HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Il Napoli esonera Ancelotti e punta su Gattuso. Decisione giusta?
  Giusto cambiare, e Gattuso è la scelta giusta
  Giusto cambiarlo, ma Ancelotti non andava sostituito con Gattuso
  Sbagliata: bisognava andare avanti con Ancelotti

La Giovane Italia
A tu per tu

...con Beretta

“Juve, stasera vinci.Toro,Mazzarri lavori con serenità.Milan,segnali di ripresa.Il mio addio?Fatte altre scelte.Brescia-Corini,esonero affrettato.Balo?Chi lo ha criticato non merita diritto di parola”
06.11.2019 00:00 di Alessio Alaimo  Twitter:    articolo letto 5807 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

“Tutte le partite di Champions sono complicate, ma la qualità del gioco e dei singoli faranno la differenza anche a Mosca. Ritengo che la Juve possa vincere pure stasera”. Così a TuttoMercatoWeb l’ex coordinatore del settore giovanile del Milan, Mario Beretta, ex allenatore tra le altre di Parma, Siena e Torino.

Dunque stasera pochi dubbi. Juve nettamente favorita.
“Magari faticherà, ma alla fine porterà a casa il risultato”.

Dall’altra parte, a Torino, Mazzarri traballa.
“Periodo che gli allenatori passano nell’arco di una stagione. Bisogna lavorare con serenità per quanto possibile in questi momenti”.

Il suo ex Milan delude. Che succede, mister?
“Ha cominciato un allenatore che ha grandi qualità e sa lavorare al meglio come Giampaolo e anche Pioli ha le stesse qualità. Ma ci sono delle difficoltà. Se entrambi fanno fatica non è colpa dell’allenatore. Magari c’è qualche difficoltà per come è stata assemblata la squadra oppure alcuni giovani devono adattarsi. Poi giocare a San Siro non è facile. E comunque contro la Lazio nella prima ora di gioco non meritava di perdere”.

Però ha vinto la Lazio...
“Si. Ma s’è visto qualcosa in un’ora, adesso da un’ora bisogna passare ad un’ora e mezza (sorride, ndr)”

E lei perché ha lasciato il Milan?
“Ero arrivato con Mirabelli. Poi c’è stato il cambio di società. Sono arrivate altre persone e sono state fatte altre scelte. Ho accettato.... nonostante avessi il contratto hanno deciso di cambiare. Ognuno fa ciò che vuole”.

E adesso, mister?
“Sto lavorando da Consigliere Federale per l’Associazione Allenatori, l’Aiac. Vedremo. La cosa non mi preoccupa: mi sta piacendo ciò che sto facendo con il Settore Tecnico”.

Non pensa più al ritorno in panchina?
“Non ci sto pensando”.

A proposito di panchine. A Brescia è stato esonerato Corini...
“Mi è sembrato un esonero affrettato. Il Brescia deve anche recuperare una partita. Corini aveva fatto molto bene. Però sappiamo com’è Cellino, che non ha molta pazienza. Non si riesce a capire, ma visto il passato del presidente ci sta”.

A Brescia tiene banco anche il caso Balotelli, che sarebbe stato oggetto di insulti razzisti in occasione della partita contro il Verona. Qualcuno però lo ha attaccato...
“Non bisogna dare diritto di parola a chi ha attaccato Balotelli. Ha fatto bene a reagire in questo modo se ha sentito gli insulti. A furia di minimizzare si rischia che la situazione degeneri”.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

...con Materazzi 12.12 - “L’esonero di Ancelotti? È stato qualcosa di strano considerata anche la sua ultima partita. Le colpe non sono sue, credo siano stati fatti errori da parte di tutti. Paga l’allenatore, uno che ha vinto tutto”. Così a TuttoMercatoWeb l’operatore di mercato Matteo Materazzi. Al posto...

A tu per tu

...con Bisoli 11.12 - “Quella di stasera per la Juve è una partita importante per ritrovare la voglia di vincere“. Così a TuttoMercatoWeb Pierpaolo Bisoli gioca in anticipo Bayer Leverkusen-Juventus. Scudetto: l’Inter è fuori dalla Champions, ora potrà concentrarsi più sul campionato. E la Juve? “Conte...

A tu per tu

...con Rastelli 10.12 - “L’Inter sta andando oltre ogni aspettativa. Conte riesce a trarre il meglio dai suoi uomini, sta riuscendo a gestire alla grande il gruppo”. Così a TuttoMercatoWeb l’ex allenatore di - tra le altre - Cagliari e Cremonese, Massimo Rastelli. Peccato per Barella... “Era nel suo...

A tu per tu

...con Braglia 09.12 - “Ce la andiamo a giocare”. Così a TuttoMercatoWeb in vista della partita contro il Perugia, l’allenatore del Cosenza Piero Braglia. Qualche addetto ai lavori sostiene che quest’anno possiate fare qualcosa in più della salvezza. “L’anno scorso abbiamo fatto un campionato importante...

A tu per tu

...con Paramatti 08.12 - “Sia Bologna che Milan vorranno fare punti, i rossoblù devono stare lontano dalla zona salvezza e i rossoneri puntano a risollevarsi e dare continuità alla vittoria anche in vista del mercato”. Così a TuttoMercatoWeb l’ex difensore del Bologna, Michele Paramatti. Il Milan cerca...

A tu per tu

...con Tavano 07.12 - “La Juve troverà una Lazio in grande forma, oggi i biancocelesti stanno bene. Sarà una partita aperta ad ogni risultato”. Così a TuttoMercatoWeb l’operatore di mercato Diego Tavano. La Lazio e Simone Inzaghi: si aspetta che il rapporto possa proseguire anche il prossimo anno? “Simone...

A tu per tu

...con Cecere 06.12 - “Radu? Il percorso di crescita è in linea con le aspettative di tutti, dopo questa stagione tornerà all’Inter e si giocherà il suo posto con Handanovic“. Così a TuttoMercatoWeb l’agente del portiere del Genoa, Crescenzo Cecere. Al Genoa è cresciuto e si è imposto come uno dei portieri...

A tu per tu

...con Legrottaglie 05.12 - “Sono contento dell’esperienza, qualche risultato in più ci avrebbe fatto comodo. Ma stiamo conoscendo il campionato e cresciamo. Da qui alla fine diremo la nostra”. Così a TuttoMercatoWeb Nicola Legrottaglie, allenatore della Primavera del Pescara. Mercato: il Milan pensa a Ibra,...

A tu per tu

...con Lucchesi 04.12 - Fabrizio Lucchesi non ci sta ad essere trattato come uno dei responsabili del fallimento del Palermo. Mesi di lavoro, anche per lui, andati in fumo per una fideiussione mai presentata da Tuttolomondo in Lega e le cui colpe sono ancora tutte da accertare. Dopo mesi l’ex direttore generale...

A tu per tu

...con Accardi 03.12 - “Il Napoli? Che si fosse rotto il giocattolo era chiaro. Quando viene a mancare la coesione tra tutte le componenti succede quello che sta succedendo al Napoli”. Così a TuttoMercatoWeb l’operatore di mercato Beppe Accardi. Dai segnali di ripresa contro il Liverpool alla sconfitta...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510