Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

...con Alessandro Moggi

...con Alessandro MoggiTUTTOmercatoWEB.com
martedì 05 maggio 2020 00:00A tu per tu
di Alessio Alaimo
“Spadafora fa trasparire nervosismo del Governo.Vada in Parlamento e ne parli: bisogna tornare a giocare a calcio. Con questo Ministro si vive alla giornata. Mercato, cosa cambierà. E Liverani...”

Mondo del calcio in confusione a causa del Ministro Spadafora che con un post su Facebook domenica sera ha lasciato intendere di non considerare più di tanto quello che è considerato lo sport più importante del Paese. “Spadafora fa trasparire nervosismo e poca chiarezza all’interno del Governo. Lui dice una cosa, poi il Viminale lo smentisce e così via”, dice a TuttoMercatoWeb Alessandro Moggi, uno dei principali operatori di calciomercato in Italia e non solo.

Moggi, come ha vissuto le restrizioni imposte dal Governo nella fase 1?
“Sono rimasto a casa con massima attenzione e preoccupazione per il futuro. Ma qui la cosa che conta è un’altra: se il calcio non ripartisse si andrebbe incontro ad una crisi senza precedenti. Ma voglio essere ottimista e sono certo che prevarrà il buonsenso”.

Da uomo di calcio, che vive questo mondo da tanti anni, cosa vorrebbe dire a Spadafora?
“Che non può decidere da solo. Di sedersi in Parlamento e parlarne, in modo che la politica possa prendere una decisione collegiale. Ma credo che non ci siano dubbi su cosa occorra fare”.

Cioè?
Bisogna ricominciare a giocare a calcio. Non c’è una ragione per cui non si possa riprendere in sicurezza. Tolta la Francia dove mi risulta ci siano tante polemiche gli altri club importanti in Europa hanno tutta l’intenzione di ritornare in campo”.

Da agente come sta vivendo questa incertezza causata da Spadafora?
“Ci troviamo tutti spiazzati. Vivo di programmazione così come tutte le squadre di calcio. Quello che è successo ha un po’ scombinato questo tipo di approccio. Per come il Ministro sta trattando la situazione dobbiamo vivere alla giornata”.

Quali conseguenze in estate durante il calciomercato?
“Se si dovesse ripartire i danni potrebbero essere contenuti. Altrimenti saremmo di fronte ad una crisi epocale. L’assenza del pubblico allo stadio rappresenta una perdita di entrate importante, anche questa situazione determinerà una crisi più o meno importante. Sarà un mercato di scambi, qualche parametro zero e ovviamente andremo incontro ad una riduzione del tetto ingaggi”.

Uno degli allenatori sul mercato potrebbe essere, la prossima stagione, Fabio Liverani. Grande protagonista con il Lecce. Lascerà i giallorossi?
“Ha un contratto con il Lecce, ma è evidente che se si verificassero condizioni per poter allenare con un’ambizione ancora più importante, insieme alla società prenderemmo una decisione. Ma oggi è prematuro parlarne”.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000