HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
"Messi venga in Italia". CR7 lancia la sfida, credete sia possibile?
  E' solo una provocazione, Messi chiuderà al Barcellona
  In caso di addio, andrà da Guardiola
  Perché non 'con' CR7? La Juve dovrebbe pensarci
  Superato il FFP, può essere il regalo di Elliott al Milan
  Suning può provarci: Messi all'Inter contro CR7 alla Juve
  Messi come Diego. Perché non chiudere al Napoli?
  Andrà al PSG se lasceranno Mbappé o Neymar

La Giovane Italia
A tu per tu

...con A.Canovi

“Donnarumma, tempistica infelice. Milan, punta su Perin. Inter-Pastore, non ci credo. Callegari via dal PSG, futuro tra Italia e Francia. Genoa, Pepito Rossi e Thiago Motta...”
18.12.2017 00:00 di Alessio Alaimo  Twitter:    articolo letto 6976 volte
© foto di Sara Bittarelli

“La vera domanda è: Donnarumma era consapevole della lettera? Da quello che mi pare di capire, vista la reazione di tutto il Milan, no. La tempistica di questa uscita comunque è un po’ infelice, perché non ci sono tante squadre nel mercato di gennaio che possono prendere Donnarumma”. Così a TuttoMercatoWeb l’operatore di mercato Alessandro Canovi a proposito del polverone mediatico che si è creato attorno a Donnarumma nell’ultima settimana.

Il Milan potrebbe attuare con Raiola la stessa strategia che si dice abbia attuato il PSG con Di Campli per Verratti? Ossia cercare di fargli cambiare agente?
“Non è la stessa cosa. Per quanto riguarda il PSG sono certo e sicuro che nessuno della società abbia detto a Verratti di cambiare procuratore. La parte del Qatar non ha fatto alcuna pressione nei confronti del giocatore. Infatti non mi risultano dichiarazioni contro Donato Di Campli. Nel caso del Milan è diverso...c’è un acredine più evidente e ci sono le dichiarazioni di Mirabelli”.

E ora?
“Se Donnarumma sapeva della lettera magari non si aspettavano la reazione che c’è stata. Se invece non sapeva della lettera il discorso è diverso. Dal punto di vista contrattuale comunque Raiola ha fatto un grande lavoro”.

Ammetterà però che qualcosa non quadra.
“La tempistica è stata infelice. Continuo a non capire il perché di un’uscita mediatica così in questo periodo. Non è positiva, per tanti motivi. Parlo da agente: i nostri assistiti vanno tutelati, non dimenticando però che sono idoli dei loro tifosi senza i quali non sarebbero quelli che sono. Non tutto vale tutto. Non è detto che qualsiasi cosa debba essere accettata”.

Chi l’eventuale dopo Donnarumma?
“Mi viene in mente Perin, che era già un’idea del Milan un po’ di tempo. I portieri ci sono. Ma Donnarumma è un grande portiere ed è giovane”.

Mercato: chi si muoverà?
“Dovrà fare qualcosa il Napoli. Se vuole davvero ambire allo Scudetto come è giusto che debba provare a fare, la rosa va ampliata. L’Inter invece non ha le coppe, farà qualcosa ma non credo Pastore. Il PSG ha tre giocatori come Lucas, Pastore e Di María che in Italia sarebbero delle stelle”.

Intanto al Genoa è arrivato Pepito Rossi. Un’operazione definita “alla Thiago Motta”. Vede analogie tra il suo assistito e Rossi?
“Preziosi ci ha abituati a operazioni di questo tipo. Non so la storia di Rossi, ma Thiago deve tantissimo al Genoa, che è ambiente ideale per fare calcio. Ci sono tifosi veri, un ambiente sano. Quando c’era Thiago il Genoa aveva anche Criscito, Milito e altri grandi giocatori. Ora è un po’ diverso. Ma mi auguro che Rossi provi le stesse sensazioni di Thiago”.

Callegari?
“Vedremo. A gennaio cominceremo a guardare un po’ di opzioni per capire che tipo di situazioni valutare. Il suo futuro è tra Italia e Francia”.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

...con Marchetti 14.12 - “L’Ascoli è forte, ha voglia di riscatto. Sarà una partita difficile, importante. Dare continuità ci proietterebbe in alto, vogliamo fare bene”. Così a TuttoMercatoWeb il dg del Cittadella, Stefano Marchetti, in vista della partita contro l’Ascoli. Mercato: che farete a gennaio? “Questa...

A tu per tu

...con Modesto 13.12 - “Siamo abituati a giocare partite importanti, avremo lo stadio tutto pieno. È una partita da dentro o fuori, vogliamo fare bene”. A TuttoMercatoWeb parole firmate Francois Modesto, capo scout dell’Olympiacos, in vista della partita di questa sera contro il Milan. Per lei è una...

A tu per tu

...con Lupo 12.12 - “La Juventus, quest’anno in particolare, affronta tutte le partite col giusto piglio e senza considerarle facile o difficili”. Così a TuttoMercatoWeb l’ex direttore sportivo del Palermo, Fabio Lupo. Lo Young Boys è avversario abbordabile. “Rappresenta un campionato più piccolo,...

A tu per tu

...con Ravanelli 11.12 - “Il Napoli dovrà cercare di fare la partita e non farsi sovrastare dal Liverpool. Servirà essere impeccabili, credo che sia nelle corde del Napoli sbancare Anfield. Gli azzurri potranno fare un brutto scherzetto al Liverpool”. Così a TuttoMercatoWeb l’ex attaccante di - tra le altre...

A tu per tu

...con A.Canovi 10.12 - “Ibrahimovic al Milan, sarebbe un’operazione simile a quella che la società rossonera ha già fatto con Beckham. Malgrado le complicazioni delle ultime ore, non sarebbe male la coppia Ibra-Higuain”. Così a TuttoMercatoWeb l’operatore di mercato Alessandro Canovi. Nome altisonante,...

A tu per tu

...con Novellino 09.12 - “Milan-Torino? Sono legato, ovviamente, ai granata. Ma io tifo Gattuso”. Così a TuttoMercatoWeb il doppio ex di Milan-Torino, Walter Novellino. “Ho grande affetto per il Toro. Però - continua Novellino - sono contento per Gattuso, il Milan sta dimostrando tutto il suo valore”. I...

A tu per tu

...con Materazzi 08.12 - “Quando tuona alla fine piove...”. Così a TuttoMercatoWeb l’agente del portiere del Genoa Federico Marchetti, Matteo Materazzi a proposito del cambio di allenatore in casa rossoblu. Il Genoa è ripartito da Prandelli. Come lo vede? “Non lo so, perché non è facile. Nessuno mette...

A tu per tu

...con Moggi 07.12 - “Oggi si gioca la partita tra le migliori squadre del campionato insieme al Napoli. È una partita interessante, difficile perché l’Inter cercherà di adottare una strategia difensiva. Il risultato, per la Juve, non è scontato”. Così a TuttoMercatoWeb l’ex direttore generale della Juventus,...

A tu per tu

...con Fares 06.12 - “Non dimentichiamo che siamo partiti con un -8. Possiamo dare di più, l’inizio dell’anno non è stato positivo per le note vicende, ma siamo convinti poter fare bene”. Così a TuttoMercatoWeb il presidente del Foggia, Lucio Fares. Mercato: che farete? “Valuteremo con calma, non...

A tu per tu

...con Caravello 05.12 - “A gennaio assisteremo ad un mercato dove farà qualcosa il Milan perché ha avuto infortuni e per rimanere competitivo dovrà intervenire. Si muoverà anche la Roma”. Così a TuttoMercatoWeb l’operatore di mercato Danilo Caravello. Il Milan punta a riabbracciare Ibra. “Se ne parla....
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
-->