HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Serie A: quale di questi attaccanti vi ha deluso di più?
  Giovanni Simeone
  Edin Dzeko
  Arkadiusz Milik
  Patrik Schick
  Marko Pjaca
  Paulo Dybala
  Duvan Zapata
  Keita Balde Diao
  Simone Zaza

La Giovane Italia
A tu per tu

...con Angeloni

“Il Venezia la mia sfida. Tacopina, che entusiasmo! Udinese e Atalanta le esperienze più belle. Serie B a diciannove, più rischi per tutti. Contro il Benevento per il riscatto”
14.09.2018 00:00 di Alessio Alaimo  Twitter:    articolo letto 4963 volte
© foto di Federico De Luca

Udinese, Inter, Sunderland, Fiorentina e Atalanta. Sono alcune delle esperienze che hanno plasmato il curriculum professionale di Valentino Angeloni, che in estate ha lasciato un contratto importante con l’Atalanta per accettare una nuova sfida. Il Venezia dell’ambizioso Joe Tacopina, presidente con il successo nel dna. Tanti gli argomenti, dal calendario di Serie B alla sua nuova avventura. Il ds arancioneroverde parla in esclusiva a TuttoMercatoWeb.

Angeloni, per lei una nuova sfida. In prima linea. Da ds...
“La società ha creduto in me. A cinquantuno anno ho voluto mettermi in discussione. Avrei potuto decidere di rimanere a Bergamo tanti anni visto il rapporto che ho con la Famiglia Percassi e con Sartori. Ma sono entusiasta e voglio fare bene anche nelle vesti di direttore sportivo. Per me è una sfida. E voglio contribuire a portare il Venezia il più in alto possibile”.

Con Tacopina si può. Il Presidente ha sempre grande entusiasmo.
“Ci spinge sempre a fare il massimo, come è giusto che sia. Ha fatto fatto bene dappertutto. Cerchiamo di accontentarlo, lui è trainante per tutto il club. Ci trasmette grande entusiasmo”.

Quest’anno a Venezia è cominciato un nuovo ciclo.
“È finito un percorso che è andato dai dilettanti alla Serie B. Abbiamo spirito e ambizioni. Vogliamo consolidarci, siamo ambiziosi e anche attenti al miglioramento del club. Ci aspettiamo una crescita generale. La squadra per buona parte è la stessa dello scorso anno, ma bisogna guardare avanti. L’allenatore è giovane, ha però delle esperienze. E il gruppo è stato integrato con calcIatori giovani ed esperti”.

Che confusione con il format. Alla fine la B è a diciannove...
Fino a martedì ho smesso di pensare, c’erano tutti gli scenari possibili. Ho aspettato la decisione. Sicuramente la Serie B a diciannove sarà un campionato più insidioso. Classifica corta, tre squadre e sei partite in meno. Il rischio è per tutti”.

Che campionato si aspetta?
“In Serie B serve combattere partita dopo partita, vogliamo fare bene. Sappiamo che ci sono squadre che tra paracadute e calciatori molto competitive, vedi proprio il Benevento che affronteremo stasera. Le sorprese sono sempre dietro l’angolo”.

Pronti per il Benevento?
“Vogliamo riscattare la sconfitta di Padova. E ci proveremo. Pur consapevoli che il Benevento ha tanti calciatori che erano in Serie A. Ma anche noi abbiamo calciatori importanti”.

Ha girato tante squadre. Esperienze e vesti diverse. Quelle a cui è più legato?
“Dove ho imparato tanto è stato a Udine: quattro anni, preliminari di Champions, un lavoro incredibile grazie al Presidente Pozzo. L’Inter è un grandissimo club, la Fiorentina anche nonostante le difficoltà che ci sono state. Al Sunderland abbiamo ottenuto ottimi risultati ed era stata anche una scelta di vita. Ma se dovessi indicare le tappe più belle, beh... a Bergamo ho ritrovato le stesse sensazioni di Udine: direi che sono state, fin adesso, le due esperienze più significative”.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

...con Bjelica 15.11 - “Sono contento, davvero. Stiamo giocando bene in Europa e siamo primi in campionato con otto punti di vantaggio. Non potrebbe andare meglio”. Così a TuttoMercatoWeb l’allenatore della Dinamo Zagabria, Nenad Bjelica. Insomma, il momento è positivo. “Tutto procede nel migliore...

A tu per tu

...con Accardi 14.11 - “Se Ventura davvero ha preso la buonuscita siamo alla follia, mi auguro che ciò non sia avvenuto davvero. È un allenatore che non fa più parte di una logica di calcio come quella del Chievo, eppure mi sembrava il tecnico ideale”. Così a TuttoMercatoWeb Beppe Accardi a proposito dell’addio...

A tu per tu

...con Corini 13.11 - Bel gioco e risultati. Per il Brescia di Eugenio Corini è una settimana felice dopo il 4-2 all’Hellas Verona. “Era una prova importante contro una delle favorite per la vittoria del campionato. Aver vinto è stato un bel segnale, la squadra è stata costruita con dei valori e con i...

A tu per tu

...con Caliendo 12.11 - “CR7 è servito ad accendere quell’attenzione che si era spenta nei confronti del calcio italiano. Un’iniezione di grandissimo impatto mediatico, che ci ha riportato ai livelli del calcio mondiale”. Così a TuttoMercatoWeb l’operatore di mercato Antonio Caliendo. Il calcio italiano,...

A tu per tu

...con Foschi 11.11 - Scontro al vertice in Serie B. Palermo-Pescara per la testa della classifica. “Siamo arrivati all’undicesima di campionato con una media punti incedibile. Ci piacerebbe continuare questa corsa nell’alta classifica. È una partita difficilissima, uno scontro diretto ma riferito a questo...

A tu per tu

...con Canovi 10.11 - “Juric si gioca la panchina? Una storia già vista”. Così a Tuttomercatoweb l’avvocato Dario Canovi sul momento del Genoa. La partita non è delle più abbordabili: i rossoblu sfidano il Napoli. “Temo che il Genoa non abbia molte speranze di fare risultato contro il Napoli. Incontrare...

A tu per tu

...con Spinelli 09.11 - “È finito, nessuna possibilità di ripensarci. Davvero, diciamo basta”. Così a TuttoMercatoWeb Aldo Spinelli si congeda da Livorno. Ultimo posto in classifica, situazione poco felice. Presidente, perché questa scelta? “Siamo stanchi. Molto stanchi. Abbiamo sprecato tante energie...

A tu per tu

...con Cinelli 08.11 - Antonio Cinelli e il Chievo Verona, è addio. Due giorni per il centrocampista la risoluzione del contratto, ora è tempo di una nuova avventura. “Nel Chievo non c’è mai stato un progetto su di me, non rinnego la scelta perché sono stato legato ad un club di serie A per tre anni. Ma...

A tu per tu

...con Moggi 07.11 - “Per la Juventus è una partita normale, per il Manchester United è fondamentale. La Juve non affronterà il match con la solita cattiveria, mentre il Manchester United dovrà impiegare anche con grandi motivazioni”. Così a TuttoMercatoWeb l’ex direttore generale della Juventus, Luciano...

A tu per tu

...con Di Campli 06.11 - “Inter-Barcellona? Per la classifica è insignificante, si qualificheranno entrambe. Un pareggio accontenterebbe tutti”. Così a TuttoMercatoWeb l’agente Donato Di Campli. Che mercato si aspetta dall’Inter a gennaio? “Qualche rinforzo soprattutto per quanto riguarda i rincalzi....
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy