HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
SONDAGGIO
Juventus-Barcellona ai quarti: passare è possibile?
  Sì, la Juventus è cresciuta rispetto al 2015
  No, il Barcellona resta più forte dei bianconeri

TMW Mob
Zoom su

Januzaj, l'erede di Giggs che non gode di troppa fiducia

21.09.2014 07.30 di Simone Lorini  Twitter:    articolo letto 14609 volte

Il 19 maggio 2013 un ragazzo di 17 anni si approccia al club professionistico nel club della sua vita il Manchester United, odorando per la prima volta il profumo del prato di un campo di Premier League durante la sfida tra Red Devils e WBA. E' un giorno che rimarrà però noto per tutt'altro motivo tuttavia: il rocambolesco 5-5 del The Hawthorns fu infatti l'ultima gara di Sir Alex Ferguson, che dopo 39 anni sui campi di calcio lasciò la guida di un club ritirandosi. La convocazione di quel ragazzo, Adnan Januzaj, sembrava quasi essere un ultimo regalo da parte del manager scozzese: tre mesi più tardi, l'11 agosto 2013, il giocatore farà il proprio esordio ufficiale nella Community Shield vinta sul Wigan, subentrando a Welbeck all'83'. Nel giro di poco, Januzaj diventa protagonista: doppietta alla prima da titolare, il 5 ottobre a Manchester, ed una serie di giocate che fanno pensare ai dirigenti rossoneri di aver trovato l'uno su un milione. L'annata non è positiva per il club tuttavia e quando le cose non vanno bene per la squadra inevitabilmente la crisi di riflette sul singolo: Moyes, chiamato a sostituire Ferguson, ci rimette il posto. Arriva come traghettatore Giggs, che a fine stagione lascerà la sua gloriosa numero 11 proprio a Januzaj, intravedendo in lui le stigmate del campione. E poi? Poi arrivano Herrera, Falcao, Di Maria, Blind ed ecco che il belga (per sua scelta, avrebbe potuto scegliere tra altre quattro nazionali compresa quella inglese, ndr) diventa un'alternativa e neanche la prima per il neotecnico Van Gaal.

In Italia il suo viso da bravo ragazzo è noto in particolare alla Juventus, che nell'inverno scorso aveva fiutato un nuovo colpo Pogba corteggiando a lungo il giocatore, in scadenza col Manchester United, salvo poi dover accettare il suo rinnovo coi Red Devils, che lo consideravano un talento assoluto e non volevano ripetere gli errori del passato. Ora però la situazione è cambiata, anche se i tabloid britannici chiariscono che il giocatore partirà solo in prestito: una situazione che potrebbe raffreddare l'interesse bianconero ma forse non quello della Fiorentina, che col problema Rossi potrebbe accontentarsi di sei mesi di Januzaj, in attesa della nuova rinascita del Pepito nazionale.

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Zoom su
Altre notizie
Telegram
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
28 marzo 1965, l'Inter vince 5-2 il derby e Mazzola segna una doppietta Il 28 marzo 1965 il derby tra Inter e Milan finisce 5-2. Era la grande Inter di Helenio Herrera ma anche il Milan - guidato da Liedholm...
TMW RADIO - Collovoti: "Atalanta trascinata da Gomez, Pjaca non incide" Il campione del mondo dell'82 Fulvio Collovati, è intervenuto su TMW Radio per dare i suoi personalissimi "Collovoti"...
TMW RADIO - Dini sulla persistente crisi delle italiane in Europa L'avvocato Giulio Dini, direttore sportivo, si è concentrato nella scorsa puntata di "Scanner" in onda su TMW Radio ogni...
NESTI-PENSIERO – Da 20 anni, Juve trattata non come società, ma come “cavia” In questo spazio, riassumo tutte le mie opinioni sulla stagione calcistica 2016-2017, in ordine decrescente, dalla più recente alla...
L'altra metà di ... Cristiano Lombardi Carlotta, compagna dell'attaccante della Lazio Cristiano Lombardi è inervenuta ai microfoni di TMWRadio nella rubrica...
FANTACALCIO, Infortunati e squalificati 30^ giornata Aggiornato 28/03/17 h 18:05 ATALANTA in recupero: in dubbio: Dramè, Caldara, Conti out: squalificati: diffidati: Gomez, Freuler, Conti,...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 28 marzo 2017

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi martedì 28 marzo 2017.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.