HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
SONDAGGIO
Gagliardini-Inter, è il nome giusto per completare la squadra di Pioli?
  Sì, al centrocampo nerazzurro servono qualità come le sue
  No, non è ha il physique du role per giocare all'Inter
  Sì, pescare tra i migliori giovani italiani è la via giusta
  No, il prezzo chiesto dall'Atalanta è assolutamente fuori mercato
  La Juve alla fine avrà la meglio

TMW Mob
Zoom su

Fra Rugani e la Juve spunta l'Arsenal. La Serie A rischia di perdere un talento

20.04.2015 07.30 di Tommaso Maschio   articolo letto 14274 volte
© foto di Federico De Luca

Daniele Rugani e la Juventus. Una coppia che sembra dovesse unirsi in matrimonio la prossima estate e che ora rischia di dividersi definitivamente. Nonostante le parole spese in questi mesi, da una parte e dall'altra, sul sicuro approdo del difensore del'Empoli in bianconero e sul suo inserimento nella rosa a disposizione di Massimiliano Allegri per la prossima stagione, Rugani potrebbe non transitare neanche da Torino se non per imbarcarsi su un volo direzione Londra. Nonostante rientri nei piani della Juventus, che vorrebbe farne il vice-Barzagli infatti la proposta dell'Arsenal è di quelle allettanti – per giocatore e società – e sicuramente farà riflettere le parti.

A Londra infatti Rugani troverebbe un allenatore come Arsene Wenger che ha da sempre un occhio di riguardo per i giovani promettenti e non avrebbe problemi a garantirgli ampio spazio in una retroguardia finita più volte nel mirino della critica e che inizia a sentire il peso degli anni (Koscielny e Mertesacker sono entrambi trentenni). La prima offerta è di 13,8 milioni di euro, quattro volte tanto la cifra spesa dalla Juve per acquistare il cartellino di Rugani dall'Empoli, e se dovesse salire a 15 potrebbe convincere i bianconeri a lasciar partire il centrale effettuando una grande plusvalenza senza aver mai beneficiato direttamente delle sue prestazioni. Rugani rischia così di passare da possibile pilastro del futuro bianconero a mero segno più nel bilancio societario. E magari un giorno grande rimpianto di quello che poteva essere e non è stato. A giugno capiremo intanto la Serie A rischia di perdere un altro talento.

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Zoom su
Altre notizie
App Store Play Store Windows Phone Store
 
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
TMW RADIO - I Collovoti: "Niang indisponente, Banega non ha convinto" Fulvio Collovati, campione del Mondo dell'82 ai microfoni di TMW Radio ha dato i suoi voti all'ultima giornata di campionato. Top Szczęsny...
TMW RADIO - Dini: "Fatturato portoghese e tedesco i più cresciuti negli ultimi 10 anni" L'avvocato Giulio Dini, che cura gli interessi tra le tante cose dell'allenatore della Roma, Luciano Spalletti,agente di calciatori...
NESTI Channel (carlonesti.it) - Portare a 48 squadre i Mondiali, in un calcio già sovradimensionato, è come riempire un obeso di cioccolato per guarirlo In questo spazio, riassumo tutte le mie opinioni sulla stagione calcistica 2016-2017, in ordine decrescente, dalla più recente alla...
L'altra metà di ...Emanuele Giaccherini Per la rubrica L'altra metà di... in onda su TMW Radio, Barbara Carere ha intervistato, Dania Gazzani, moglie...
Fantacalcio, Indisponibili dopo la 20^ giornata...IN AGGIORNAMENTO Torniamo con la nostra Rubrica per far chiarezza sugli Infortuni avvenuti durante l'ultima giornata di campionato e chiarire anche i tempi di recupero,...
Mondiale a quarantotto squadre, bravo Infantino. Chi gà i schei gà vinto, il denaro muove il mondo La decisione del Presidente Infantino, condivisa dalla Fifa, di portare il Mondiale di Calcio da trentadue a quarantotto squadre a...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 16 gennaio 2017

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi lunedì 16 gennaio 2017.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.