HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
SONDAGGIO
Juventus-Barcellona ai quarti: passare è possibile?
  Sì, la Juventus è cresciuta rispetto al 2015
  No, il Barcellona resta più forte dei bianconeri

TMW Mob
Zoom su

...un sogno sfiorato e uno realizzato

06.08.2010 00.00 di Antonio Vitiello   articolo letto 8616 volte
© foto di Francesco Cherchi

La Juve alla fine lo ha liberato, il Bari ha accarezzato il sogno di portarlo in Puglia, il Parma ci ha creduto più di tutti e lo ha preso. Sebastian Giovinco lascia dopo due anni di luce e ombre la compagine bianconera per affrontare una nuova avventura con i ducali. Ieri, nel pomeriggio, è arrivato il colloquio decisivo tra il Parma e la Juventus. Si, perché il giocatore aveva già scelto da un pezzo la sua destinazione. Da quasi due settimane Giovinco aveva confidato ad alcuni amici intimi che sarebbe andato al Parma, mancava solo l'accordo tra i due club. Il Bari ci ha provato fino alla fine, cercando di fare leva sull'entusiasmo della piazza e sull'esposizione in prima fila sia del presidente che dell'allenatore Ventura, più volte tramite i media ha invitato il fantasista a trasferirsi in biancorosso. Alla fine ha prevalso sia il fattore economico che il progetto, il Parma ha infatti stabilito come prossimo obiettivo la conquista di un posto in Europa League, e con Giovinco le percentuali di riuscirci aumentano senza dubbio: la "Formica Atomica" ha voluto puntare su un progetto stimolante. Inoltre tra le due società l'amministratore delegato Pietro Leonardi è stato più convincente di Guido Angelozzi, direttore sportivo dei galletti. Del triangolo la Juve è la squadra che perde invece un probabile campione. Il 23enne ha deciso di cambiare aria proprio per la scarsa fiducia che il team bianconero gli ha mostrato in questo biennio dopo il rientro dall'Empoli nel 2008. Sebastian arriva in prestito con diritto di riscatto (con riscatto obbligatorio, dunque si tratta in sostanza di una vera e propria compartecipazione). Tutto l'ambiente parmense sta esultando, Giovinco è la ciliegina sulla torta di un mercato fin qui molto oculato e improntato a confermare i pezzi pregiati assicurati la passata stagione.

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Zoom su
Altre notizie
Telegram
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
25 marzo 1992, l'ultima partita della Jugoslavia. Addio al "Brasile d'Europa" La chiamavano "Brasile d'Europa" per l'immenso tasso tecnico a disposizione: è la Jugoslavia, selezione calcistica di un Paese già...
TMW RADIO - Collovoti: "Atalanta trascinata da Gomez, Pjaca non incide" Il campione del mondo dell'82 Fulvio Collovati, è intervenuto su TMW Radio per dare i suoi personalissimi "Collovoti"...
La corsa alla costruzione di nuovi stadi di proprietà. Il peso del botteghino nella colonna dei ricavi delle squadre proprietarie dello stadio Nel corso di Scanner di ieri si è parlato del tema degli stadi di proprietà, un argomento particolarmente attuale. "E' in effetti interessante...
NESTI-PENSIERO – Da 20 anni, Juve trattata non come società, ma come “cavia” In questo spazio, riassumo tutte le mie opinioni sulla stagione calcistica 2016-2017, in ordine decrescente, dalla più recente alla...
L'altra metà di ... Cristiano Lombardi Carlotta, compagna dell'attaccante della Lazio Cristiano Lombardi è inervenuta ai microfoni di TMWRadio nella rubrica...
Fantacalcio, I FANTAZZURRI Tra le tante cose che un fantallenatore non sopporta c'è lei, la pausa nazionale. In cuor tuo speri che quella settimana di tristezza e sconforto senza...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 25 March 2017

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi Saturday 25 March 2017.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.