HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Rinnovo Icardi: cosa farà il capitano dell'Inter?
  Resterà all'Inter senza rinnovo
  Rinnoverà il contratto in scadenza nel 2021
  Non rinnoverà e lascerà l'Inter in estate

La Giovane Italia
A tu per tu

...con Bidaoui

“Novellino preparato, ma i risultati lo hanno condannato. Con Foscarini nuove motivazioni. E contro il Perugia porteremo a casa i tre punti. Juve, a Madrid puoi scrivere la storia. Crotone nel cuore, si salverà. Io e il mercato...”
05.04.2018 00:00 di Alessio Alaimo  Twitter:    articolo letto 6829 volte

L’Avellino cambia. Da Novellino a Foscarini. “Il calcio è fatto di risultati, Novellino è un buon allenatore ma i risultati lo hanno condannato”, dice a TuttoMercatoWeb l’esterno biancoverde Soufiane Bidaoui.

I risultati non vi hanno aiutato. Anzi. Che è successo?
“La società a inizio anno ha fatto un buon lavoro e costruito una rosa di giocatori importante che può arrivare ai playoff, ora ci troviamo in una situazione difficile, ma ne usciremo perché siamo un gruppo forte. Sicuramente il nuovo allenatore ci darà motivazioni nuove e con le sue idee di gioco e la cattiveria del gruppo sono sicuro che ridaremo ai tifosi e a questa città le soddisfazioni che meritano. Abbiamo un attacco tra i più forti secondo me, a centrocampo ci sono giocatori che fanno la differenza, mentre la difesa è molto solida. Dobbiamo credere molto in noi stessi, perché adesso ogni partita è una battaglia che vogliamo vincere”.

Sulla carta, infatti, sembravate destinati a ben altro tipo di campionato.
“Siamo partiti bene, poi è arrivata una serie negativa che purtroppo ci ha penalizzato, tra infortuni e risultati non siamo riusciti a ribaltare la situazione a nostro favore”.

Testa alla prossima partita: sfidate il Perugia.
“Il Perugia esprime un buon gioco, ma noi abbiamo molta fame e cattiveria e porteremo i tre punti a casa. Il mister preparerà questa partita tecnicamente, ma in campo ci andiamo noi, metteremo la giusta mentalità e la giusta cattiveria. Con le nostre qualità e il sostegno della nostra immensa e calda tifoseria porteremo a casa la vittoria”.

L’estate si avvicina. Dove si vede il prossimo anno?
“Sono concentrato solo sull’Avellino, questo finale di stagione è molto importante e non possiamo permetterci distrazioni, quindi io in prima linea voglio pensare solo al campo e insieme ai miei compagni voglio un finale di campionato degno di questa città e questa tifoseria salvandoci il prima possibile. Al mercato ci penserà il mio agente, ci siamo sentiti qualche giorno fa e mi ha parlato di qualche possibilità all’estero, ma ho preferito rimandare ogni argomento di mercato a dopo la salvezza con l’Avellino”.

Ha visto Juve-Real? Che debacle per i bianconeri...
“È stata solo una brutta partita durata 90 minuti, che non può rispecchiare questi ultimi anni di grandi risultati raggiunti dalla Juve a livello europeo. Ritengo quella bianconera fra le prime tre squadre più forti al mondo. Poi mancavano Benatia e Pjanic, due colonne portanti. Al ritorno, a Madrid, la Juve può scrivere la storia. Tutto è possibile. Ricordiamoci di PSG-Barcellona...”.

E il suo ex Crotone, si salverà?
“Il Crotone sta disputando annate spettacolari. È una società molto sana e ben gestita. Dopo anni di grande lavoro che hanno visto il club sfornare campioni per la serie A, è protagonista nella massima serie lottando contro tutti ed esprimendo un gioco sano. Poi Zenga è un allenatore molto preparato. A Crotone sono di famiglia e non dimenticherò mai la fantastica tifoseria e il calore della gente, che spinge i giocatori a fare cose importanti in campo”.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

...con Ujkani 17.01 - Voglia di tornare protagonista. Samir Ujkani scalpita, in attesa di ritrovare la scena tra i pali. “Non sono contento, perché non sto giocando. E la situazione della squadra è negativa. Abbiamo bisogno di un miracolo per salvarci. A livello individuale non sta andando bene, ero arrivato...

A tu per tu

...con Amelia 16.01 - Supercoppa negli Emirati Arabi, a Gedda. In campo oggi Milan e Juventus. “Il fatto che all’estero il nostro calcio abbia ancora un appeal importante e ci siano nazioni interessate ad ospitare una finale tra due club blasonati della Serie A è positivo. Ma non si deve mai dimenticare...

A tu per tu

...con Nani 15.01 - “Ho visto giocare il Chelsea, si percepisce chiaramente come il mister abbia l’esigenza di avere un calciatore che sappia attaccare la profondità e faccia un po’ il suo gioco. Deduco che non sia soddisfatto delle opzioni attualmente a disposizione visto che gioca Hazard attaccante”....

A tu per tu

...con D’Amico 14.01 - “Chi non ha bisogno si muove per giugno, gli altri invece cercano di rinforzarsi per raggiungere gli obiettivi di riferimento”. Così a TuttoMercatoWeb l’agente Andrea D’Amico fotografa la sessione di calciomercato in corso. Tutti a lavoro per la prossima stagione. L’Inter prova...

A tu per tu

...con Gasparin 13.01 - “Gabbiadini è un giocatore di assolute qualità che ha espresso meno di quanto le sue capacità tecniche gli consentano. Per contenuti tecnici è un calciatore di altissimo livello, che non è mai riuscito ad esprimersi del tutto. Mi auguro che con Giampaolo riesca a trovare la maturazione...

A tu per tu

...con Gerolin 12.01 - “Paquetà è un ottimo giocatore ma non bisogna aspettarsi più di tanto, non è il Kakà o Van Basten della situazione. È forte, ha un buon sinistro ma non ha un gran cambio di passo e questo è un limite. Bisogna dargli molto tempo. Non è un fuoriclasse”. Cosi a TuttoMercatoWeb l’ex ds...

A tu per tu

...con Moggi 11.01 - .“Higuain rimarrà al Milan. Deve decidere la Juve, il giocatore è in prestito e penso che rimarrà in rossonero. Il Milan ne ha bisogno e gli servirebbe anche un altro attaccante,”. Così a TuttoMercatoWeb l’ex direttore generale della Juventus, Luciano Moggi. Chi l’altro attaccante...

A tu per tu

...con Materazzi 10.01 - “Il mercato di gennaio è sempre complicato, non mi aspetto grandissimi colpi anche se chi è un po’ più indietro farà qualcosa”. Cosi a TuttoMercatoWeb l’agente di - tra gli altri - Federico Marchetti, Matteo Materazzi. Marchetti lascerà il Genoa? “Non rientra nei piani della società,...

A tu per tu

...con Zavaglia 09.01 - “Il colpo più importante lo ha fatto il Milan con Paquetà, ora tocca alle squadre che devono salvarsi”. Così a TuttoMercatoWeb l’operatore di mercato Franco Zavaglia. Chi avrebbe bisogno di muoversi è la Roma. “Si, soprattutto a centrocampo. Però non credo ci siano in cantiere...

A tu per tu

...con Cornacini 08.01 - Un’idea per la Juventus che verrà. Malcom del Barcellona. Ieri un incontro tra Leonardo Cornacini della Elenko e i bianconeri. Summit confermato? “Forse”, dice sorridendo Cornacini a TuttoMercatoWeb. Cornacini, in estate Malcom stava per andare alla Roma. Poi l’affare è saltato....
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
-->