HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
La Juventus non ha confermato Allegri: siete d'accordo?
  Si, il ciclo Allegri s'è esaurito
  No, bisognava andare avanti con Allegri

La Giovane Italia
A tu per tu

...con Angeloni

“Il Venezia la mia sfida. Tacopina, che entusiasmo! Udinese e Atalanta le esperienze più belle. Serie B a diciannove, più rischi per tutti. Contro il Benevento per il riscatto”
14.09.2018 00:00 di Alessio Alaimo  Twitter:    articolo letto 7070 volte
© foto di Federico De Luca

Udinese, Inter, Sunderland, Fiorentina e Atalanta. Sono alcune delle esperienze che hanno plasmato il curriculum professionale di Valentino Angeloni, che in estate ha lasciato un contratto importante con l’Atalanta per accettare una nuova sfida. Il Venezia dell’ambizioso Joe Tacopina, presidente con il successo nel dna. Tanti gli argomenti, dal calendario di Serie B alla sua nuova avventura. Il ds arancioneroverde parla in esclusiva a TuttoMercatoWeb.

Angeloni, per lei una nuova sfida. In prima linea. Da ds...
“La società ha creduto in me. A cinquantuno anno ho voluto mettermi in discussione. Avrei potuto decidere di rimanere a Bergamo tanti anni visto il rapporto che ho con la Famiglia Percassi e con Sartori. Ma sono entusiasta e voglio fare bene anche nelle vesti di direttore sportivo. Per me è una sfida. E voglio contribuire a portare il Venezia il più in alto possibile”.

Con Tacopina si può. Il Presidente ha sempre grande entusiasmo.
“Ci spinge sempre a fare il massimo, come è giusto che sia. Ha fatto fatto bene dappertutto. Cerchiamo di accontentarlo, lui è trainante per tutto il club. Ci trasmette grande entusiasmo”.

Quest’anno a Venezia è cominciato un nuovo ciclo.
“È finito un percorso che è andato dai dilettanti alla Serie B. Abbiamo spirito e ambizioni. Vogliamo consolidarci, siamo ambiziosi e anche attenti al miglioramento del club. Ci aspettiamo una crescita generale. La squadra per buona parte è la stessa dello scorso anno, ma bisogna guardare avanti. L’allenatore è giovane, ha però delle esperienze. E il gruppo è stato integrato con calcIatori giovani ed esperti”.

Che confusione con il format. Alla fine la B è a diciannove...
Fino a martedì ho smesso di pensare, c’erano tutti gli scenari possibili. Ho aspettato la decisione. Sicuramente la Serie B a diciannove sarà un campionato più insidioso. Classifica corta, tre squadre e sei partite in meno. Il rischio è per tutti”.

Che campionato si aspetta?
“In Serie B serve combattere partita dopo partita, vogliamo fare bene. Sappiamo che ci sono squadre che tra paracadute e calciatori molto competitive, vedi proprio il Benevento che affronteremo stasera. Le sorprese sono sempre dietro l’angolo”.

Pronti per il Benevento?
“Vogliamo riscattare la sconfitta di Padova. E ci proveremo. Pur consapevoli che il Benevento ha tanti calciatori che erano in Serie A. Ma anche noi abbiamo calciatori importanti”.

Ha girato tante squadre. Esperienze e vesti diverse. Quelle a cui è più legato?
“Dove ho imparato tanto è stato a Udine: quattro anni, preliminari di Champions, un lavoro incredibile grazie al Presidente Pozzo. L’Inter è un grandissimo club, la Fiorentina anche nonostante le difficoltà che ci sono state. Al Sunderland abbiamo ottenuto ottimi risultati ed era stata anche una scelta di vita. Ma se dovessi indicare le tappe più belle, beh... a Bergamo ho ritrovato le stesse sensazioni di Udine: direi che sono state, fin adesso, le due esperienze più significative”.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

...con Moggi 19.05 - “La Juventus non si farà trovare impreparata”. Così a TuttoMercatoWeb l’ex direttore generale bianconero Luciano Moggi dopo l’addio di Massimiliano Allegri. Se lo chiedono in tanti: chi il dopo Allegri? “Penso che abbiano già provveduto perché a giugno non bisogna trovarsi in...

A tu per tu

...con Antonelli 18.05 - “Il caos in Serie B? L’errore che facciamo è quello di decidere le cose all’ultimo momento. Arrivare all’ultimo crea questa confusione... non vado a sindacare su dove stia la ragione giuridica però i playoff si giocano e a questo punto non si può tornare indietro”. Così a TuttoMercatoWeb...

A tu per tu

...con Corsi 17.05 - Partita da dentro o fuori per l’Empoli, che domenica sfiderà il Torino. “L’attesa la stiamo vivendo con entusiasmo, perché la squadra ha avuto una reazione importante attraverso il gioco e una condizione fisica giusta. Abbiamo la possibilità di giocarcela”, dice a TuttoMercatoWeb...

A tu per tu

...con Angelozzi 16.05 - Spezia-Cittadella a rischio, come la partita dell’Hellas Verona contro il Perugia. Giornata importante oggi per le sorti della Serie B, perché la Corte d’Appello della FIGC dovrà in camera di consiglio tenere conto e analizzare la richiesta di sospensiva cautelare dei playoff avanzata...

A tu per tu

...con Accardi 15.05 - “Provo grande tristezza...”. Esordisce così a TuttoMercatoWeb l’operatore di mercato palermitano Beppe Accardi sulla sentenza del TFN che in primo grado ha decretato la retrocessione del Palermo all’ultimo posto del campionato di Serie B. Accardi, la sanzione è pesante. “Non si...

A tu per tu

...con Spolli 14.05 - Una salvezza sudata, meritata sul campo. Il Crotone ha messo in archivio il campionato con un girone di ritorno di grande livello. Uno dei punti fermi della squadra è stato Nicolas Spolli, approdato dal Genoa in Calabria per essere valore aggiunto e riferimento. “Scendere di categoria...

A tu per tu

...con Di Carlo 13.05 - Chievo Verona arbitro della lotta Champions. Questa sera la squadra di Domenico Di Carlo sfida l’Inter. “Da quando siamo arrivati la squadra ha risposto sempre bene sul campo, abbiamo giocato contro tutto e tutti. Nel girone di ritorno qualche decisione ci ha penalizzato”, dice l’allenatore...

A tu per tu

...con Ventura 12.05 - “La partita è importante solo per la Roma, per la Juve è solo per l’immagine, i bianconeri hanno vinto lo scudetto ma nel dna hanno massima serietà e se la giocheranno con tutte le loro forze. Le motivazioni fanno sempre la differenza”. Così a TuttoMercatoWeb l’ex ct della Nazionale...

A tu per tu

...con Terim 11.05 - “Che bei ricordi dell’Italia...”. Parla a TuttoMercatoWeb l’allenatore del Galatasaray, Fatih Terim, doppio ex di Fiorentina e Milan. “Da una parte e dall’altra conservo ricordi positivi”, ricorda il tecnico turco. E stasera, come finirà? “È sempre una grande partita... sarà un...

A tu per tu

...con Tramezzani 10.05 - Un po’ d’Italia all’Apoel Nicosia. Campione di Cipro grazie alla guida tecnica di Paolo Tramezzani e del ds Domenico Teti. “Avere la possibilità di giocare per vincere mi ha affascinato subito. L’inizio prima del mio arrivo è stato negativo, ci siamo ripresi piano piano grazie anche...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510