HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
SONDAGGIO
Juventus-Barcellona ai quarti: passare è possibile?
  Sì, la Juventus è cresciuta rispetto al 2015
  No, il Barcellona resta più forte dei bianconeri

TMW Mob
Zoom su

Yarmolenko, il nuovo Sheva che ha stregato le big italiane

06.10.2014 07.30 di Gianluca Losco  Twitter:    articolo letto 13256 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Era il 2009 e Pantaleo Corvino, all'epoca direttore sportivo della Fiorentina, aveva annunciato di aver trovato un nuovo talento nell'Est Europa. Non fece nomi, ma fra i possibili candidati c'era anche Andriy Yarmolenko, 20enne attaccante della Dinamo Kiev.

A cinque anni di distanza, il nuovo Shevchenko solletica la fantasia di molte squadre di tutta Europa. La sua squadra è sempre la stessa, lui è diventato più maturo e in stagione ha già messo a segno 11 gol in 13 partite. Tanto che il club ucraino ha voluto blindare il giocatore con un contratto di un ulteriore anno. Un rinnovo di fatto quasi inesistente, le cose sul mercato non sono cambiate molto: le italiane, in particolare l'Inter, continuano a seguirlo. In estate era stata invece la Roma a seguirlo con interesse, mentre negli anni passati la punta è stata accostata anche a Juventus e Milan. In pratica tutte le grandi del nostro calcio, prima o poi, si sono confrontate con lui, uno dei prospetti maggiori del calcio dell'Est insieme a Konoplyanka (altro giovane ucraino monitorato dall'Inter.

Il nome è lo stesso di Sheva, e lui stesso ha già garantito per lui, quando ancora non era molto conosciuto al grande calcio. Yarmolenko nasce più come ala o esterno d'attacco, poi si è evoluto anche in seconda punta. Molto possente fisicamente, detiene anche una buona tecnica. Nato a San Pietroburgo (anche se all'epoca era ancora Leningrado nell'ex URSS), Yarmolenko è di fatto ucraino (entrambi i suoi genitori lo sono). Poco dopo la sua nascita, la famiglia torna a Cernihiv, dove lui comincia a dare i primi calci a un pallone. Nel 2006 comincia l'avventura con la Dinamo Kiev e quasi in contemporanea quella con le giovanili dell'Ucraina; l'esordio in Nazionale maggiore avviene nel 2009.

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Zoom su
Altre notizie
Telegram
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
29 marzo 1997, Vieri segna il gol numero 1000 con l'Italia Il 29 marzo 1997 l'Italia (guidata dal ct Maldini) batte a Trieste 3-0 la Moldova, partita valida per le qualificazioni a Francia '98....
TMW RADIO - Collovoti: "Atalanta trascinata da Gomez, Pjaca non incide" Il campione del mondo dell'82 Fulvio Collovati, è intervenuto su TMW Radio per dare i suoi personalissimi "Collovoti"...
TMW RADIO - Dini sulla persistente crisi delle italiane in Europa L'avvocato Giulio Dini, direttore sportivo, si è concentrato nella scorsa puntata di "Scanner" in onda su TMW Radio ogni...
NESTI-PENSIERO – Da 20 anni, Juve trattata non come società, ma come “cavia” In questo spazio, riassumo tutte le mie opinioni sulla stagione calcistica 2016-2017, in ordine decrescente, dalla più recente alla...
L'altra metà di ... Cristiano Lombardi Carlotta, compagna dell'attaccante della Lazio Cristiano Lombardi è inervenuta ai microfoni di TMWRadio nella rubrica...
FANTACALCIO, Infortunati e squalificati 30^ giornata Aggiornato 29/03/17 h 00:45   ATALANTA in recupero: in dubbio: Dramè, Caldara, Conti out: squalificati: diffidati: Gomez, Freuler, Conti,...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 29 marzo 2017

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi mercoledì 29 marzo 2017.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.