VERSIONE MOBILE
  HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
Telegram
SONDAGGIO
Mercato di gennaio: da quale big i colpi più importanti?
  Juventus
  Roma
  Inter
  Napoli
  Milan
  Lazio

A tu per tu

...con A.Canovi

“Donnarumma, tempistica infelice. Milan, punta su Perin. Inter-Pastore, non ci credo. Callegari via dal PSG, futuro tra Italia e Francia. Genoa, Pepito Rossi e Thiago Motta...”
18.12.2017 00:00 di Alessio Alaimo  Twitter:    articolo letto 6433 volte
© foto di Sara Bittarelli

“La vera domanda è: Donnarumma era consapevole della lettera? Da quello che mi pare di capire, vista la reazione di tutto il Milan, no. La tempistica di questa uscita comunque è un po’ infelice, perché non ci sono tante squadre nel mercato di gennaio che possono prendere Donnarumma”. Così a TuttoMercatoWeb l’operatore di mercato Alessandro Canovi a proposito del polverone mediatico che si è creato attorno a Donnarumma nell’ultima settimana.

Il Milan potrebbe attuare con Raiola la stessa strategia che si dice abbia attuato il PSG con Di Campli per Verratti? Ossia cercare di fargli cambiare agente?
“Non è la stessa cosa. Per quanto riguarda il PSG sono certo e sicuro che nessuno della società abbia detto a Verratti di cambiare procuratore. La parte del Qatar non ha fatto alcuna pressione nei confronti del giocatore. Infatti non mi risultano dichiarazioni contro Donato Di Campli. Nel caso del Milan è diverso...c’è un acredine più evidente e ci sono le dichiarazioni di Mirabelli”.

E ora?
“Se Donnarumma sapeva della lettera magari non si aspettavano la reazione che c’è stata. Se invece non sapeva della lettera il discorso è diverso. Dal punto di vista contrattuale comunque Raiola ha fatto un grande lavoro”.

Ammetterà però che qualcosa non quadra.
“La tempistica è stata infelice. Continuo a non capire il perché di un’uscita mediatica così in questo periodo. Non è positiva, per tanti motivi. Parlo da agente: i nostri assistiti vanno tutelati, non dimenticando però che sono idoli dei loro tifosi senza i quali non sarebbero quelli che sono. Non tutto vale tutto. Non è detto che qualsiasi cosa debba essere accettata”.

Chi l’eventuale dopo Donnarumma?
“Mi viene in mente Perin, che era già un’idea del Milan un po’ di tempo. I portieri ci sono. Ma Donnarumma è un grande portiere ed è giovane”.

Mercato: chi si muoverà?
“Dovrà fare qualcosa il Napoli. Se vuole davvero ambire allo Scudetto come è giusto che debba provare a fare, la rosa va ampliata. L’Inter invece non ha le coppe, farà qualcosa ma non credo Pastore. Il PSG ha tre giocatori come Lucas, Pastore e Di María che in Italia sarebbero delle stelle”.

Intanto al Genoa è arrivato Pepito Rossi. Un’operazione definita “alla Thiago Motta”. Vede analogie tra il suo assistito e Rossi?
“Preziosi ci ha abituati a operazioni di questo tipo. Non so la storia di Rossi, ma Thiago deve tantissimo al Genoa, che è ambiente ideale per fare calcio. Ci sono tifosi veri, un ambiente sano. Quando c’era Thiago il Genoa aveva anche Criscito, Milito e altri grandi giocatori. Ora è un po’ diverso. Ma mi auguro che Rossi provi le stesse sensazioni di Thiago”.

Callegari?
“Vedremo. A gennaio cominceremo a guardare un po’ di opzioni per capire che tipo di situazioni valutare. Il suo futuro è tra Italia e Francia”.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie A tu per tu
...con Legrottaglie 16.01 - “Da qui alla fine Napoli e Juve si daranno battaglia, i bianconeri comunque rimangono favoriti per rosa ed esperienza. Sarà una lotta degna del nostro campionato”. Così a TuttoMercatoWeb Nicola Legrottaglie fotografa il campionato di serie A che riprenderà questa settimana. Il...

A tu per tu

...con Berti 15.01 - “In estate ci sarà un valzer di portieri, se Perin continua così andrà in una grande squadra. E poi occhio a Donnarumma, che potrebbe andare via dal Milan”. Così a TuttoMercatoWeb sul possibile valzer di portieri che si verificherà in estate, l’ex portiere Gianluca Berti, oggi dirigente...

A tu per tu

...con Tedesco 14.01 - “Inter e Napoli devono puntellare il proprio organico, non perché abbiano difficoltà ma per provare a raggiungere gli obiettivi prefissati. Se il Napoli vuole competere per la vittoria del campionato deve aggiungere qualche tassello. Così come l’Inter per arrivare tra le prime quattro”....

A tu per tu

...con Damiani 13.01 - "Per adesso non ci sono stati movimenti significativi. C'è stata qualche uscita, le grandi invece hanno fatto poco: si può far qualcosa per allungare la rosa. L'unico vero acquisto potrebbe essere Verdi al Napoli, con un esborso economico anche importante". Così a TuttoMercatoWeb...

A tu per tu

...con Joao Santos 12.01 - Due primati. In serie A e in serie B, sorridono Jorginho e Igor Coronado con Napoli e Palermo. E sorride anche Joao Santos, agente dei due calciatori. “Un risultato frutto del lavoro delle due squadre che puntano a vincere i rispettivi campionati. E il mercato non influenzerà la...

A tu per tu

...con Carli 11.01 - “Gennaio è sempre difficile... per le big e le medio alte di serie A difficilmente arrivano dei colpi”. Così a TuttoMercatoWeb Marcello Carli, ex dg dell’Empoli, fotografa la sessione di mercato in corso. L’Inter però cerca rinforzi... “Ma, ci sono giocatori da Inter in giro?...

A tu per tu

...con Canovi 10.01 - “Pastore all’Inter? No. L’Inter non può permetterselo, lo escludo. Anche per una ragione economica. Rimarrà al PSG, il futuro poi sarà valutato in estate ma dinanzi ad un’offerta da 25-30 milioni”. Così a TuttoMercatoWeb l’operatore di mercato Dario Canovi. Si aspetta l’Inter...

A tu per tu

...con Capozucca 09.01 - “Il mercato di gennaio è sempre abbastanza difficile e particolare: le grandi squadre difficilmente fanno qualcosa di eclatante. Il Napoli però è obbligato a trovare il sostituto di Ghoulam, Giuntoli sicuramente saprà cosa fare”. Così a TuttoMercatoWeb l’ex direttore sportivo di Genoa...

A tu per tu

...con Materazzi 08.01 - “Ci saranno pochi movimenti, le grandi non si muoveranno mentre le piccole lavorano anche per il futuro”. Così a TuttoMercatoWeb l’operatore di mercato, Matteo Materazzi. Nei giorni scorsi ha parlato di Federico Chiesa all’Inter. Quanto ci crede? “Ci credo tanto. All’Inter piace...

A tu per tu

...con Imborgia 07.01 - “Guardando le situazioni delle squadre al vertice, il Napoli cerca di anticipare di sei mesi le operazioni che vorrebbe fare a giugno e Verdi l’aveva già in mente al di là degli infortuni. La Juve farà poco e se capita qualche situazione per anticipare quello che ha già in mente la...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.