'estate, si chiama contratto: la società - sostiene il procuratore di Lavezzi, Alejandro Mazzoni - aveva promesso di rinnovare, e ritoccare, il contratto del numero sette, salvo poi rendersi irreperibile nel momento di mettere nero su bianco. Lavezzi s'infuria, lascia Napoli e il Napoli, preferendo tornare in Argentina: "Fra la mancanza di rispetto e la dignità, scelgo quest'ultima", si legge nell'accorata lettera rivolta ai tifosi per scusarsi del proprio comportamento. Una scusa che non vale per la dirigenza, giacché Mazzoni rincara la dose, spiegando come il comportamento di Marino sia stato addirittura "schifoso". A tutt'oggi l'emergenza non è rientrata nemmeno di un centimetro, con il Liverpool che ha offerto circa ventidue milioni di euro agli azzurri, più tre e mezzo l'anno al calciatore. Su Lavezzi c'è da registrarsi un inserimento dell'ultimo momento del Manchester City, prospettato nelle ultime ore, mentre la Juventus sembra orientata sul cartellino di Goran Pandev, lasciando di fatto la pista Lavezzi ad altri. Il Bayern Monaco potrebbe entrare in gioco in caso di cessione di Ribery. Certo è che una coppia Quagliarella-Lavezzi sarebbe spettacolare per lo stadio di Fuorigrotta: anche se, probabilmente, difficilmente a Napoli li vedranno insieme.

Probabilità:
Liverpool 45%
Napoli 20%
Manchester City 20%
Juventus 10%
Bayern Monaco 5%

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Zoom su
Altre notizie
App Store Play Store Windows Phone Store
 
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
21 gennaio 1971, Djalma Santos dà l'addio al calcio: il miglior terzino destro della storia Il 21 gennaio 1971 all'età di quarantuno anni Djalma Santos dà l'addio al calcio, dopo una gara contro il Gremio. E' stato considerato...
TMW RADIO - I Collovoti: "Sousa ha battuto Allegri, bene Gagliardini" Top Kalinic: non solo perché ha bruciato Buffon, è stato l'incubo per la “BBC”, c'è da chiedersi se è il caso di lasciarlo...
TMW RADIO - Dini: "Clausola rescissoria non prevista nel nostro ordinamento" La clausola rescissoria “In Italia non esiste, è un istituto che non è disciplinato, la si chiama impropriamente rescissoria,...
La Fiorentina fa tornare la Juve tra i comuni mortali nella serata di Antognoni. Giancarlo a Firenze come Maradona a Napoli Non è stata, non è e non sarà mai una partita come tutte le altre. Per Firenze, non c'è niente da fare, la partita contro la Juventus...
NESTI Channel (carlonesti.it) - Il nuovo logo della Juve vuole esprimere "coraggio". Confermo: ci vuole un bel "coraggio" nel tradire la storia così... In questo spazio, riassumo tutte le mie opinioni sulla stagione calcistica 2016-2017, in ordine decrescente, dalla più recente alla...
L'altra metà di ...Mariano Izco Emanuela Zappalà, compagna del centrocampista argentino del Chievo Mariano Izco, è stata ospite della trasmissione di...
FANTACALCIO, INDISPONIBILI dopo la 21^ giornata...IN AGGIORNAMENTO Torniamo con la nostra Rubrica per far chiarezza sugli Infortuni avvenuti durante l'ultima giornata di campionato e chiarire anche i tempi di recupero,...
Mondiale a quarantotto squadre, bravo Infantino. Chi gà i schei gà vinto, il denaro muove il mondo La decisione del Presidente Infantino, condivisa dalla Fifa, di portare il Mondiale di Calcio da trentadue a quarantotto squadre a...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 21 gennaio 2017

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi sabato 21 gennaio 2017.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.